Let's talk about books

10/30/2019

Libri in uscita: "Pessima compagnia" (Serie Storie di Baltimora #1) di K.A. Mitchell

by , in
Titolo: Pessima compagnia
Titolo originaleBad Company
Serie: Storie di Baltimora #1
Autore: K.A. Mitchell
Trad.: Chiara Fazzi
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 200
Cover Artist: Kanaxa
Data di uscita: 7 gennaio 2020
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Ci sono cose più dolci della vendetta.

“Mi serve un fidanzato.”

Non sono certo queste parole a spingere Nate ad aiutare il suo molto etero, molto-ex migliore amico. Non solo il padre di Kellan Brooks, nella sua corsa verso il potere, ha distrutto la sua famiglia, ma lo stesso Kellan gli ha spezzato il cuore al liceo. Pensando di poter confidare al suo migliore amico il timore di essere gay, Nate ha fatto un terribile errore, diventando invece lo zimbello di tutta la scuola. Kellan dev’essere davvero disperato per rivolgersi a lui adesso.

Kellan è stanco di permettere al padre di gestirgli la vita e vuole fargliela pagare per averlo messo alla porta. Quale modo migliore per tormentare quel bigotto che dichiararsi omosessuale, fingendosi inoltre innamorato proprio del figlio dell’uomo che suo padre ha schiacciato pur di ottenere soldi e potere? Tuttavia, Kellan non se la sente di biasimare Nate per non voler avere niente a che fare con lui. Dovrà convincerlo a stare al gioco, ma sarà ancora più difficile convincere se stesso che l’elettricità che avverte tra loro è tutta una finta... 

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
10/29/2019

Libri in uscita: "Svegliarsi sposati" (Serie Wake Up Married #1) di Leta Blake

by , in
Titolo: Svegliarsi sposati
Titolo originaleWill & Patrick Wake Up Married 
Serie: Wake Up Married #1 
Autrice: Leta Blake 
Trad.: Cinzia Turini
Casa editrice: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 140 
Data di uscita: 30 ottobre 2019 
Link per l'acquistoTriskell Amazon 

Sinossi 
Dopo una notte di sesso bollente da ubriachi a Las Vegas, Will Patterson e il dottor Patrick, due sconosciuti, si svegliano sposati. Un divorzio frettoloso sembrerebbe l’ovvia via di uscita… a meno che non siate l’erede di un boss mafioso ferventemente cattolico, con una posizione drasticamente rigida sulla santità del matrimonio.
Stretti fra l’incudine e il martello, a Will e Patrick non piace né la situazione né l’altro, ma devono fare del loro meglio almeno fino a quando non troveranno il modo di uscire dal matrimonio. Per assicurarsi che il fondo fiduciario su cui si basa la fondazione benefica di Will non venga revocato dal nonno mafioso, lui e Patrick viaggiano fino alla città di Will, Healing nel sud Dakota, fingendo di essere due sposini novelli nel turbine del proprio amore a prima vista.
A complicare il loro progetto ci sono gli irrisolti sentimenti di Will verso il suo anche troppo recente ex fidanzato Ryan e il desiderio di Patrick di ritornare all’unica cosa che per lui è veramente importante: la neurochirurgia. Riusciranno a imbrogliare tutti? Oppure la mafia avrà il sentore che il matrimonio è falso? Buttate nel mix anche la loro attrazione bollente e le scommesse sono aperte!

Leta Blake biografia 
Leta Blake vorrebbe potervi dire che la scrittura la trasporta in mondi magici e meravigliosi, dai quali riesce sempre a tornare sana e salva in una casa pulita e brillante in cui il bucato è già piegato con cura, ma la realtà è un po’ diversa. Da che Leta ne ha memoria, le storie hanno sempre preso possesso della sua mente, trasportandola in terre lontane e costringendola a piegarsi alla volontà di personaggi immaginari. Ogni volta che torna alla realtà, trova pile di panni da lavare e appuntamenti dimenticati. Ma con i suoi fedeli amici e familiari al suo fianco, le conseguenze in genere non sono troppo dure; inoltre, la gioia della scrittura e l’eccitazione di finire un libro sono sempre una grande ricompensa. Leta vive nel Sud degli Stati Uniti, dove si impegna per riuscire a bilanciare lavoro, scrittura e famiglia. Se volete saperne di più su di lei, seguitela sul suo sito internet, su Facebook o su Twitter

