Recensione: "Darkling - Edizione italiana" (Serie Port Lewis Witches #1) di Brooklyn Ray

Titolo: Darkling - Edizione italiana
Titolo originale: Darkling
Serie: Port Lewis Witches #1
Autrice: Brooklyn Ray 
Trad.: Maria Pisano
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Erotico/Paranormal
Pagg.: 125 
Prezzo ebook: € 2,99 

Prezzo cartaceo: € 11,00
Data di uscita: 7 maggio 2020
Link per l'acquistoTriskell - Amazon


Sinossi 
Port Lewis, una cittadina costiera arroccata sulla scogliera di Washington, è circondata da una fitta boscaglia e accoglie pittoresche caffetterie, un cinema, qualche bar, due chiese, il college locale e le streghe e gli stregoni, ovviamente.
Ryder è uno stregone che possiede due segreti: uno che riguarda il suo sangue e l’altro il suo cuore. Custodirli non è mai stato un problema per lui, finché una lettura dei tarocchi insieme al suo migliore amico, Liam Montgomery, che guarda caso è anche uno dei suoi segreti, avvia una catena di eventi a cui non si può porre rimedio.
Nelle vene di Ryder scorre la magia nera. Le carte hanno profetizzato una catastrofe magica che potrebbe scuotere le fondamenta su cui è costituita la sua vita e una pericolosa alleanza con l’unica persona che non vuole mettere a rischio. 
La magia e i segreti hanno un costo, e Ryder deve capire il prezzo che è disposto a pagare per diventare chi è veramente.  

Recensione 
"Darkling" è una storia di magia. 

La magia naturale degli elementi — aria, acqua, terra e fuoco — quell'energia vitale che scorre costante in ciò che ci circonda e dentro di noi: non tutti hanno la capacità di percepirla, comprenderla e ancor meno dominarla; esiste però un paese dove risiedono potenti famiglie di streghe e stregoni. 

La magia che si manifesta attraverso il potere del simbolismo e dei rituali: la forza curatrice delle rune, quella premonitrice delle carte, quella purificatrice delle candele e quella protettrice dei famigli. Un'energia che fluisce attraverso gli incantesimi, rendendo possibile l'inimmaginabile. 

La magia dell'oscurità, dei negromanti e dei demoni: quell'energia che si oppone alle leggi naturali, che le altera e le modella. Temuta da tutti e quindi percepita come negativa. La potenza devastante dell'ignoto, del non conosciuto e, per questo rmotivo, non compreso. Una magia che non necessariamente dev'essere cattiva. Semplicemente, è diversa. 

La magia della passione che divampa nelle vene di due giovani amanti, Ryder e Liam: quella forza implacabile che non è possibile sedare. Neppure l'acqua più fresca e pura è in grado di spegnere un fuoco che ormai è diventato un incendio dirompente — mantenendo le sue braci accese e scoppiettanti per ben due anni, è ora esploso in tutto il suo accecante splendore. 

La magia dell'amore incondizionato della famiglia. Ma anche quello dell'anima gemella: quella forza che ti fa palpitare il cuore e che ti rende felice. L'energia curatrice di un bacio o del tocco delicato di una carezza. Il mondo intero che si manifesta in un solo sguardo. La consapevolezza di non essere solo un io ma un noi. La gioia della condivisione. 

La magia dell'amicizia. La rabbia che esplode per segreti nascosti, dietro cui si cela la paura per il destino del proprio amico: quella forza che, nonostante tutto, spinge a proteggere, anche se oscurata dal timore. 

La magia dell'accettazione, di se stessi e degli altri. La capacità di amarsi e amare perché unici e speciali: quella forza interiore che supera gli stereotipi e i luoghi comuni o le credenze. La libertà di vivere la propria identità senza costrizioni. 

Brooklyn Ray ci trasporta, con questo primo capitolo, in un fantasy antico e moderno allo stesso tempo. 
Ci troviamo a Port Lewis, una cittadina americana e, complice la lettura dei tarocchi, incontriamo due amici, Ryder e Liam, due giovani stregoni che stanno per incontrare il loro destino, ineluttabilmente intrecciato ai fili magici che percorrono le loro vene e ai quali è impossibile resistere, perché il loro richiamo è sempre più forte, sempre più inesorabile. 

La spiccata conoscenza dell'autore in ambito di magia elementale e la decisa impronta queer data al racconto rendono la serie Port Lewis Witches ricca di personaggi oltremodo interessanti e particolari, in un libro fresco e originale nel panorama fantasy Lgbt+. 
Considerate le premesse, ci sembra piuttosto scontato dire che attendiamo con trepidazione il secondo capitolo, perché la nostra immaginazione è stata davvero stuzzicata e non vediamo l'ora di scoprire cosa avranno in serbo per noi Ryder e Liam, insieme ai loro amici e alle loro famiglie.

Posta un commento

0 Commenti