Let's talk about books

7/31/2020

Recensione: "Resta" (Serie Blackcreek #2) di Riley Hart

by , in

Titolo: Resta
Titolo originale: Stay
Autrice: Riley Hart
Trad.: Medea Mannara
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo
Pagg.: 243
Prezzo ebook: € 3,99 
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di uscita: 30 luglio 2020 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon - Kobo

Sinossi 
Wes Jensen ha appena perso la sorella che l’ha cresciuto e ha avuto l’affidamento della sua nipotina. L’ultima cosa di cui ha bisogno è doversi occupare di Braden Roth, l’avventura di una notte che continua a provare a infilarsi nella sua vita già piena. Wes non è mai stato bravo ad avvicinarsi agli altri e ora ha anche una bambina da crescere.
A Braden, invece, non era mai capitato che qualcuno, uomo o donna che fosse, se la svignasse dopo una notte passata insieme. Per questo Wes lo intriga fin dall’inizio. Braden non è il tipo da negarsi ciò che vuole, e vuole Wes. Più tempo passa con lui e la bambina, che li tiene costantemente sull’attenti, più Braden capisce che non si tratta solo di un capriccio, del tentativo di conquistare l’uomo che è fuggito via.
Con l’intrecciarsi sempre più stretto delle loro vite, Wes scopre che Braden è meno superficiale di quanto pensava. Dopo tutto ciò che ha perso, Wes non è sicuro di voler mettere a rischio il suo cuore, ma desidera anche che Braden resti. E se l’uomo restasse, la vita calma di Wes sarebbe abbastanza per lui? 

Recensione 
Avevamo già incontrato Wes e Braden nel primo libro della serie Blackcreek in qualità di amici dei due protagonisti di "Collisione" (qui).  Sin da subito mi avevano particolarmente colpito e l'idea di poter leggere di loro mi ha incuriosito ancora di più. 

Braden è un amico e collega di Cooper, è un pompiere che ama il proprio lavoro e che prende la vita con leggerezza e un pizzico di follia; non ha mai avuto una vera e propria relazione e non disdegna la compagnia né degli uomini né tantomeno delle donne. 
Di contro, Wes sta attraversando un periodo difficile e stressante: deve affrontare e metabolizzare la perdita dell'amata sorella, che dopo la scomparsa dei loro genitori gli ha fatto da madre. A destabilizzare ulteriormente la situazione contribuisce la scoperta di essere diventato il tutore di Jess, la nipotina di appena quattro anni. 

Per Braden, abituato a passare da una avventura all'altra evitando qualsiasi forma di responsabilità, è una novità sentirsi attratto da un uomo pieno di problemi da risolvere, ma Wes gli piace, anche solo come amico, pertanto cerca di aiutarlo a gestire la sua nuova vita. 
Wes, invece, non crede che un uomo bello e vitale come Braden possa essere intrigato da lui e non riesce ad abbattere le difese che ha costruito intorno a sé a causa dei continui abbandoni subiti in passato. 

"Resta" di Riley Hart, edito da Triskell Edizioni e tradotto da  Medea Mannara, è un bel romance classico e piacevole. I due protagonisti imparano con calma e prudenza a conosersi e capiscono che ciò che sta nascendo tra di loro è vero amore. Non dovranno affrontare grosse difficoltà ma soltanto aprire il loro cuore, imparando a fidarsi e ad affidarsi totalmente all'altro. 
I personaggi secondari sono davvero ricchi di grande empatia e ben caratterizzati. La famiglia di Braden, per esempio, è sempre pronta a sostenerlo e incoraggiarlo, mentre l'incantevole nipotina di Wes riesce sicuramente a commuovere. 