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
10/28/2019

Libri in uscita: "Quel che dicono tutti" di Martin Wilson

by , in
Titolo: Quel che dicono tutti
Titolo originale: What They Always Tell Us 
Autore: Martin Wilson
Trad.: Chiara Messina
EditoreTriskell Edizioni
Collana: Reserve 
Genere: Narrativa, LGBTQ Fiction, Young Adult
Pagg.: 300 
Prima pubblicazione: 31 ottobre 2019 
Prezzo cartaceo: € 15,00 
Prezzo ebook: € 6,99 - € 4,99 per un mese
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
Il popolare e atletico James sembra avere la vita perfetta, ma l’unica cosa che il ragazzo vuole davvero è ricevere la sua lettera di ammissione al college, così da poter lasciare l’Alabama una volta per tutte. In una città in cui è impossibile mantenere i segreti, tutti sembrano essere al corrente di quello che suo fratello Alex ha fatto durante la festa per l’inizio del nuovo anno scolastico, anche se nessuno sa spiegarsi il perché del suo gesto.

Allontanato dai suoi amici e con un fratello costantemente impegnato e distante, Alex è pronto ad affrontare il nuovo anno da solo. Ma Henry, il bambino che vive alla porta accanto, continua a presentarsi a casa sua in cerca di compagnia. E, quando Alex decide di darsi alla corsa campestre, nella sua vita entra anche Nate, un amico di James, che saprà rivelarsi più di un semplice compagno di squadra. 

Martin Wilson biografia 
Martin Wilson è nato a Tuscaloosa, in Alabama. Ha conseguito una laurea in letteratura alla Vanderbilt University e una laurea magistrale all’Università della Florida, dove uno dei suoi racconti ha vinto un Henfield/Transatlantic Review. Vive a New York. Quello che dicono tutti è il suo romanzo di debutto. 

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
10/23/2019

Recensione: "Alû" (Serie Le luci dell'Eos #4) di Aurora R. Corsini

by , in
Titolo: Alû
Serie: Le luci dell'Eos #4
Autrice: Aurora R. Corsini 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Urban fantasy
Pagg.: 360
Data di uscita: 28 ottobre 2019 

Prezzo: € 4,99 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon


Sinossi 
Negli ultimi mesi, Joshua ha scoperto che il mondo non è quello che pensava. Segreti e misteri che aveva sempre creduto mere fantasie si sono rivelati a lui come brutali realtà. L’enigma più grande, però, si nasconde dietro gli occhi verdi di una vampira millenaria che gli ha rubato il cuore.
Leggiadra e spaventosa, Nael si mantiene a distanza, trincerata dietro una gelida indifferenza che Joshua è deciso a infrangere, per capire i propri sconvolgenti desideri e svelare la sua vera natura. Non esisterà più alcuna certezza, quando le loro anime solitarie si incontreranno e le terribili sofferenze di un passato remoto verranno alla luce.
Si avvicina lo scontro finale tra i guerrieri dell’Eos e un nemico sfuggente, più temibile di quanto credessero, eppure il pericolo maggiore potrebbe celarsi nell’amore impossibile tra un umano e la straordinaria creatura che li guida tutti. 

Recensione 
Nel mondo in cui vive Joshua le giornate sono scandite dal lavoro e da una famiglia amorevole; da tutte quelle attività che segnano una quotidianità normale, insomma. In questo mondo non c’è spazio per creature misteriose. I mostri — perlomeno quelli sovrannaturali — non esistono e nessun vampiro si cela nelle ombre della notte. Gli ululati di animali feroci provengono dalle casse della tv mentre scorrono le immagini di un documentario — perché, di sicuro, non ti trovi di punto in bianco di fronte a mutaforma assetati di sangue. Tutto questo appartiene al folklore, alle favole della buonanotte che sua nonna gli narrava quando era un bambino. Giusto? 
E se invece quelle storie fossero vere? 
Parliamo di creature dai volti antichi che esistono in leggende tramandate da generazioni, in racconti fantastici che narrano sia di mostri pronti a rapire uomini ignari per berne il sangue, sia di creature che nelle notti di luna piena si trasformano in orribili bestie con fauci letali per straziare le carni. 

