Let's talk about books

5/25/2019

Giveaway: un ebook a scelta dal catalogo di R.J. Scott

by , in
In occasione dell'uscita de "Il pompiere e il poliziotto", primo volume della serie Ellery (clicca qui), grazie alla generosità e alla disponibilità della dolcissima R.J. Scott, è possibile vincere una copia in formato ebook di un romanzo a scelta dal suo catalogo. 
Lascia un commento sotto questo post per avere la possibilità di vincere un romanzo di R.J. Scott a tua scelta!

Il vincitore, il cui nome sarà estratto attraverso il sito random.org e pubblicato sul blog alla fine del contest, avrà 48 ore di tempo per contattarci al seguente indirizzo email readingrainbowbooksblog@gmail.com; qualora non dovesse farsi sentire, procederemo con una seconda estrazione.
L'evento inizia oggi 25 maggio e si concluderà il 27 maggio.

Ringraziamo di cuore R.J.Scott per la sua gentilezza e disponibilità e auguriamo a voi tutt* buona fortuna <3 

**************** 

R.J. Scott biografia 
L'obiettivo di RJ è scrivere storie con un nucleo romantico, una strada accidentata che porta alla felicità e, cosa più importante, una spruzzata di 'per sempre felici e contenti'. 
RJ Scott è un'autrice di best seller che ha creato più di novanta libri di genere gay romance. Narra storie piene d'emozione su personaggi complessi, cowboy, milionari, principi e sugli uomini che rimangono invischiati nelle loro vite. RJ è famosa per i suoi libri caratterizzati sempre da un lieto fine. Abita poco fuori Londra e spende ogni secondo che non passa con la sua famiglia a leggere o a scrivere. Scrive anche romance MF sotto lo pseudonimo di Rozenn Scott. 
L'ultima volta che si è presa una settimana di ferie dalla scrittura non le è piaciuto per niente, e non ha ancora incontrato una bottiglia di vino che riesca a resisterle. 

È possibile seguire R.J. Scott su
Email rj@rjscott.co.uk 
Webpage clicca qui 
Facebook clicca qui 
Twitter clicca qui 
Yahoo clicca qui 
Per una lista aggiornata di tutti gli eBook disponibili di RJ Scott e su dove acquistarli, si prega di visitare
 www.rjscott.co.uk
5/24/2019

Recensione: "Necropoli" (Serie Whyborne & Griffin # 4) di Jordan L. Hawk

by , in
Titolo: Necropoli
Titolo originale: Necropolis
Serie: Whyborne & Griffin #4
Autrice: Jordan L. Hawk 
Trad.: Caterina Bolognesi
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Horror/Fantasy, Storico, Investigativo
Pagg.: 240 
Prezzo: € 4,99
Data di uscita: 16 maggio 2019
Link per l'acquisto: Amazon

Sinossi 
L’introverso studioso Percival Endicott Whyborne ha passato gli ultimi mesi guardando il suo compagno, Griffin Flaherty, venire a patti con il rifiuto della sua famiglia adottiva. Perciò, quando un telegramma urgente di Christine li convoca in Egitto, Whyborne è riluttante a rischiare la fragile tranquillità che sono riusciti a creare. Fino a quando uno sconosciuto, che sembra più bestia che uomo, cerca di ucciderlo al museo. 
Tra antiche rovine dell’epoca dei faraoni, dovranno raggiungere Christine e affrontare tradimenti, omicidi e una strega leggendaria tornata dal regno dei morti. Nel terribile calore del deserto, il trio dovrà affrontare le loro paure e combattere unito… o il loro legame verrà distrutto per sempre. 