"Resta" è una lettura gradevole che consiglio a chi predilige storie in cui l'amore è il protagonista assoluto e dove si possono incontrare fantastiche famiglie davvero unite e piccole bimbe che inteneriscono il cuore.
7/29/2020

LIbri in uscita: "Giovane, bello e morto" (Serie Kendall Parker Mystery #1) di Jon Michaelsen

by , in

Titolo: Giovane, bello e morto
Titolo originale: Pretty Boy Dead
Serie: Kendall Parker Mystery #1
Autore: Jon Michaelsen
Trad.: Claudia Milani
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Mystery fiction
Pagg.: 321 
Prezzo ebook: € 4,99 
Prezzo cartaceo: € 12,00 
Data di uscita: 6 agosto 2020
Link per l'acquistoTriskell - Amazon - Kobo 

Sinossi 
Quando il corpo di un giovane uomo picchiato selvaggiamente viene ritrovato nel più importante parco di Atlanta, le associazioni lgbt fanno in fretta a considerarlo un crimine d’odio e a mettere pressione all’amministrazione cittadina e alla polizia affinché giustizia venga fatta. Ben presto, gli indizi sembrano condurre a un giovane tossicodipendente che vive una vita allo sbando, ma il sergente Kendall Parker della Squadra Omicidi di Atlanta non si lascia convincere.
Quando poi al caso si aggiungono una denuncia per scomparsa, un tentativo di ricatto e un giornalista ficcanaso, la situazione sembra precipitare e Parker si trova a dover scegliere tra perseguire a tutti i costi la giustizia o tradire l’uniforme a cui ha sacrificato la vita.
Ogni scelta, si sa, è difficile, ma in questo caso per Parker potrebbe anche voler dire dover rivelare il suo segreto più profondo. 

Jon Michaelsen biografia 
Jon Michaelsen ha al suo attivo come autore numerosi racconti, oltre a essere arrivato in finale al Lambda Literary Award nella categoria Thriller con il primo romanzo Giovane, bello e morto.
Vive ad Atlanta, Georgia, con quello che da trentadue anni è suo marito e con due mostruosi terrier. 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
7/27/2020

Recensione: "Wolfsong – Il canto del lupo" (Serie Green Creek #1) di TJ Klune

by , in
Titolo: Wolfsong - Il canto del lupo
Titolo originale: Wolfsong
Serie: Green Creek #1
Autore: TJ Klune 
Trad.: Alice Arcoleo
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Paranormal 
Pagg.: 548 
Prezzo ebook: € 5,99 
Prezzo cartaceo: € 15,00 
Data di uscita: 27 luglio 2020
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon - Kobo

Sinossi 
Ox aveva dodici anni quando suo padre gli impartì una lezione davvero importante. Gli disse che non valeva niente e che la gente non lo avrebbe mai compreso. Poi andò via.
Ox aveva sedici anni quando incontrò un ragazzo sulla strada verso casa. Il ragazzo che parlava, parlava e parlava. Soltanto in seguito scoprì che il ragazzo non aveva aperto bocca per quasi due anni prima di quel giorno e che viveva con la famiglia che si era trasferita nell’abitazione in fondo al sentiero.
Ox aveva diciassette anni quando scoprì il segreto del ragazzo e il mondo attorno a lui si dipinse di rosso, arancione e viola, di alfa, beta e omega.
Ox aveva ventitré anni il giorno in cui la morte arrivò in città, scavandogli un vuoto nella testa e nel cuore. Il ragazzo rincorse il mostro con lo sguardo assetato di vendetta, lasciando Ox a raccogliere i cocci.
Sono trascorsi tre anni da quel fatidico giorno… e il ragazzo è tornato. Ma ora quel ragazzo è un uomo e Ox non può più ignorare il canto che ulula tra di loro. 

Recensione 
Green Creek, una cittadina in mezzo alle montagne. Un’officina per automobili. Boschi antichi pregni di magia. Due case in fondo a una strada sterrata, collegate da un sentiero. 
Umani. Lupi. Maghi. Legami. Cuori che battono all’unisono. Corse al chiaro di luna. Ululati come canti di gioia, di appartenenza, di dolore. Mostri senza scrupoli. Un territorio da proteggere. Un branco da proteggere. Un compagno da proteggere. 
Colori accesi: rosso, verde, viola. Occhi che brillano nell'oscurità. Odore di terra, di sangue, di casa. Voci che si odono nella mente. Voci che accompagnano, esortano, consolano. 