Joshua non ha mai dato particolare peso ai racconti della sua infanzia, finché non arriva il giorno più brutto e orrendo della sua vita: quello in cui, incredibilmente, viene rapito. Tenuto prigioniero insieme a lui c'è un ragazzo bellissimo, che si trasforma in una splendida e terrificante pantera dal manto nero e lucente, proprio davanti ai suoi occhi. 
Lo sguardo di Joshua adesso si è posato su una donna — o forse un ragazzo — che lotta convulsamente contro una belva inferocita, decisa a squartarla. Nell’istante in cui Joshua solleva tra le braccia quel corpo straziato, minuto e all’apparenza fragile, sente che il suo destino sta per cambiare e che nulla sarà più come prima.
Prima di imbattersi in Kane.
Prima di innamorarsi di Nael.

Ed eccolo, finalmente, tra le nostre mani il libro di Nael: vampira plurimillenaria che ha catturato il nostro interesse fin dalle prime pagine di "Pardus" (ne abbiamo parlato qui), primo volume della serie Le luci dell’Eos.
Nonostante il fortissimo desiderio di conoscere la sua storia, ci siamo approcciate alla lettura di "Alû" con reverenza, quasi in punta di piedi. L'aspettativa era davvero alta, e il timore di una delusione rivaleggiava con la volontà di sapere. Ebbene, siamo liete di poter scrivere che questo romanzo ha superato attese e previsioni! La cura per i dettagli, lo studio che si riscontra dietro le parole, la profonda passione dell’autrice riversata in ogni pagina colmano il cuore del lettore di emozioni traboccanti.

Non era facile accostare a una creatura così arcaica e potente qualcuno che non rimanesse abbagliato dal suo potere, o che ne fosse terrorizzato. Forse, proprio la debole umanità di Joshua è stata determinante, dopotutto. Forse, la meravigliosa creatura che è Nael aveva bisogno di avere accanto soltanto un uomo. Non un vampiro che la rispettasse, non un mutaforma che la temesse, ma un semplice umano che non fosse travolto dalla paura dinnanzi al suo cospetto. Un umano in grado di guardare dentro la sua anima, pronto a tutto pur di proteggere quel cuore antico e meraviglioso. Un umano che non avrebbe mostrato disprezzo o repulsione ma, al contrario, che avrebbe visto e accettato la sua natura, nella sua interezza.

Lo ammettiamo candidamente, eravamo un po' timorose circa la decisione di affrontare in un romance un argomento tanto delicato e complesso come quello dell’intersessualità; ma Aurora R. Corsini è stata superba nel presentare la figura di Nael al punto da far dimenticare al lettore qualsiasi giudizio di merito — o pregiudizio — sull’essere uomo o donna. Perché quello che emerge dalle pagine di "Alû" è puramente Nael.
Forte, potente e letale Nael.
Compassionevole, timida e appassionata Nael.
Un personaggio che strazia il cuore e lo ricompone in nuovi e brillanti pezzi.

E chi meglio del coraggioso Joshua avrebbe potuto far breccia nelle paure di questa magnifica e complessa creatura? Per accoglierle e sconfiggerle, quelle paure, donando alla vampira un amore sognato per quattro, infiniti millenni, ma mai realmente incontrato.

“Resterò sola per sempre, padre? Troverò mai qualcuno che, guardandomi, vedrà qualcosa che non sia questo corpo, che nemmeno io riesco a comprendere?” […]
“Prima o poi incontrerai qualcuno che ti vedrà, ne sono certo, e si fermerà al tuo fianco ad ammirare le stelle.”

Abbiamo sospirato a lungo su queste parole. Abbiamo pianto lacrime amare durante la scoperta del tragico passato di Nael e fatto un tifo sfegatato affinché Joshua riuscisse a conquistare per sempre l’amore della vampira. E abbiamo esultato con il cuore gonfio di emozione!
Infine, non possiamo non menzionare la nostra gioia nel ritrovare il dolcissimo Kane al fianco del fiero Mathias. Le scene con il nostro leopardo e il suo caro amico Joshua sono delle chicche che impreziosiscono questo romanzo senza tempo e meraviglioso.
10/23/2019