Recensione 
Coraggiosi, determinati, innamorati e devoti l'uno all’altro. Whyborne e Griffin sono questo e molto altro, e lo dimostrano sempre di più volume dopo volume, avventura dopo avventura.
In “Necropoli”, quarto volume della serie di Jordan L. Hawk, l’avventura (o disavventura?) che li vedrà ancora una volta in pericolo e pronti ad affrontare ogni minaccia con forza e temerarietà, inizia con un imprevedibile e alquanto misterioso telegramma inviato da Christine, collega e cara amica di Whyborne, direttamente dall’Egitto.
Whyborne, però, nonostante la richiesta di aiuto da parte dell'amica, non vuole affatto lasciare la tranquillità della propria vita familiare con Griffin, in bilico dopo l’addio che quest’ultimo ha dato ai suoi genitori. Purtroppo per lui, quando un essere metà uomo e metà bestia cerca di ucciderlo al museo, non può fare altro che mettersi l’anima in pace, fare i bagagli e partire per Il Cairo. 

‹‹Mostruosi divoratori di cadaveri, stregoni risorti… da quando la nostra vita si è trasformata in un romanzetto da pochi spiccioli?››

Ora, immaginate Whyborne durante un lungo viaggio, circondato da persone sconosciute, irritato e indispettito in maniera come sempre divertente, imbarazzato e anche un po’ risentito verso Christine; ancora, immaginatelo in mezzo al deserto, sotto il sole cocente, in sella a un cammello, che trova particolarmente saporito il suo cappello; immaginatelo a fare nuovi e avvincenti esperimenti di magia. “Necropoli” dovrebbe essere letto anche solo per questo, per le battute sfrontate di Christine, le risatine mezze nascoste di Griffin e il viso color porpora di Whyborne.

Mi ghiacciai. ‹‹Non vorrai seriamente viaggiare fin là sulla schiena di quelle… creature!››
‹‹Certo che sì,›› rispose.
Degli addetti assicurarono i nostri bagagli ai cammelli mentre io li guardavo a bocca aperta. Quei cosi erano troppo grandi. Era mia opinione che niente avrebbe dovuto superare la stazza di un cavallo. Magari di un pony.
‹‹Non sono meglio gli asini?›› suggerii disperatamente.
Christine sbuffò. ‹‹Perché non sembreresti affatto stupido, trascinando i piedi nella sabbia ai fianchi di quegli animaletti. Adesso smettila di lamentarti.››
[…]
Non appena mi alzai per cercare una nuova argomentazione, avvertii uno sbuffo caldo sul collo.
‹‹Che diavolo?›› Mi voltai, appena in tempo per salvare il mio fez dalle labbra del fellone.

Non so dire cosa mi sia piaciuto di più di questo volume, che non ha nulla da invidiare ai precedenti. L’ambientazione egizia, i vecchi fanum, la trama intrigante e avvincente con antiche regine risorte e strani esseri che banchettano con i cadaveri, mappe da trovare; la costante bravura di Jordan L. Hawk nel coinvolgere il lettore, tanto da fargli tenere il fiato sospeso nei momenti d’azione, imprecare in quelli di pericolo e sospirare felice negli attimi di amore e passione — che, per inciso, non mi permettevano di staccarmi dal libro se non per cose essenziali.
Non possiamo poi dimenticare l’amore e la passione, appunto. Questi sono aspetti della serie Whyborne & Griffin che non possono di certo mancare, anche se ciò che più ho adorato è il modo in cui viene descritto lo sviluppo dell'intima storia d’amore di Ival e Griffin. 

“E poi, ho unito il mio destino al tuo, ricordi? Dove vai tu, vado anch’io.”