FratelloBrancoAmoreFiglioAmico

Tutto questo è "Wolfsong - Il canto del lupo", primo capitolo della straordinaria serie Green Creek
TJ Klune ci trasporta in un mondo dove il soprannaturale si sovrappone alla realtà che conosciamo, un amalgama unico in cui ogni elemento si fonde in una sola entità, rendendola perfetta e giusta. 

Il ritmo narrativo è sincopato, frammentato, esaltato da frasi brevi e concise in cui sembra risuonare un alto tasso di drammaticità contrapposto a momenti più esilaranti e sarcastici. Attraverso le parole prende vita una rappresentazione scenica senza confini, espressione della vita umana. L’autore infatti non si limita a raccontare. TJ Klune mostra. Le emozioni, i sentimenti, ciò che i personaggi sognano e amano, un'evoluzione che si percepisce attraverso dialoghi mai lasciati al caso. 

È per questo motivo, e con profondo sconforto, che siamo rimaste deluse dalla traduzione, per non essere riuscita a centrare pienamente l’intento dell’autore. Molto si è perso dell’unicità e complessità del racconto. Le mille sfaccettature che rendono le parole di TJ tanto apprezzate e amate nel mondo — come del resto abbiamo imparato ad apprezzarle e amarle anche noi grazie alle traduzioni dei suoi precedenti lavori — sono andate perdute nella resa italiana. Il senso delle frasi, l'incisività, il ritmo veloce e incalzante tipico di uno stile paratattico mancano d'intensità e immediatezza, soprattutto perché la trasposizione risulta poco fluida, priva di naturalezza, armonia e musicalità. 
La trama d'altro canto — e per fortuna — è di rara bellezza ed è impossibile non rimanerne incantati. 

Attraverso la narrazione in prima persona, Klune ci permette di vivere il percorso di crescita di Ox, un umano preso in giro fin da piccolo dagli altri ragazzi perché diverso, taciturno e per questo considerato stupido. Ascoltiamo i pensieri che si susseguono nella sua mente, veloci, senza filtri. Talmente tante parole che premono per uscire una dopo l'altra. Parole che non trovano né forma né voce se non in un viso profondamente espressivo, in un cuore puro e generoso. 
Con i suoi occhi vediamo dipanarsi una realtà via via più sorprendente e incredibile. 
Possiamo riconoscere gli odori che si spandono intorno a lui, che lo guidano verso casa, verso i suoi legami. 
Avvertiamo le sue emozioni come se fossero nostre — gioia, paura, rabbia. Amore. 

Ah, Ox! Adorabile, possente, spontaneo Ox! La tua unicità è evidente già dalle prime pagine. Come avrebbe mai potuto resisterti il piccolo Joe quando, ancora bambino, ha percepito la tua presenza per la prima volta? Tu che, con il tuo grande cuore, hai l’immenso potere di avvolgere, legare, guidare le persone che ti gravitano intorno. E anche noi, insieme alle persone importanti della tua vita — i tuoi più preziosi tesori — siamo rimaste sempre più stupite e strabiliate per cosa sei diventato. Chi sei diventato. Sei stato una rivelazione continua. Il "grosso bue" è diventato un punto saldo e di riferimento per i suoi legami, la sua famiglia, il suo branco. Sei rimasto in piedi anche quando tutto il tuo mondo ti è crollato addosso; anche quando il tuo piccolo tornado ha fatto scelte che ti hanno stravolto l'esistenza. Hai continuato a sperare, anche se la ragione ti era contro. 