Recensione: "The Straight Boyfriend - Edizione italiana" (Serie Loving You #3) di Renae Kaye

by , in
Titolo: The Straight Boyfriend - Edizione italiana
Titolo originale: The Straight Boyfriend
Serie: Loving you #3
Autrice: Renae Kaye
Trad.: Chiara Fazzi
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 286
Data di uscita: 25 ottobre 2019
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Aaron Hall non è mai stato capace di restare fedele a una donna e, per buona della propria vita, è uscito con due ragazze alla volta. Di recente la sua fidanzata lo ha scoperto, ha bussato alla sua porta… e si è trovata di
fronte l’altra fidanzata, che viveva con lui. Adesso Aaron è single e con un mutuo che da solo non è in grado di ripagare.
Vinnie Rossello ha bisogno di cambiare vita: trovare un lavoro migliore, smetterla di sperperare tutti i suoi soldi nel bere, rimediare un ragazzo serio… e lasciare la casa dei genitori.
Dato che Aaron ha bisogno di una mano con le spese, i due diventano coinquilini.
Anche se Aaron nutre alcuni pregiudizi sugli omosessuali, e Vinnie sente la mancanza della sua numerosa famiglia italiana, entrambi trovano conforto nell’amicizia reciproca. È una buona sistemazione, finché le cose tra
loro non cambiano.
Vinnie si innamora di Aaron e Aaron – con sua sorpresa – si rende conto di ricambiarlo. C’è un unico problema: lui è comunque etero. Dovrà riuscire a superare la propria paura per le etichette per poter amare l’uomo che gli ha rubato il cuore. 

Recensione 
Inizio col dire che io sono innamorata di questa serie di Renae Kaye. Coloro che hanno letto il primo volume, "Innamorato di Jay", lo hanno adorato perché si sono innamorati del personaggio di Jay. Lo stesso vale per me, ma dopo aver letto "The Straight Boyfriend", terzo volume della serie Loving You, edito da Triskell Edizioni, devo confessare che il mio cuore adesso appartiente anche a Vincenzo Alessio Rosello, per tutti Vinnie. 

Vinnie mi ha conquistato fin dalla prima pagina — quando ci racconta delle sue Epifanie, iniziate a undici anni e relative alla sua strana e numerosa famiglia, per poi passare alle sue Efrocianie, quando comprende che Pamela Anderson non gli dà quel formicolio allo stomaco al pari di David Beckham. Grazie a tutto l'amore che ha caratterizzato da sempre la sua vita, Vinnie ha vissuto la consapevolezza di essere gay con molta naturalezza, sapendo che ciò che doveva temere era appostato fuori dal nido in cui è cresciuto. È un ragazzo sempre allegro e positivo, divertente e di una dolcezza a cui è difficile resistere. Tutte peculiarità che riusciranno a conquistare Aaron Hall, etero da sempre.
Vinnie e Aaron fanno parte della combriccola di amici di Jay e Liam che si riunisce per guardare le partite del fratello di Liam — John, fidanzato con la sorella di Jay —, per poi andare nella casa che Aaron ha acquistato con l'ormai ex ragazza, che lo ha lasciato per la sua incapacità di restarle fedele. E sarà proprio qui che Vinnie, conscio di dover lasciare a venticinque anni la casa dei genitori, proporrà ad Aaron di prenderlo come coinquilino per dividere le spese. 
Fin dall'inizio, la convivenza si rivela fantastica per entrambi, tra la divisione dei lavori di casa e il tempo libero trascorso insieme; i due trovano la sintonia perfetta, che li porta a rafforzare la loro amicizia. Tuttavia, fin da subito, si crea una situazione che entrambi terranno segreta: Vinnie, abituato a dormire con i propri fratelli, non riesce a farlo nella nuova camera, così si ritrova quasi sempre ad addormentarsi nel letto di un Aaron dapprima stupito e perplesso e in seguito sempre più avvezzo alla compagnia dell'amico. La sua vicinanza notturna diventa, infatti, una situazione che rientra sempre più nella normalità delle cose, con conseguenze che lo stesso Aaron non si sarebbe mai aspettato.
Quest'ultimo, per l'appunto, e più volte nel corso della storia, continua a ribadire di essere etero. Gli piacciono le ragazze tanto da essere un seduttore seriale — come gli piace definirsi — perché non è stato mai capace di non cadere in tentazione con una donna, vivendo anche più relazioni contemporaneamente. Tuttavia, con l'arrivo di Vinnie nella propria vita si rende conto che l'attrazione non è così settoriale come possono esserlo le parole, le etichette; e tanto meno lo è l'amore. 
Pagina dopo pagina, Aaron scopre Vinnie, avendolo intorno nella loro quotidianità, in una serenità e spensieratezza che sente crescere dentro di sé a tal punto da pensare a un futuro con Vinnie; vede entrambi vivere in quella casa insieme, invecchiare insieme e, una volta compreso fino in fondo il sentimento che li lega, formare una famiglia insieme. Etero, gay, bisessuale sono solo parole che con le loro limitazioni e differenziazioni spingono le persone a non accettarsi e a non accettare quello che potrebbe essere l'amore della loro vita, un concetto che la società vede come giusto o sbagliato, classificando, giudicando e arrivando anche a odiare. 

