Let's talk about books

Recensione: "La notte perfetta" di Lisa Henry

Titolo: La notte perfetta
Titolo originale: One Perfect Night
Autrice: Lisa Henry
Trad.: Cristina Massaccesi
Casa Editrice: Kydala Publishing, Inc.
Genere: Storico
Pagg.: 27 
Data di uscita: 18 marzo 2020
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi 
Townsville, Australia, 1943.
Tanner è un capitano dell'esercito americano in servizio presso un avamposto radio dislocato nel mezzo del nulla.
Nick è un guardiacoste e Tanner ha sempre e solo sentito la sua voce alla radio.
I due uomini si incontrano all'apice della guerra, quando non esiste nulla di certo se non il fatto che Tanner e Nick meritano di vivere una notte perfetta. 

Recensione 
Ci sono autori che in poche pagine riescono a trasmettere emozioni che spesso non si provano con romanzi ben più lunghi. Sono autori che hanno il dono di trovare le parole giuste e di riempirle di quei sensi capaci di scatenare in noi lettori trepidazione e turbamento. Il loro lavoro è come una pennellata ricca di intensità che, unita a tante altre, crea una sorta di perfezione che non ci delude perché nulla è lasciato al cosa, né per difetto, né per eccesso.
Lisa Henry appartiene a questa schiera di autori. Ci ha fatto amare i suoi romanzi scuotendo i nostri sensi e suscitando in noi emozioni diverse, dalla gioia e dal divertimento al dolore, dall'insofferenza alla consolazione. Con "La notte perfetta", tradotto magistralmente da Cristina Massaccesi, dà nuovamente prova del suo talento: in poco più di 20 pagine, Lisa Henry ci incanta e il suo racconto ci incatena alla lettura come farebbe un romanzo. 

1943, Townsville, Australia. 
John Tanner, un capitano dell'esercito americano, trascorre le sue giornate in un avamposto sperduto in attesa di ricevere notizie dal fronte di guerra contro i Giapponesi. Costretto a ripetere le stesse azioni ogni giorno, si sente stretto nella morsa della noia. L'unico che riesce a infondergli energia e a trasmettergli emozioni è Cielo Blu, una voce alla radio che tiene aggiornati sia lui sia i suoi compagni sull'andamento dell'incursione nipponica sul suolo australiano. Cielo Blu è una voce limpida che riscalda e illumina le sue giornate lunghe e tediose. Fino a quando quella voce diventa una persona in carne e ossa che il destino mette sulla sua strada.
Nick è un guardiacoste del luogo che ha visto andare distrutta la tranquillità della propria vita per le incursioni del nemico, che sta conquistando il suo Paese e uccidendo, giorno dopo giorno, amici e familiari. Munito solo di una radio e di un binocolo, dalla sua isola aggiorna gli alleati sugli spostamenti dei nemici.
Il tempo che i due possono condividere è troppo poco per permettersi di pensare alla guerra — che l'indomani di certo li separerà — e quindi decidono di trascorrerlo riempiendo il presente di tutto ciò che può offrire: raccontarsi del passato, cenare, ballare, nuotare nell'oceano e trascorrere una notte romantica che sarà soltanto loro. Quello che succederà domani non si può supporre. L'unica cosa certa è che la guerra li ha cambiati e che il ritorno alla vita passata — una vita priva di odio e violenza — è altrettanto incerto come l'avvenire più imminente.
Tanner e Nick possono soltanto vivere e afferrare a piene mani questa notte perfetta che il destino ha concesso loro, con la speranza che non sia l'unica notte perfetta e che ce ne saranno altre come Tanner desidera così forte dentro di sé; e noi non possiamo fare altro che unirci a lui e nutrire la sua stessa tenace fiducia. Che la guerra finisca e che il loro amore, sbocciato appunto in una notte perfetta, sia un per sempre altrettanto perfetto. 

Insomma, poche pagine, tante emozioni. Lisa Henry ci regala due straordinari protagonisti, che riescono ad arrivare al nostro cuore grazie a un amore tenero nato in uno dei periodi più bui della storia dell'umanità, grazie a un sentimento che neppure la follia della guerra riesce a reprimere. Con la speranza che tutto possa finire, e in meglio, per rivedere un Cielo Blu e tornare a vivere in pace.

Nessun commento:

Posta un commento

My Instagram