Beh, forse non tutti sono rimasti tanto stupiti dal tuo percorso di crescita. 
Joe, il futuro potente alpha, imprevedibile e turbolento, ha sempre saputo qual è il tuo valore incredibile, fin da quel primo incontro che ha riscritto le sorti del vostro destino. Ancora prima di vederti e toccarti, lo ha fiutato. Forse, il suo cuore di bambino di soli dieci anni non lo capisce appieno, ma già sa. Non può essere solo il frutto della sua immaginazione. Quella scia nel bosco — nel suo territorio, nella sua casa — è pregna del tuo odore unico e meraviglioso. 
Tu sei colui che lo riporterà indietro dal baratro. Il vostro legame sarà forgiato dalla vita, da una fiducia incrollabile, da un sentimento che, con il passare del tempo, si rafforzerà sempre di più fino a travolgervi con la potenza della sua forza. 
Anche nel dolore, tu sei colui che gli impedirà di smarrirsi dentro il suo lupo. Perché lui è, e sarà, la parte mancante della tua anima e insieme siete più forti di quanto sareste da soli. 

E il canto che si eleva alto nel bosco lo sentiamo anche noi, nella mente, nel cuore, come se fossimo parte del vostro branco:

AmicoFratelloAmoreFamigliaCasa
7/25/2020

Libri in uscita: "Resta" (Serie Blackcreek #2) di Riley Hart

by , in
Titolo: Resta
Titolo originale: Stay
Autrice: Riley Hart
Trad.: Medea Mannara
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo
Pagg.: 243
Prezzo ebook: € 3,99 
Prezzo cartaceo: € 12,00
Data di uscita: 30 luglio 2020 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon - Kobo

Sinossi 
Wes Jensen ha appena perso la sorella che l’ha cresciuto e ha avuto l’affidamento della sua nipotina. L’ultima cosa di cui ha bisogno è doversi occupare di Braden Roth, l’avventura di una notte che continua a provare a infilarsi nella sua vita già piena. Wes non è mai stato bravo ad avvicinarsi agli altri e ora ha anche una bambina da crescere.
A Braden, invece, non era mai capitato che qualcuno, uomo o donna che fosse, se la svignasse dopo una notte passata insieme. Per questo Wes lo intriga fin dall’inizio. Braden non è il tipo da negarsi ciò che vuole, e vuole Wes. Più tempo passa con lui e la bambina, che li tiene costantemente sull’attenti, più Braden capisce che non si tratta solo di un capriccio, del tentativo di conquistare l’uomo che è fuggito via.
Con l’intrecciarsi sempre più stretto delle loro vite, Wes scopre che Braden è meno superficiale di quanto pensava. Dopo tutto ciò che ha perso, Wes non è sicuro di voler mettere a rischio il suo cuore, ma desidera anche che Braden resti. E se l’uomo restasse, la vita calma di Wes sarebbe abbastanza per lui? 

Serie Blackcreek 
Collisione (Blackcreek #1): clicca qui 

Riley Hart biografia 
Riley Hart è un’inguaribile romantica che non sa nascondere le proprie emozioni. Ha vinto il suo primo concorso di scrittura alle elementari. Scrive soprattutto male/male romance, ma con vari pseudonimi ha scritto un po’ di tutto: l’importante non è il genere ma che ci sia il lieto fine. Ama scrivere storie con protagonisti forti e imperfetti, con cui riesce a trovare dei punti in comune. È convinta che tutti meritino di ritrovarsi nelle storie che leggono. Quando non scrive, è immersa nella lettura.
Riley vive in North Carolina con la sua fantastica famiglia.
È stata finalista nel 2019 ai Lambda Literary Awards.
 Potete unirvi alla sua comunità di lettori Riley’s Rebels su Facebook: clicca qui
 Potete trovarla sul sito: clicca qui 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
7/22/2020

Recensione: "Rapito dal pirata" di Keira Andrews

by , in
Titolo: Rapito dal pirata
Titolo originale: Kidnapped by the Pirate
Autrice: Keira Andrews 
Trad.: Angelita La Spada
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Storico/Erotico
Pagg.: 347
Prezzo ebook: € 4,99 
Prezzo cartaceo: € 15,00
Data di uscita: 23 luglio 2020 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon - Kobo

Sinossi 
Si arrenderà il prigioniero vergine al tocco peccaminoso del pirata?