In tutto il libro, seppur in toni lievi, si avverte come questo argomento stia particolarmente a cuore all'autrice. Se da una parte Vinnie, dopo la sua Epietosania nello scoprire di essere innamorato di Aaron, chiede ai suoi amici gay come far diventare gay un etero — soprattutto a Jay, dal momento che Liam era etero prima di iniziare la loro storia —, dall'altra Aaron fa la stessa cosa con Liam, chiedendogli come ha capito di essere gay, cosa abbia visto in Jay per decidere di cambiare così radicalmente la sua vita, arrivando appunto a comprendere che non sono le etichette che fanno di te ciò che sei, e che l'amore, queste etichette, non le ha mai volute perché non ne ha bisogno per esistere. 

La storia di Vinnie e Aaron non può essere etichettata, è una comprensione lenta e graduale che ti apre gli occhi sulla persona che hai accanto; il suo sesso biologico non ha alcuna importanza perché sono altre le cose veramente importanti: il rispetto, la condivisione, la sincerità, le risate, i gesti affettuosi; sapere di poter contare l'uno sull'altro, non desiderare altre persone perché tutto ciò di cui hai bisogno lo hai già, vedere il sorriso sul volto della persona amata ed essere felice per esserne stato l'artefice. 
La storia di Aaron e Vinnie è la storia di famiglie disposte a tutto pur di affermare il proprio amore e che incoraggiano i propri figli a essere se stessi; è la storia di un amore universale che non accetta più le etichette e che sogna un futuro dove non ne esisteranno più. Dove amare sarà lecito per chiunque e non ci saranno più differenze. 

In definitiva, "The Straight Boyfriend" è un libro bellissimo: vi farà sorridere grazie a un gruppo di amici sempre più affiatato, grazie alla meravigliosa famiglia Rosello — e al loro orto assolutamente interdetto a Vinnie — e grazie alla famiglia Hall e a due protagonisti che vi faranno innamorare con il loro nuovo amore.
10/22/2019

Recensione: "Il caso del vignaiolo vorace" (Serie I misteri di Middlemark #2) di Tara Lain

by , in
Titolo: Il caso del vignaiolo vorace
Titolo originale: The Case of the Voracious Vintner
Serie: I misteri di Middlemark #2
Autrice: Tara Lain 
Trad.: Cristina Massaccesi
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Mystery/Suspense 
Cover Artist: Kanaxa 
Data di uscita: 22 ottobre 2019
Link per l'acquistoDreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Nel posto da cui viene Bo Marchand, gli uomini gay sono scapoli impenitenti che non hanno mai trovato la donna giusta. Adesso, però, Bo è un affermato viticoltore della costa centrale della California, ha l’intera famiglia arrivata dalla Georgia da mantenere e l’unica cosa che desidera davvero è l’affascinante e misterioso Jeremy Aames.

Il vigneto di Jeremy è minacciato dalla concorrenza di Ernest Ottersen, il viticoltore vorace che sembra essere a conoscenza dei suoi segreti di miscelazione e che riesce a soffiargli tutti i clienti. Bo cerca di aiutare Jeremy, arrivando al punto di fornirgli un alibi quando Ottersen viene ritrovato morto nella sua sala degustazione. Presto diventa chiaro che Jeremy non è chi dice di essere, e Bo deve decidere se vale la pena buttare all’aria la sua vita ordinata per un uomo che sembra non fidarsi di nessuno.

Mentre si scopre che gli integerrimi viticoltori della zona coltivano anche una natura dissoluta, la lista dei possibili colpevoli si assottiglia, fino a lasciare soltanto Jeremy. Quando Jeremy viene rapito, Bo dovrà decidere se saltare sul suo cavallo bianco e salvarlo oppure tornare a rinchiudersi nel suo armadio dorato. 

