Advertisement

Responsive Advertisement

Scaffale Rainbow #18

Titolo: Il futuro di un altro tempo 
Titolo originale: The Future of Another Timeline
Autrice: Annalee Newitz
Trad.: Giorgia De Santi
Ed.: Fanucci
Collana: Narrativa
Genere: Sci-Fi Lgbtqia
Pagg.: 320
Data di uscita: 21 gennaio 2021
Prezzo cartaceo: € 16,00
Prezzo ebook: 6,99 
Link per l'acquisto: Fanucci - Amazon - Ibs - Kobo

Sinossi 
Il futuro di un altro tempo è il primo romanzo punk e queer che attraversa il tempo e lo spazio...

Nel 1992, dopo una bagarre a un concerto di riot grrrl, la diciassettenne Beth si ritrova in macchina con il fidanzato violento della sua amica morto sul sedile posteriore e accetta di aiutare le sue amiche a nasconderne il corpo. L’evento mette le giovani donne su un percorso di crescente crudeltà e vendetta mentre si rendono conto di quante altre ragazze nel mondo hanno bisogno di protezione.

Nel 2022 Tess è una geologa che fa parte di un team di studiosi che viaggiano nel tempo per cambiare la linea temporale e creare un futuro migliore. Ma riscrivere la sequenza temporale non è così semplice come potrebbe sembrare. Come osserva Tess, “il cambiamento non è mai ovvio e lineare. Spesso il progresso diventa evidente solo quando è ispirazione di una crescita ormai impellente.”

Le vite di Tess e Beth si intrecciano quando scoppia una guerra sulla linea temporale: uomini provenienti da un futuro “antidonna” minacciano di distruggere i viaggi nel tempo per lasciare solo un piccolo gruppo d’élite con il potere di plasmare il passato, il presente e il futuro... un futuro in cui le donne sono state geneticamente modificate per sottomettersi al volere del maschio.

Come si uniranno Tess e Beth? Quale ruolo avranno nel sottile filo che lega il passato e il futuro? 

Incipit 
I tamburi battevano in lontananza come una pulsazione profonda. La folla si riversava nella strada sporca, gli stivali di cuoio allacciati fino alle ginocchia, gli occhi contornati di kajal e orecchie e labbra piene di metalli preziosi. Qualcuno si riunì nella piazza a cielo aperto proprio sotto la strada che si inerpicava fino all’anfiteatro e improvvisò un falò con roba rubata ai nemici. Il fumo aveva un puzzo primitivo e terribile, a causa della combustione di materiali più antichi dell'umanità. Il tramonto rosso come ruggine bagnava tutti di luce insaguinata, e attorno al fuoco gli strilli si mescolavano a una cantinela lontana. 
Poteva essere Roma sotto Nerone. Poteva essere Samarcanda quando i sogdiani fuggirono. La nuova Istanbul di Ataturk, o una giornata di festa al Canyon Chaco. C'erano tecnologie industriali, neolitiche e medievale. Le urla erano geocronologicamente neutre. 

Annalee Newitz biografia 
Annalee Newitz, classe 1969, è una giornalista, editor e scrittrice americana. I suoi articoli sono stati pubblicati su Wired, Popular Science, New Scientist e Washington Post. È la fondatrice di io9, una delle più importanti riviste scientifiche online e dal 2016 è editor della rivista online Ars Technica. Dopo Autonomous, il suo romanzo d’esordio pubblicato nel 2017, con Il futuro di un altro tempo, finalista del premio Locus 2020, affronta temi di sorprendente attualità come lgbt, queer, diritti delle donne e maschilismo estremo: il risultato è stupefacente e traccia un nuovo orizzonte per la fantascienza moderna. 

Annalee Newitz contatti
 
Sito web clicca qui 
Instagram clicca qui 
Goodreads clicca qui 

Fanucci Editore contatti 
Sito web clicca qui 
Facebook clicca qui 
Twitter clicca qui 
Instagram clicca qui

Posta un commento

0 Commenti