Nathaniel Bainbridge è abituato a nascondersi, che si tratti delle difficoltà nel leggere o del suo desiderio proibito per gli uomini. Succube di un padre autoritario, il governatore di Primrose Isle, naviga verso la nuova colonia, dove si arrenderà a un rispettabile matrimonio per il tornaconto finanziario della sua famiglia. Ma i pirati assaltano la nave e Nathaniel viene rapito per chiedere un riscatto da Sea Hawk, un leggendario brigante del Nuovo Mondo.

Rancoroso e cinico, Hawk nutre effimeri sogni di lasciare il mare per una vita tranquilla, ma gli uomini come lui non meritano di trovare pace. Ha un conto da saldare con il padre di Nathaniel – lo stesso uomo il cui tradimento lo ha costretto a diventare un pirata – ed è convinto che il figlio sia altrettanto spregevole.

Man mano che le giornate trascorrono in uno spazio ristretto, lo spirito esuberante e l’innocenza irresistibile di Nathaniel lo seducono e ammaliano. Sebbene Hawk sappia di dover mantenere le distanze, in lui diventa irrefrenabile il desiderio di insegnare a Nathaniel il piacere che gli uomini possono condividere. Il pirata non può certo provare per il suo prigioniero qualcos’altro oltre alla lussuria…

Nathaniel si rende conto che la terribile reputazione di Sea Hawk è in gran parte inventata. Dietro il mito scorge la solitudine di quell’uomo e concede spontaneamente il corpo e l’anima al suo rapitore. Da prigioniero del pirata, finisce per sentirsi libero di esprimere la sua vera natura. All’equipaggio è stato promesso un riscatto per il rapimento di Nathaniel, ma mentre il pericolo cresce e si avvicina il momento di lasciarlo andare, la più grande battaglia di Hawk potrebbe essere quella con il suo stesso cuore.

Recensione 
Ma non c’era più tempo mentre l’alba correva impietosa verso di loro.

"Rapito dal pirata" è un bel romanzo di evasione, senza particolari drammi e tragedie ad aggredire il cuore, ma con la giusta dose di suspense che ancora il lettore alla storia. 
È il 1710 e i mari sono infestati da navi pirata che abbordano vascelli alla ricerca di oro e tesori preziosi. 
È spontaneo immergersi nelle atmosfere create dalla sapiente penna di Keira Andrews, percepire sulla lingua gli spruzzi di acqua salmastra e sentire le urla di uomini nerboruti impegnati a governare le vele della nave e a strofinarne energicamente i ponti. 
Tra abbordaggi, cannonate senza esclusione di colpi e combattimenti all’ultimo sangue, ci ritroviamo tra le mani un romance puro, dove la passione e l’amore scoppiano tra i protagonisti senza che nessuno dei due sia in grado di frenarne l’ascesa. 

