Let's talk about books

Recensione: "Single" (Serie Papà Single #1) di RJ Scott

Titolo: Single
Titolo originale: Single
Serie: Papà Single #1
Autrice: R.J. Scott 
Traduzione: Claudia Milani
Editore: Self-Published
Genere: Contemporaneo
Prezzo ebook: € 3,99 
Prezzo cartaceo: € 9,99
Data di uscita: 20 settembre 2019 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi 
Ancora abbattuto per l’abbandono da parte dell’uomo che credeva di amare, cosa farà Ash quando si trova da solo con la figlioletta appena nata?

Determinato a costruirsi una famiglia e a concludere il percorso di gravidanza surrogata che aveva cominciato insieme al suo ex, quando Ash porta a casa la neonata Mia si ripromette di diventare il miglior papà del mondo. Niente può distoglierlo dal suo dovere autoimposto, nemmeno l’improvviso e vivo interesse che sembra nutrire verso il nuovo vicino. Tra la sfida di resistere all’attrazione sempre più forte che lo trascina verso Sean e vecchie e dolorose dispute familiari, Ash dovrà imparare che l’amore è l’unica cosa che davvero conta.

Quando il medico del pronto soccorso Sean si trasferisce insieme ai suoi amici nella villetta accanto a quella di Ash, giovane padre single e molto sexy, l’amore lo investe con una forza tale da lasciarlo senza fiato. Insieme i due uomini trascorrono momenti impregnati di sensualità, ma Ash è chiaro fin dall’inizio: nel suo cuore non c’è spazio per nessuno tranne la figlia. Allora perché Sean sembra essere l’unico che riesce a vedere quanto in realtà l’uomo sia spaventato, e come farà a dimostrargli che il suo unico desiderio è che loro tre diventino una famiglia? 

Recensione 
Le due cose che più adoro nel genere romance, sia che si tratti di F/M o di M/M, sono il romanticismo e la presenza di un papà. Quando ho letto sulla pagina di RJ Scott il post sulla pubblicazione del primo volume della serie Papà single, ho sperato con tutta me stessa che decidesse di tradurlo anche in italiano. E dopo aver esultato e letto questo piccolo gioiello, posso solo dire grazie per averlo portato in Italia e perché mi sono scoperta ancora  più innamorata della vita. "Single" di RJ Scott, tradotto da Claudia Milani, ormai sinonimo di alta qualità per le sue traduzioni impeccabili, bellissime e semplicemente perfette, è un gioiello da leggere e rileggere per tutto l’amore e la dolcezza che riesce a trasmettere. 

Asher Haynes è un uomo dolcissimo che vorremmo stringere tra le braccia più volte mentre ascoltiamo, proprio come dei confidenti, tutti i suoi dubbi sull'essere un buon papà per la sua piccola Mia. Lasciato dal suo fidanzato, con il quale aveva deciso di creare una famiglia, decide comunque di realizzare il suo desiderio di avere un bambino, e nonostante tutti i problemi emergenti dal dover gestire una neonata da solo, tra sonni mancati e attenzioni costanti, non si pente mai una volta della sua scelta. Così percepiamo tutto il suo amore per quel piccolo esserino che gli ha rapito non solo il sonno ma, completamente, anche il cuore. Non importa quanto sarà difficile ed estenuante, Mia è e sarà il suo unico amore per sempre.
Per questa ragione l'arrivo di Sean Robert nella sua vita sarà all'inizio destabilizzante. 
Il dottore è divertente, sexy e sempre pronto ad aiutarlo, ma Ash, per quanto sia attratto da lui, non ha tempo — seppure lo desideri — da dedicare a un uomo. Sean però non demorde perché Ash lo colpisce fin dal loro primo incontro, tanto da esserne stupito poiché abituato a storie veloci o, ancora di più, a mordi e fuggi senza ritorni. E fin dall'inizio Robert sa che l'attrazione per Ash non può ridursi a semplice sesso vista la sua condizione di neo-papà, e poi Mia è così morbida, delicata e bella da essere impossibile non innamorarsi anche di lei. 

In questa storia, che è un dolce e tenace corteggiamento nei confronti di Ash fino a un tenerissimo epilogo, conosciamo anche i migliori amici e coinquilini di Sean, Eric e Leo. Amici fin da piccoli, come Sean si rivelano uomini straordinari, dediti agli altri non solo durante lo svolgimento delle loro professioni — parliamo di un vigile del fuoco e di un poliziotto —, ma anche nel loro impegno serio e costante nel volontariato — e leggendo il libro ne capirete il motivo — e nei confronti di Ash, al quale offrono subito il loro appoggio. 
Altra menzione d'onore va alla sorella gemella del protagonista, Siobhan, l'ancora di salvezza di Ash nei momenti di crisi familiare e da neo papà. 

Essendo questo un libro incentrato sulle famiglie, ho apprezzato la decisione dell’autrice di estendere tale legame alle diverse generazioni, indagandone le dinamiche e i conflitti e soprattutto la presa di coscienza di quello che in fondo è l'unica cosa importante da amare, contro l’odio e l’intolleranza delle persone e delle istituzioni religiose. Traspare in questa parte della storia tutta la dedizione e il valore che RJ dà alla famiglia; sono pagine bellissime., forse tra le più belle che questa autrice abbia mai scritto — fermo restando che dei suoi libri ho letto soltanto quelli tradotti in italiano.
"Single" è un romanzo che, ripeto, consiglio caldamente di leggere perché riempie il cuore con il suo amore, e spero tanto — ma tanto — di non dover aspettare molto per leggere il secondo volume, visto che ho la sensazione che Eric e Brady ci regaleranno altrettanta tenerezza e amore.
Grazie, RJ, e grazie, Claudia, per questo meraviglioso gioiello.

2 commenti:

  1. Avevo letto anch'io di questo libro e lo trovo perfetto per i miei gusti, spero di leggerlo prima o poi :D

    RispondiElimina
  2. Sì, te lo consiglio caldamente perché è dolcissimo e i personaggi sono così belli che li amerai tutti come è accaduto a me

    RispondiElimina

My Instagram