Abbiamo lasciato Griffin costretto a dire addio ai suoi genitori adottivi; ora è alla ricerca dei suoi fratelli. Spera di ritrovare almeno parte della sua famiglia, e Whyborne non fa nulla per ostacolarlo o scoraggiarlo, tutt’altro. Infatti, un aspetto che mi piace di questa coppia è il loro costante sostegno vicendevole. Anche se Whyborne teme che il ritrovamento dei fratelli di Griffin possa mettere in pericolo il loro rapporto, incoraggia e appoggia l’uomo che ama.
Whyborne, dal canto suo, nonostante ora abbia accanto un uomo che lo ami e abbia ormai più di una volta rischiato la propria vita per mettere in salvo quella degli altri, continua a essere insicuro, su se stesso, sulle sue capacità e anche su ciò che ha da offrire all’uomo che ama.
Whyborne, che ha sempre vissuto con la sola compagnia dei libri, si sente inutile in confronto al coraggio di Griffin e alla sfrontatezza di Christine. 
Ma è davvero inutile?
Noi, così come Griffin e Christine, sappiamo già la risposta, ma Whyborne no e, probabilmente, non riuscirà mai a convincersene. È per questo che persevera nei suoi esperimenti ‒ se così vogliamo chiamarli ‒, nella magia, qualcosa in cui è abile e grazie a cui può, appunto, essere d’aiuto alle persone a lui care.
Questo, purtroppo, non piace molto a Griffin, convinto che Whyborne prenda questa capacità con troppa leggerezza. 

‹‹Ti stai comportando da incosciente!››

Capisco Griffin, capisco i suoi dubbi e la sua preoccupazione — Ival è spesso impulsivo e incosciente quando si tratta di magia —, però comprendo anche Whyborne. 

Ho pensato che non voglio più starmene a guardare mentre un assassino cerca di uccidere Daphne, o te e Christine, e Dio solo sa chi altro! Ho pensato invece che potrei provare a salvarci!

L’insicurezza di Whyborne è un tasto dolente, in ogni campo, e devo dire che ferisce anche me: nonostante le prove d’amore di Griffin, Ival crede ancora di non essere abbastanza. Eppure, proprio lui, insieme alle sue capacità, ha un ruolo fondamentale in "Necropoli". Non voglio svelarvi altro, sarebbe un vero peccato!

Il personaggio di Griffin ha un suo personale sviluppo. Io lo adoro, in ogni suo momento. Adoro il coraggio e la sua forza, adoro la sua sensibilità e dolcezza e adoro la sua premura e apprensione verso il suo Ival.
Necropoli” è il libro in cui il suo passato e presente si incontrano, e ciò mi ha sorpreso. L’evento che lo ha tanto traumatizzato e che ancora lo perseguita ogni notte notte torna improvvisamente a farsi reale, a tormentarlo e a metterlo in pericolo. Ciò non gli impedisce di combattere perché lui è valoroso, impavido e farebbe qualunque cosa per Ival e per Christine. 

Necropoli” è anche il libro in cui si può toccare quasi con mano lo stretto legame di amicizia che c’è tra Whyborne, Christine e Griffin. 

Io chiusi gli occhi e mi aggrappai a entrambi. Magari saremmo morti tutti e tre nel deserto, per colpa del sole o della sete o di un errore evocato dall’Esterno. Ma per lo meno saremo stati insieme.

È un aspetto fondamentale della serie: il trio che combatte sempre insieme, unito, pronto a guardarsi vicendevolmente le spalle.

Necropoli” è il libro dei misteri, delle leggende, di nuove scoperte e consapevolezze. È il libro in cui Whyborne ammetterà ciò che è, in cui Griffin accetterà la propria situazione familiare ‒ rendendosi conto che ha, sì, perso i genitori ma ha trovato anche una nuova famiglia ‒ , è il libro di Christine, un personaggio femminile spettacolare. 
Credo ci sia ancora molto da scoprire sul nostro adorato Ival e sulle sue abilità. Ma sono davvero abilità acquisite o magari sono doti naturali? Per saperlo dobbiamo solo aspettare… e, come sempre, spero che l'attesa non sia troppo lunga!
5/24/2019

Libri in uscita: "Il pompiere e il poliziotto" (Serie Ellery #1) di R.J. Scott

by , in
Titolo: Il pompiere e il poliziotto
Titolo originale: The Fireman and the Cop
Serie: Ellery #1
Autrice: R.J. Scott 
Editore: Love Lane Books Ltd
Genere: Contemporaneo
Pagg.: 127 
Prezzo: € 3,49
Data di uscita: 24 maggio 2019 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi 
Salvare un agente da una stazione di polizia in fiamme fa parte del lavoro di Max; innamorarsi però non rientra nei suoi piani.