L’incontro è quanto di più piratesco e romantico si possa immaginare. Il rude Sea Hawk, considerato il Re dei pirati, solca i mari del Nuovo Mondo con la sua fedele ciurma, depredando e saccheggiando le ricche navi spagnole e britanniche, e seminando terrore. Ed è in tutta la sua gloria — enfatizzata da una sciabola, un lungo cappotto di pelle, un orecchino al lobo sinistro e una fusciacca rossa legata in vita — che durante un arrembaggio incappa nel giovane, prezioso figlio dell’uomo che anni addietro lo ha privato di ogni cosa, il governatore di Primrose Isle.
Oh, quanto sarà dolce la vendetta! Servita su un piatto d’argento, imprevista ma agognata, sospirata, bramata. 
Per nulla al mondo Hawk rinuncerà al piacere di veder strisciare ai propri piedi l’uomo che, con una semplice firma, lo ha tramutato da corsaro rispettoso della legge in pirata ricercato dal governo britannico. 
Senonché in tutto questo non ha fatto i conti con un ragazzino impavido e gentile. Un ragazzo che ama ascoltare la sua voce quando legge per lui i libri di Shakespeare e di Cervantes, perché per il giovane Nathaniel le parole impresse su carta sono un ammasso di lettere che si mescolano confusamente davanti ai suoi occhi. Un ragazzo per niente indolente che, al contrario, scalpita per muoversi, che ama la vita all’aria aperta e sfidare i limiti del proprio corpo con lunghe corse e vigorose nuotate. Un ragazzo che sogna di giacere con un uomo, anche se gli è stato insegnato che questo tipo di desiderio è peccaminoso e contro natura. Tuttavia, scordate l’immagine del verginello timido e virtuoso. Nathaniel è intraprendente: il capitano ha smosso qualcosa dentro di lui, un bisogno che non può più essere taciuto o negato. Lui sa cosa vuole e non esita a chiederlo, non più, perché il rischio di tornare a una vita vuota decisa da un padre tiranno — o peggio, il rischio di morire — non vale la sua paura di mettersi in gioco. 
Tra scontri fisici e verbali e parole sussurrate nella notte, Hawk e Nathaniel stabiliranno un legame sempre più difficile da spezzare. Ciononostante Hawk ha un dovere verso i propri uomini che non può disattendere: consegnare il ragazzo in cambio di un lauto riscatto o togliergli la vita se il governatore rifiuterà di pagare. 
Nathaniel, se non verrà ucciso dai pirati, dovrà sposare una donna sconosciuta, scelta per lui dal padre. 
Come potranno il re dei pirati e il coraggioso figlio del governatore trovare e perseguire la loro felicità? Non vi rimane che scoprirlo. 

Ancora una volta abbiamo adorato Keira Andrews per la sua capacità di trasmettere una folle passione e un sentimento che vanno al di là delle regole e delle convenzioni sociali, inserendo un pizzico di struggimento che non guasta.
Se avessimo potuto leggere questa storia avventurosa sotto un ombrellone, con lo sciabordio delle onde a farci da colonna sonora sarebbe stato a dir poco perfetto... Chissà se avremmo avvistato all’orizzonte un bel pirata tenebroso! Ci siamo invece accontentate di un balcone fiorito e di una leggera brezza ad accarezzare la nostra pelle accaldata, la mente affascinata da un lontano passato a inseguire i sogni di due uomini destinati a incontrarsi e amarsi. 
Non ci resta che consigliarvi la lettura di "Rapito dal pirata": lasciatevi trasportare da questa calda corrente e abbracciatela. Non ne rimarrete delusi.
7/20/2020

Libri in uscita: "Wolfsong – Il canto del lupo" (Serie Green Creek #1) di TJ Klune

by , in
Titolo: Wolfsong - Il canto del lupo
Titolo originale: Wolfsong
Serie: Green Creek #1
Autore: TJ Klune 
Trad.: Alice Arcoleo
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Paranormal 
Pagg.: 548 
Prezzo ebook: € 5,99 
Prezzo cartaceo: € 15,00 
Data di uscita: 27 luglio 2020
Link per l'acquistoTriskell - Amazon - Kobo

Sinossi 
Ox aveva dodici anni quando suo padre gli impartì una lezione davvero importante. Gli disse che non valeva niente e che la gente non lo avrebbe mai compreso. Poi andò via.
Ox aveva sedici anni quando incontrò un ragazzo sulla strada verso casa. Il ragazzo che parlava, parlava e parlava. Soltanto in seguito scoprì che il ragazzo non aveva aperto bocca per quasi due anni prima di quel giorno e che viveva con la famiglia che si era trasferita nell’abitazione in fondo al sentiero.
Ox aveva diciassette anni quando scoprì il segreto del ragazzo e il mondo attorno a lui si dipinse di rosso, arancione e viola, di alfa, beta e omega.
Ox aveva ventitré anni il giorno in cui la morte arrivò in città, scavandogli un vuoto nella testa e nel cuore. Il ragazzo rincorse il mostro con lo sguardo assetato di vendetta, lasciando Ox a raccogliere i cocci.
Sono trascorsi tre anni da quel fatidico giorno… e il ragazzo è tornato. Ma ora quel ragazzo è un uomo e Ox non può più ignorare il canto che ulula tra di loro. 

