Let's talk about books

Recensione: "Heart Trouble - Edizione italiana" (Serie Hearts and Health #1) di DJ Jamison

Titolo: Heart Trouble - Edizione italiana
Titolo originale: Heart Trouble
Serie: Hearts and Health #1
Autore: DJ Jamison
Trad.Karin Arreghini
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo
Pagg.: 183
Prezzo: € 3,99 
Data di uscita: 3 febbraio 2020
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
Appena Gage Evans dà un’occhiata al suo sexy infermiere, ne rimane subito colpito. Peccato che gli abbia dato l’impressione di essere una specie di scavezzacollo. Nulla di più falso. Gage insegna giornalismo al college e sta scrivendo una serie di articoli per una divertente rubrica che elenca una lista di cose da fare prima di morire. Ecco perché si lancia sempre in nuove esperienze. Ma tutto questo non serve a convincere Ben che non è un drogato di adrenalina.

Dopo che la recente fine della sua ultima storia lo ha lasciato con il cuore spezzato, l’infermiere Ben Griggs è diffidente quando un paziente si interessa a lui, soprattutto perché l’uomo è finito al pronto soccorso per un incidente in moto. L’ex di Ben era un motociclista, uno scopamico che si è sbarazzato di lui per qualcuno di più interessante. Ben non è il tipo che riesce a mantenere vivo l’interesse di un drogato di adrenalina come Gage Evans. L’ultima cosa che vuole è farsi spezzare di nuovo il cuore dall’uomo sbagliato.

Più Ben conosce Gage, più è difficile resistergli. Può solo tenersi forte e godersi la corsa rimanendo in guardia il più possibile, ma la mancanza di fiducia di Ben è un grosso ostacolo per la nascita del loro rapporto e Gage sente che riuscirà a pazientare solo fino a un certo punto.
Può Ben fidarsi di Gage abbastanza da affidargli il suo cuore o sono destinati ad avere solo un’avventura che non andrà da nessuna parte? 

Recensione 
Quando ho letto il nome di una nuova autrice tra le uscite Triskell, ho gioito tanto perché l'idea di scoprire una voce ancora sconosciuta mi riempie di curiosità e aspettative. "Heart Trouble" di DJ Jamison, primo volume della serie Heart and Health, edito da Triskell Edizioni, ha soddisfatto ogni mia previsione e fatto sì che aggiungessi alla lista degli autori da seguire il nome di DJ. 

"Heart Trouble" è un libro che parla della paura di esporsi e di amare e che affronta temi come l'omofobia, la mancanza di fiducia e le conseguenze psicologiche di una famiglia assente, lasciando sempre aperto, però, nelle sue pagine, uno spiraglio di speranza: la possibilità di superare ogni ostacolo e ogni dolore passato, se si ha la fortuna di trovare le persone giuste lungo il proprio cammino. 

Ben Griggs è un infermiere con un grande cuore e una forte empatia nei confronti di ogni essere. Nonostante sia un giovane desideroso di essere amato, nutre delle riserve: purtroppo, la sua autostima e il suo valore personale sono stati compromessi da fidanzati inadatti e inadeguati, e si crede ormai un uomo noioso di cui tutti, prima o poi, si stancheranno. Per questa ragione, ha deciso di tenere al sicuro il proprio cuore, per non spezzarlo ancora una volta. Non ha amici, si dedica soltanto al lavoro e sua madre è la persona più importante della sua vita nonché la sua unica, migliore amica.
Gage Evans è un insegnante di giornalismo e scrive per un quotidiano locale. Odia il giorno del suo compleanno perché nessuno si è mai preoccupato di festeggiarlo, né la madre tossicodipendente che preferiva spendere soldi in metanfetamine, né le famiglie affidatarie dove viveva temporaneamente. Per questa ragione, e anche per rendere più interessante il lavoro di giornalista, decide di cimentarsi in una lista di cose da fare che comprendono anche quei divertimenti, o quelle attività, che crescendo non ha mai avuto la possibilità di sperimentare. Il problema è che Gage è parecchio maldestro nelle attività spericolate e si ritrova al pronto soccorso e al cospetto di Infermiere Schianto. Ma come fare colpo e soprattutto come abbattere tutti i muri che proteggono il cuore di Ben per fargli comprendere che i due, insieme, valgono la pena di tentare? 

Pur abbracciando i timori di Ben, ho amato Gage e la sua tenacia nel non permettere che la sfiducia verso gli uomini e i problemi di autostima impedissero a entrambi di avere una possibilità. Il suo lento corteggiamento, il modo in cui mette i bisogni di Ben prima di se stesso, il modo in cui rischia il proprio cuore — perché consapevole dell'impossibilità di conquistare quello dell'uomo che ha imparato ad amare — non lo fermano dal desiderare di avere accanto, finalmente, una persona da chiamare famiglia, quella che da sempre gli è mancata. Ben ne vale la pena, esattamente come lui, e niente deve essere lasciato incompiuto, anche se significa perdere tutto.
Ho amato il loro lento conoscersi dopo la passione iniziale, la complicità che si crea tra i due uomini: pur iniziando a provare sentimenti profondi, sono troppi impauriti per prenderne coscienza o confessarli. Ho amato i momenti di dolcezza e gli episodi impacciati, il loro altruismo verso gatti randagi o studenti vittime di violenza omofoba, i loro cuori così insicuri ma tanto desiderosi di amare e di essere amati. Ma, più di tutto, ho amato quello che alla fine caratterizza Ben e Gage, ossia comprendere che la vita deve essere vissuta e che per ottenere qualcosa di importante bisogna buttarsi e non aver paura di farsi male. Perché ci sono tante cose da fare prima di morire, e amare è la più importante. 

Questo primo volume è, indubbiamente, un inizio di serie dolce e accattivante, e DJ Jamison è una nuova autrice tutta da scoprire e che spero di rivedere presto tradotta in italiano. 
Consiglio "Heart Trouble" a chi crede che il coraggio di amare sia il fulcro della vita, nonostante tutto. Perché ne vale la pena. Sempre.

Nessun commento:

Posta un commento