Max Harrison si è trasferito dalla città per assumere il ruolo di assistente del sindaco, lavorando anche come vigile del fuoco volontario. Quando incontra Finn Ryan a Ellery, ne è attratto con una passione bruciante quanto gli incendi che un piromane sta appiccando nella cittadina.

Finn Ryan è un agente di polizia e, in qualche modo, attira i guai. Gettarsi in mezzo a un incendio per salvare un ubriacone è solo l’inizio. Ora deve affidarsi all’uomo di cui si sta innamorando per evitare la morte. 

R.J. Scott biografia 
L'obiettivo di RJ è scrivere storie con un nucleo romantico, una strada accidentata che porta alla felicità e, cosa più importante, una spruzzata di 'per sempre felici e contenti'.
RJ Scott è un'autrice di best seller che ha creato più di novanta libri di genere gay romance. Narra storie piene d'emozione su personaggi complessi, cowboy, milionari, principi e sugli uomini che rimangono invischiati nelle loro vite. RJ è famosa per i suoi libri caratterizzati sempre da un lieto fine. Abita poco fuori Londra e spende ogni secondo che non passa con la sua famiglia a leggere o a scrivere. Scrive anche romance MF sotto lo pseudonimo di Rozenn Scott.
L'ultima volta che si è presa una settimana di ferie dalla scrittura non le è piaciuto per niente, e non ha ancora incontrato una bottiglia di vino che riesca a resisterle.

È possibile seguire R.J. Scott su:
Email rj@rjscott.co.uk
Webpage clicca qui
Facebook clicca qui
Twitter clicca qui
Yahoo clicca qui

Per una lista aggiornata di tutti gli eBook disponibili di RJ Scott e su dove acquistarli, si prega di visitare www.rjscott.co.uk
5/23/2019

Libri in uscita: "Non trema la luce" di S.L. Arche

by , in
Titolo: Non trema la luce
Autore: S.L. Arche 
Editore: Self-publishing
Genere: Narrativa Lgbt
Pagg.: 182 
Data di uscita: 26 maggio 2019 
Link per l'acquisto ebook: Amazon 

Sinossi 
Uno sparo e la vita cambia.
Quella di Mattia si è come fermata, immobile mentre i ricordi di ciò che era gli passano davanti ferendolo più di quella pallottola.
In trappola nel suo dolore, una natura morta in una fotografia in bianco e nero mentre fuori la vita riempie il mondo di colori.
Finché nella sua vita irrompe Ruben. 

La decisione più saggia sarebbe quella di stargli lontano, di lasciarlo ai suoi problemi, perchè Mattia ha già la sua vita da ricostruire. Ma Ruben lo fa sentire di nuovo vivo, di nuovo pronto ad amare.
Per averlo però, dovrà infrangere le sue stesse promesse.
5/23/2019

Libri in uscita: "Dormono gli aironi" di Micol Mian

by , in

Titolo: Dormono gli aironi 
Autrice: Micol Mian 
Editore: Milena Edizioni 
Collana: Milena Rainbow 
Genere: Narrativa Lgbt 
Pagg.: 300 
Data di uscita: 28 maggio 2019 
Link per l'acquisto ebook/cartaceo: Amazon 
Link per l'acquisto del cartaceo: Milena Edizioni 

Sinossi 
Blue odia il proprio nome di battesimo, intrattiene fin dall’adolescenza una relazione clandestina con Massimo, l’affascinante collega di suo padre, e ritiene Nico il suo unico rimpianto. Nico tende a mettersi nei guai, colleziona rapporti problematici e non si è mai veramente ripreso dalla rottura della sua storia con Blue. Sotto il cielo di una magica Torino, le strade di questi due ragazzi tornano a incrociarsi e sentimenti che si credevano perduti si riscoprono vivi, come braci ancora calde sotto le ceneri. Ma amare vuol dire avere il coraggio di guardare il passato affrontandone i demoni, essere onesti riguardo le proprie emozioni e questo, sia per Blue che per Nico, fa male. Saranno pronti, stavolta, a scegliere la felicità?