TJ Klune biografia 
Quando TJ KLUNE aveva otto anni, prese una penna e un foglio e cominciò a scrivere la sua prima storia (che risultò essere la sua personalissima versione epica del videogame Super Metroid. Non
pensava che il gioco finisse in maniera adeguata e voleva offrire la sua visione; purtroppo, non ha mai ricevuto risposta dalla casa produttrice). Adesso, due decadi dopo, il cast di personaggi nella sua testa si è molto ingrandito, il che va anche bene, perché TJ è diventato uno scrittore a tempo pieno e può dedicare loro tutto il suo tempo.
Da quando ha cominciato a essere pubblicato, ha vinto il Lamba Literary Award per il miglior romance gay, ha combattuto contro tre leoni che minacciavano di attaccare il suo villaggio ed è stato scelto da Amazon per aver scritto uno dei migliori libri LGBT del 2011.
Uno di questi avvenimenti non è vero.
(È la storia del leone. Quella non è vera.) 

TJ Klune contatti 
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Goodreads CLICCA QUI 
Site Web CLICCA QUI
Blog CLICCA QUI 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
7/17/2020

Libri in uscita: "LOT" di Bryan Washington

by , in
Titolo: LOT
Titolo originale: LOT
Autore: Bryan Washington
Traduttore: Emanuele Giammarco
Editore: Racconti Edizioni 
Illustrazioni: Simone Mostacci
Genere: Queer fiction
Pagg.: 226 
Prezzo ebook: € 7,99 
Prezzo cartaceo: € 17,10 
Data di pubblicazione: 16 luglio 2020 
Link per l'acquisto: Racconti Edizioni - Amazon - Kobo 

Sinossi 
Attorno a Downtown, dove i grattacieli delle compagnie petrolifere riflettono come prismi la luce del sole texano, la veraHouston è una distesa di parchi malmessi, immensi quartieri popolari, parcheggi, club, lavanderie a gettoni, superstrade e sottopassaggi. Qui la vita è nascosta e multiforme, colorata dai volti degli immigrati e da quelli dei loro figli, ma anche segnata da un certo tipo di destino, da possibilità lasciate per strada, dalla lottizzazione delle abitazioni e delle esistenze. È questo l’eco di significati riverberato da Lot.

Fra i quartieri e gli incroci di questa Houston tentacolare, Bryan Washington concepisce un’opera a metà fra due forme letterarie. Da una parte il racconto, l’istante in cui ognuna di queste vite assume il proprio significato, il pettegolezzo delle viejas davanti alle loro shotgun house: cugine ex-prostitute che leggono Calvino per dimenticare un aborto, chupacabra alla deriva, squadre di baseball queer che improvvisano una partita dopo le devastazioni dell’ennesimo uragano. Dall’altra il romanzo, la spina dorsale di tutta la raccolta, che sembra canalizzare i sospiri di una città e dei suoi milioni di disperati: la lunga parabola di un protagonista senza nome che cresce fra l’assenza della sorella, la fuga del padre e le scelte violente del fratello maggiore, facendo i conti sia con la propria omosessualità sia con la propria complicata e immobile patria aliena, per una sorta di doppia e quasi impossibile emancipazione.

Riconosciuto da innumerevoli premi come uno degli esordi più interessanti dell’anno, Lot rivela un talento del tutto singolare, con uno stile anch’esso a metà; fra la veracità di una prosa rapida, fradicia di melting pot e street knowledge, e la poeticità propria di certi orizzonti oleosi, di certe insicurezze sessuali e di alcuni, rari e centellinati, momenti catartici. 

Racconti edizioni contatti 
Facebook clicca qui 
Twitter clicca qui
Sito web clicca qui