Recensione 
Durante la lettura de "Il caso del vignaiolo vorace", secondo volume della serie I misteri di Middlemark di Tara Lain, edito da Dreamspinner Press, ho sognato gite tra aziende vinicole e degustazioni di deliziosi e pregiati vini accompagnati da taglieri di formaggi e salumi. Questo nuovo caso ci porta, infatti, nei meravigliosi vigneti di Bo Marchand, di Jeremy Aames e nelle loro vite contraddistinte da tante verità chiuse ermeticamente negli armadi. 

Bo e Jeremy sono due giovani uomini di successo della costa centrale della California; i loro vini sono famosi e apprezzati, tra i migliori della zona, e questo crea non pochi attriti con altri viticoltori. Uno soprattutto sembra aver preso di mira Jeremy, tanto da copiare i suoi vini e rubargli, a poco a poco, i clienti. Bo, da sempre attratto da quell'uomo bellissimo — i cui muscoli ricordano il Brad Pitt di Fight Club e i capelli il Brad di Vento di Passioni — decide di aiutarlo, chiedendo l′intervento di due nostre vecchie conoscenze e suoi buoni amici, Blaise Arthur e Llewellyn Lewis, appassionati di misteri e intrighi. Sarà anche grazie a loro che pian piano i misteri si risolveranno, mentre entriamo nelle vite segrete dei due protagonisti. 

Attraverso alcuni ricordi del suo passato, scopriremo perché Bo teme tanto la decisione di dichiarare pubblicamente di essere gay — e non solo per via della sua famiglia del Sud che gli si è accomodata in casa dopo la morte del padre, costringendolo a vivere secondo i dettami di una madre che vi indurrà a detestarla fin dalla sua prima apparizione. 
E quali segreti nasconde Jeremy, che sembra vivere sempre in attesa di qualcosa, o qualcuno, che potrebbe mettere fine alla sua vita? 

Tra degustazioni, viaggi in mezzo a colline ricche di uva, telefonate misteriose e infine anche un omicidio inaspettato, Tara Lain è riuscita a creare una storia che, con il susseguirsi delle pagine, diventa sempre più intricata, cosicché il lettore inizia a dubitare di tutti: difatti, ogni personaggio potrebbe essere il colpevole sulle cui tracce si è mossa la polizia. Se poi aggiungiamo la presenza dell'FBI, allora è chiaro che questa storia va ben oltre la semplice disputa su chi produca il vino più buono. 

Mi è parsa ottima anche la caratterizzazione di tutti i personaggi. Bo è adorabile — termine che lui usa sempre nel momento in cui pensa a Jeremy — nelle vesti di figlio pieno di rispetto nei riguardi di una madre niente affatto interessata alla sua felicità, ma solo a quello che lei ritiene appropriato per il buon nome della famiglia. Da uomo del Sud, nasconde a tutti i propri desideri accettando di buon grado i dettami materni, almeno fino a quando tutta la sua vita non viene sconvolta dalle disavventure di Jeremy, tanto da decidere finalmente di uscire dal guscio per iniziare a vivere come ha sempre voluto. 
E le sue esclamazioni? Ho adorato i suoi modi di dire — immagino tipici del sud degli Stati Uniti — che lo hanno reso ancora più vero e adorabile, appunto, un cavaliere, un uomo di altri tempi sempre pronto ad aiutare gli altri e il proprio amore mettendo a repentaglio ogni cosa, persino se stesso.  
Jeremy, uomo in fuga da un passato oscuro, trova in Bo e nella sua azienda, creata con tanta dedizione e grande talento, la possibilità di vivere quel sogno che ha sempre coltivato, un sogno che qualcuno vorrebbe portargli via e per il quale lui lotterà fino alla fine. Scopriremo che sotto il suo aspetto adorabile, come direbbe Bo, si cela un uomo che ha imparato a vivere sul filo del rasoio e che ha dovuto convivere con la violenza, diventando a sua volta forte abbastanza per sopravvivere e fuggire. 