Nota
Sul sito della ce Milena Edizioni è possibile effettuare il preordine del cartaceo scontato del 15% con spedizione inizio giugno. 

Milena Edizioni contatti 
Facebook clicca qui 
Instagram clicca qui 
Sito web clicca qui
5/23/2019

Libri in uscita: "Abbandonare l'oscurità" (Serie The dark #1) di Tibby Armstrong

by , in
Titolo: Abbandonare l'oscurità
Titolo originale: Surrender the dark
Serie: The dark #1
Autrice: Tibby Armstrong
Trad.: Daniela Righi
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Paranormal
Pagg.: 354
Data di uscita: 3 giugno 2019
Prezzo: € 5,99 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
Benjamin Fuller è un cacciatore, nato e allevato come tale. Cieco fin da bambino a causa del vampiro che ha massacrato la sua famiglia, è stato benedetto con una seconda vista che gli permette di catturare e uccidere la sua preda. Quello che il suo dono non può aiutarlo a fare è vedere arrivare la sua feroce e quasi carnale attrazione per l’uomo misterioso che sostiene di essere un altro cacciatore e il cui tocco gli provoca sia lussuria che repulsione. Quando lui ha il sopravvento, Benjamin giura che metterà in ginocchio il suo nemico.
Dopo parecchi anni passati in esilio, l’unico che può aiutare a riportare Tzadkiel Dragoumanos al ruolo legittimo che gli spetta, come Signore della Guerra, è un cacciatore cieco con riccioli dorati, il fisico agile di un ballerino e particolari cicatrici sul viso, cicatrici che Tzadkiel stesso gli ha causato vent’anni prima. Il solo profumo di Benjamin Fuller gli provoca uno sgradito impeto di desiderio insaziabile. Anche per vincere una guerra completamente soprannaturale, Tzadkiel deve resistere alla fame insaziabile di possedere la sua preda... per il momento. 

Tibby Armstrong biografia 
In fatto di letteratura, i gusti di Tibby Armstrong spaziano dalle biografie al romance, passando per la fantascienza e il fantasy, ma nel suo mondo nessuna storia ha senso se non c’è di mezzo un interesse amoroso. Non per altro, i suoi libri preferiti hanno sempre come protagonisti degli eroi dalla personalità controversa e dominante, e le donne – o gli uomini – che riescono a catturare il loro interesse.
Tibby ha conseguito un dottorato in Inglese all'Università del Connecticut e sta frequentando un Master in Scienze Archivistiche. Quando non scrive, s’impegna a sfatare i luoghi comuni sui bibliotecari. Ciononostante, vive con quattro gatti, due computer e una quantità di libri tale da mettere a dura prova le fondamenta di una casa.
È sempre contenta di ricevere le mail dei lettori all'indirizzo tibby@tibbyarmstrong.com

Tibby Armstrong contatti
Blog clicca qui 
Twitter clicca qui 
Facebook clicca qui
Newsletter clicca qui

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
5/22/2019

Cover Reveal "Holmes" di Cristina Bruni

by , in
Buongiorno a tutt*
Oggi siamo davvero entusiaste e anche molto onorate di condividere con voi la splendida cover di "Holmes", un libro fatto di storie brevi e avvincenti che la bravissima e talentuosa Cristina Bruni ha dedicato alla rivisitazione di Sherlock Holmes e di John Watson! 

