Let's talk about books

Recensione: "Il Pesci prende all'amo il Toro" (Serie Segni d'amore #4) di Anyta Sunday

Titolo: Il Pesci prende all'amo il Toro
Titolo originale: Pisces Hooks Taurus
Serie: Segni d'amore #4
Autrice: Anyta Sunday 
Trad.: Eloriee per Triskell Translation Service
Casa Editrice: Self-Published 
Genere: New Adult/Contemporaneo 
Data di uscita: 2 dicembre 2019 
Link per l'acquisto: Amazon Disponibile anche in KU 

Sinossi 
È tempo di cercare e trovare, Pesci: continuate a gettare il vostro amo e la preda a cui puntate abboccherà.
Zane ha un piano ben preciso: un Magico Incontro, innamorarsi e vivere per sempre felici e contenti.
Dovrebbe essere piuttosto semplice, se ci si impegna. Gli basterà usare un po’ di creatività e pensare fuori dagli schemi et voilà, sarà sposato con la donna dei suoi sogni.
Sarà perfetto.
A patto che succeda prima che gli scada il visto.
Ma perché è in balia di un turbine di sentimenti, ora che è sotto pressione? Perché il suo piano perfetto si è tramutato in un’enorme confusione di metafore che non riesce più a decifrare?
Per fortuna ha conosciuto un professore d’Inglese che può aiutarlo. E, nonostante il loro primo incontro sia tutt’altro che magico, quest’insegnante senza grilli per la testa è probabilmente la persona realista di cui Zane ha bisogno per tenere i piedi per terra e, alla fin fine, avere l’occasione di trovare l’amore.
Non lanciate l’amo troppo lontano, Pesci. La vostra preda perfetta potrebbe avere già abboccato. 

Recensione 
Zane e Beckett, protagonisti del quarto volume della serie Segni d'Amore di Anyta Sunday, tradotto da Eloriee per Triskell Translation Service, arricchiscono l'universo di questa straordinaria autrice che, ancora una volta, ci regala una storia e dei personaggi capaci di riempire le pagine come soltanto i migliori scrittori di romance sanno fare. 

Zane è un vulcano di sincerità e simpatia, con un'energia e un ottimismo nei confronti della vita inesauribili. Pur avendo alle spalle un vuoto affettivo dovuto al fatto di essere il meno talentuoso dei fratelli Penn — a causa di un deficit della lettura non ha finito il liceo — compensa questa sua mancanza con un grande cuore: è sempre pronto ad aiutare gli altri e soprattutto è impaziente di innamorarsi per avere il suo per sempre.
Il tempo per trovare l'anima gemella purtroppo scarseggia perché il suo visto sta per scadere, per cui sarà costretto a tornare in Nuova Zelanda e a stare lontano da Jacob, l'unico fratello che non lo ha mai considerato in difetto per i suoi problemi con la lettura. Jacob, in realtà, lo vede come un artista pieno di talento, abile a imprimere nei suoi disegni quelle stesse emozioni che crede, erroneamente, di non poter mettere per iscritto.
Essere buttato fuori dal suo ultimo appartamento in condivisione, obbliga Zane a chiedere aiuto proprio a Jacob, ed è allora che sua cognata Anne gli suggerisce qualcuno a cui rivolgersi e a cui chiedere ospitalità. 
Il primo incontro tra Zane e Beckett è divertentissimo; sin da subito si crea tra i due un rapporto bellissimo, fatto di ironia, risate e confidenze, una bromance che pian piano si trasforma in un legame più profondo. Zane dunque comprende che l'amore da sempre cercato vive sotto il suo stesso tetto. L'unico problema è far comprendere anche a Beckett che tutto, fin dal loro incontro, è scritto nel destino.
Beckett, professore universitario di letteratura e scrittura creativa, ha invece perso ogni ottimismo nei confronti dell'amore dopo che il suo matrimonio è finito in un fallimento. Ha riposto tutta la passione di cui è capace nella letteratura traendo godimento dalle parole; è innamorato del loro significato, ne fa un uso corretto, raffinato e accurato tanto da affascinare Zane, tanto da ammaliarlo con la propria eloquenza e cultura fino a una erotica sensualità. E sebbene Zane irrompa nella sua vita riportando tutti i colori che un cuore spezzato cancella, buttarsi in una nuova relazione non è più, e ormai da molto tempo, nei suoi piani. Accetta la loro bromance perché resistere a Zane è praticamente impossibile, ma cadere nella tentazione di avvicinarsi al sexy neozelandese non rientra nei suoi progetti, anche se il desiderio è tanto. Ma Zane, appunto, è irresistibile e quando si mette in mente qualcosa, la sua creatività non ha limiti.

Zane e Beckett sono due personaggi diversissimi tra loro, eppure non potrebbero essere più complementari. Rappresentano il cuore e la ragione, Amore e Psiche, irrimediabilmente attratti l'uno dall'altro. Nei loro discorsi avvertiamo lo scontro e l'incontro di queste due realtà, che si arricchiscono in modo reciproco grazie ai loro punti di forza e colmando le loro debolezze. Un'attrazione, insomma, che Anyta rende con dolcezza e ironia, dove anche l'orientamento sessuale non ha alcuna importanza. Perché l'unica cosa davvero rilevante è il profondo sentimento tra i due uomini: questo legame — che nasce, cresce e segna la fine di una ricerca e un cuore nuovamente integro — può solo concludersi con un “e vissero per sempre felici e contenti”. 
Amo tutti i libri di Anyta Sunday e amo molto questa serie: libro dopo libro, ci propone personaggi sempre diversi, in grado di rapirci con le loro peculiarità, caratterizzati in modo perfetto, collocati in storie romantiche ben costruite, sempre interessanti e accattivanti. 
E per coloro che hanno amato Theo e Jamie, beh, scoprirete in questo volume un loro dolcissimo cameo, che ci renderà partecipi delle nuove gioie della loro vita coniugale. L'amore cresce ed è sempre più meraviglioso.

Nessun commento:

Posta un commento

My Instagram