"Il caso del vignaiolo vorace", un libro pieno di passione e adrenalina come un movimentatissimo Baccanale dedicato a Dioniso — perché, sì, ci ritroveremo a vivere anche questo — è la perfetta continuazione di una serie che era partita molto bene. Rivedere Blaise e Llewellyn alle prese con nuovi intrighi e i preparativi delle loro nozze è infine la ciliegina sulla torta. Senza dimenticare che la storia di Bo e Jeremy ci invita a festeggiare con un calice di buon vino, in attesa, si spera, di una nuova avventura.
10/18/2019

Scaffale Rainbow #13

by , in
Titolo: Una scala fino al cielo 
Titolo originale: A Ladder to the Sky 
Autore: John Boyne
Trad.: Marinella Magrì
EditoreRizzoli 
Collana: Scala stranieri 
Genere: Narrativa, LGBTQ Fiction 
Pagg.: 400 
Prima pubblicazione: 1 ottobre 2019 
Prezzo cartaceo: € 21,00 
Prezzo ebook: € 9,99 
Link per l'acquisto: Rizzoli - Amazon

Sinossi 
Un salto nelle tenebre di un opportunismo sfrenato, la descrizione della salita inesorabile e nera di un antieroe letale, che nell'agire al di fuori di ogni morale si appropria di tutte le regole della seduzione.

«Il ritratto sinistro di un'ambizione implacabile» – Daily Express

Maurice Swift vuole fare lo scrittore nonostante sia incapace di immaginare storie. Non ha fantasia, ma un diverso talento, che coltiva fin dall'adolescenza, fin da quando ha capito che gli altri, uomini e donne, lo trovano irresistibile: usa la sua spiazzante bellezza, che si esprime attraverso una sensualità incoercibile, come strumento per ottenere quello che da solo non sa creare, grandi storie. Alla fine degli anni Ottanta, l'incontro con il noto romanziere Erich Ackermann all'Hotel Savoy di Berlino, dove Maurice lavora come cameriere, gli offre la prima, grande occasione: Ackermann ha avuto successo, ma oggi è un anziano terribilmente solo e inerme di fronte agli assalti della giovinezza, ai suoi furori. Gravato da un passato ingombrante, l'uomo ha vissuto una storia dolorosa ed emotivamente potente che a Maurice fa gola. Swift riesce a insinuarsi nella sua vita, a diventarne amico, e l'esito di questa sua calcolata mossa è un incendiario debutto narrativo che lo porta là dove intendeva arrivare. Ma la caccia vera inizia adesso: il Mr Ripley della letteratura ha bisogno di altre storie e per farlo deve trovare nuove prede, consumare e schiacciare altre esistenze. Il nuovo romanzo di John Boyne è un salto nelle tenebre di un opportunismo sfrenato, la descrizione della salita inesorabile e nera di un antieroe letale, che nell'agire al di fuori di ogni morale si appropria di tutte le regole della seduzione. 

Incipit 
Fin da quando avevo accettato l’invito, tornare in Germania mi aveva reso inquieto. Dopotutto, erano trascorsi talmente tanti anni dall’ultima volta, che era difficile sapere quali ricordi il mio ritorno avrebbe resuscitato.
Era la primavera del 1988, l’anno in cui il termine «perestrojka» entrò nel vocabolario, e sedevo al bar del Savoy Hotel, sulla Fasanenstraße, meditando sul mio sessantaseiesimo compleanno che sarebbe caduto da lì a poche settimane. Sul tavolino di fronte a me, il contenuto di una bottiglia di Riesling era rimasto a decantare in un recipiente di vetro che, secondo una nota sul menu, era stato modellato sul seno sinistro di Maria Antonietta. Era un vino eccellente, uno dei più costosi della lunga lista dell’albergo, ma nell’ordinarlo non mi ero sentito in colpa, dato che il mio editore mi aveva rassicurato dicendosi ben lieto di coprire ogni mia spesa. Un grado di generosità per me del tutto nuovo. La mia carriera di scrittore, cominciata oltre trent’anni prima, con sei romanzi brevi e una pessima raccolta di poesie all’attivo, non aveva mai riscosso molto successo: nonostante le recensioni generalmente positive, nessuno dei miei libri aveva attratto molti lettori, né suscitato l’attenzione internazionale. Tuttavia, e con mia grande sorpresa, l’autunno precedente avevo ottenuto un importante premio letterario con il mio sesto romanzo, Terrore. E sulla scia del premio, il libro era arrivato a vendere bene e a essere tradotto in svariate lingue. Il disinteresse che in genere accoglieva il mio lavoro aveva presto lasciato il posto all’ammirazione e agli studi critici, mentre sulle pagine letterarie si discuteva su chi potesse rivendicare il merito della mia rinascita. Di colpo mi ero ritrovato a ricevere inviti a festival e a tour promozionali in Paesi stranieri. Berlino era la sede di uno di questi eventi, una serie di reading a cadenza mensile presso la Literaturhaus, e sebbene a Berlino ci fossi nato, non riuscivo a sentirmici a casa.