Oltre alla cover, vi presentiamo la sinossi e un estratto capace di creare un vero interesse: Holmes e Watson ci invitano a staccare la spina e a immergerci in un tempo lontano per godere della loro dolce ed emozionante compagnia. 
Titolo: Holmes
Autrice: Cristina Bruni 
Casa editrice: Self-Published 
Formato: e-book 
Data di pubblicazione: 4 giugno 2019 
Link per l'acquisto: Amazon

Sinossi
Holmes non amava farsi toccare.
Il contatto fisico umano era per lui qualcosa di molto vicino alla migliore definizione dell’aggettivo “ripugnante”. Ma anche di “rappresentazione perfetta delle debolezze umane”. O ancora di “estrema inutilità”.
Holmes non amava nemmeno le eccezioni. Ne tollerava una sola.
E quell’eccezione ero io.

Holmes & Watson.
Colleghi.
Amici.
Amanti.

Cinque racconti che ci mostrano questi due celebri gentiluomini sotto la più intima delle luci.

Nota: due dei racconti inclusi in questa antologia, “L’operaio dallo zigomo ferito” e “Splendente come un diamante”, sono una seconda edizione. 

Estratto 
Holmes cercò nuovamente la mia mano, baciando i polpastrelli uno a uno, incurante del sangue che ancora mi sporcava la pelle. Potevo sentire il mio corpo tremare, ma sapevo bene che non era per il freddo autunnale o per il fatto che Mrs. Hudson non avesse ancora acceso il camino, quella mattina. Era il desiderio che si stava pian piano trasformando da improbabilità a realtà. Era la mia voglia a lungo repressa che si stava per fondere con quella piacevolmente trovata in Holmes.

Mi protesi quel tanto che bastava per annullare la già misera distanza tra noi. Trovai le sue labbra e vi appoggiai le mie. Erano calde e morbide, come un frutto maturo. Perfette per accogliere la mia bocca.

Fu casto, il nostro primo bacio.

La mia bocca rimase accostata alla sua per lunghi attimi, continuando a saggiarne la consistenza. I nostri respiri erano così vicini da diventare uno solo, mentre i battiti dei cuori sembravano risuonare nitidamente nel silenzio che avvolgeva la stanza.

Fu una spiacevole sorpresa quando Holmes si staccò da me. Lo fece così in fretta da farmi girare la testa. Mi morsicai l’interno della guancia, in un’espressione palese della mia frustrazione.

“Cannella...” sussurrò Holmes, appoggiando la sua fronte alla mia. Scoprii così che era sudato.

“Come?”

“Le sue labbra sanno piacevolmente di cannella, mio buon amico. I biscotti di Mrs. Hudson, forse?”

Mi sentii arrossire e non fui capace di trattenere un sorriso colpevole. “Non ho saputo resistere.” ammisi.

Holmes mi catturò in un bacio a bocche aperte che quella volta aveva ben poco di casto. Giocherellò con il mio labbro inferiore, mordicchiandolo e leccandolo. Un fremito mi percorse per tutto il corpo e mi abbandonai a un gemito. Mi ritrovai a chiedermi dove mai il mio amico avesse sviluppato tali doti, avendo da sempre avuto un’avversione per il genere femminile e il sesso in generale. Ammesso ovviamente che non fosse nato già in possesso di tali facoltà, cosa che non mi avrebbe poi stupito più di tanto, date la sua intelligenza e onniscienza.

“Lo sa che sono uno a cui piace studiare e che impara in fretta,” mi sorprese Holmes. A volte dimenticavo le sue capacità al limite della telepatia. “Le interessa per caso sapere come...”

“No, non particolarmente. Non in questo momento, almeno,” tagliai corto, “mi baci e basta.”