John Boyne biografia 
John Boyne, classe 1971, è l’autore di uno dei più clamorosi bestseller internazionali degli ultimi anni, Il bambino con il pigiama a righe (Rizzoli 2006), divenuto poi un film di Mark Herman. Tra i suoi romanzi, editi da Rizzoli e disponibili nel catalogo BUR, Il palazzo degli incontri (2013), Resta dove sei e poi vai (2014), La casa dei fantasmi (2015) e Le invisibili furie del cuore (2018). Vive e lavora a Dublino. 

John Boyne contatti 
Sito web clicca qui 

Rizzoli contatti 
Facebook clicca qui
Twitter clicca qui 
Instagram clicca qui 
Sito web clicca qui
10/14/2019

Libri in uscita: "The Straight Boyfriend - Edizione italiana" (Serie Loving You #3) di Renae Kaye

by , in
Titolo: The Straight Boyfriend - Edizione italiana
Titolo originale: The Straight Boyfriend
Serie: Loving you #3
Autrice: Renae Kaye
Trad.: Chiara Fazzi
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 286
Data di uscita: 25 ottobre 2019
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
Aaron Hall non è mai stato capace di restare fedele a una donna e, per buona della propria vita, è uscito con due ragazze alla volta. Di recente la sua fidanzata lo ha scoperto, ha bussato alla sua porta… e si è trovata di
fronte l’altra fidanzata, che viveva con lui. Adesso Aaron è single e con un mutuo che da solo non è in grado di ripagare.
Vinnie Rossello ha bisogno di cambiare vita: trovare un lavoro migliore, smetterla di sperperare tutti i suoi soldi nel bere, rimediare un ragazzo serio… e lasciare la casa dei genitori.
Dato che Aaron ha bisogno di una mano con le spese, i due diventano coinquilini.
Anche se Aaron nutre alcuni pregiudizi sugli omosessuali, e Vinnie sente la mancanza della sua numerosa famiglia italiana, entrambi trovano conforto nell’amicizia reciproca. È una buona sistemazione, finché le cose tra
loro non cambiano.
Vinnie si innamora di Aaron e Aaron – con sua sorpresa – si rende conto di ricambiarlo. C’è un unico problema: lui è comunque etero. Dovrà riuscire a superare la propria paura per le etichette per poter amare l’uomo che gli ha rubato il cuore. 

Prezzo: € 4,99

Serie Loving You
Innamorato di Jay (Loving You #1): clicca qui 
Non giocare con il mio cuore (Loving You #2): clicca qui 

La nostra intervista a Renae Kayeclicca qui 

Renae Kaye biografia 
Renae Kaye adora e colleziona in maniera ossessiva i libri e considera le biblioteche luoghi infernali dove ti costringono a riconsegnarli. Ha divorato il suo primo romanzo rosa per adulti alla tenera età di tredici anni e non si è fermata da allora. Dopo anni e migliaia di storie piene di personaggi che non facevano quello che lei consigliava, ha deciso di scrivere romanzi tutti suoi e si è accorta che i personaggi, comunque, non seguivano i suoi consigli. Non si è data però per vinta. È fermamente convinta che un giorno riuscirà a creare la coppia perfetta e che il risultato sarà il romanzo più noioso di tutti i tempi. Fino a quel giorno continuerà a portare alla luce personaggi strani, originali e imperfetti che esigono di vedere le loro storie raccontate. Renae vive a Perth, nell’Australia occidentale, dove scrive in sprazzi di cinque minuti, tra le esigenze di due figli, un marito fin troppo paziente, una miriade di animali, troppe faccende domestiche e il suo amatissimo orto. È sopravvissuta all’esperienza di essere la più piccola di una famiglia enorme e crede fermamente che le risate (e un buon libro) possano curare qualsiasi cosa. 
Il suo primo romanzo, Loving Jay, è stato votato miglior debutto del 2014 dai membri del gruppo M/M Romance su Goodreads. 

È possibile seguire Renae Kaye su
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI 
Web Site CLICCA QUI 

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI

My Instagram