Gli permisi di violarmi la bocca.
5/20/2019

Recensione: "Più che amici" (Serie Più che... #3) di Lane Hayes

by , in
Titolo: Più che amici
Titolo originale: Better than friends
Serie: Più che... #3
Autrice: Lane Hayes 
Trad.: Simona Busto
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Aaron Anderson 
Data di uscita: 21 maggio 2019
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Quando Curt Townsend, giovane avvocato di successo di Washington, partecipa al suo primo matrimonio gay, non si aspetta niente di più di una bella serata per festeggiare due uomini fortunati disposti a impegnarsi l’uno con l’altro. Di certo non prevede d’incontrare qualcuno come Jack Farinelli. Jack ha quattordici anni più di lui e gestisce due attività: un gay bar e un negozio di moto. È splendido e sicuro di sé, e Curt è convinto di non aver nulla in comune con lui. 

Jack sta bene così com’è. È attratto dalla prontezza di spirito di Curt e dalla sua disinvoltura, ma soprattutto dalla loro inattesa passione comune per il baseball. Mentre creano un’amicizia basata sull’entusiasmo per lo sport, cominciano un viaggio che piano rivela come le loro differenze potrebbero essere il catalizzatore di una forte attrazione. Entrambi hanno provato sulla propria pelle cosa significa soffrire, ma si rendono conto di aver bisogno di mettere da parte il passato e imparare a guardare avanti con fiducia se vogliono avere un futuro insieme. 

Recensione 
Ritorniamo ancora una volta a Washington con Lane Hayes e il suo "Più che amici", terzo libro della serie Più che… edito da Dreamspinner Press

Abbiamo conosciuto Curt Townsend, il coinquilino gay di Matt, nel primo volume della serie, e Jack Farinelli, ex fidanzato di Peter, nel secondo. Ed è proprio al matrimonio di Peter e Jay che i due si incontrano per la prima volta: uno sguardo e la scintilla è innescata. 
Si potrebbe pensare che il passo dal primo bacio al letto possa avvenire già nelle prime pagine del libro — i due sono travolti sin dall'inizio da un instant love tanto imprevedibile quanto potente —, e invece Curt e Jack sono destinati a diventare prima migliori amici. Li separano, infatti, quattordici anni nonché stili di vita diversi. 
Curt è un avvocato stacanovista, ama il suo lavoro, non crede di essere una persona interessante, o di spiccare sulla massa, con la sua esistenza e il suo aspetto anonimi. È l’anima delle feste ma nessuno ha mai voluto che lui diventasse qualcosa di più di un piacevole diversivo. Quindi, fin dall'inizio si sente spiazzato dall'interesse che Jack sembra nutrire nei suoi confronti. 
Jack è un uomo di successo, bellissimo con l'aspetto di un selvaggio pirata con tanto di tatuaggi che rendono il suo corpo statuario un'opera d'arte. Eppure Jack cerca Curt e, oltre a dimostrargli il proprio interesse dal punto di vista fisico, sembra apprezzare anche la sua compagnia. Intende condividere con lui le gioie e i dolori della loro passione comune, il baseball, e vuole spronarlo a rendere la sua vita più adrenalinica, superando, ad esempio, la sua paura di salire su una Harley. 
I due iniziano ad approfondire la conoscenza reciproca, spingendosi a svelare alcuni aspetti del loro passato fondamentali per comprendere le loro convinzioni attuali. Come, ad esempio, la trasformazione di Curt da adolescente fiducioso in se stesso a giovane uomo che non crede nel proprio valore, o ciò che ha portato Jack a diventare un uomo sicuro benché con il cuore chiuso a ogni possibile relazione amorosa. 
Sarà un terzo incomodo a far alzare l'asticella del loro rapporto: da amici con benefici trasformeranno la loro relazione in qualcosa di più duraturo ed esclusivo.
Paul Fallon, infatti, amico di Aaron e appuntamento al buio di Curt, è l’uomo ideale di cui potersi innamorare: bello, di successo, perfetto per cene in famosi ristoranti e concerti jazz. Un uomo interessante che Curt ama sentir parlare per via del suo accento inglese ma che può soltanto definire piacevole. Non è un pirata sempre pronto a ridere e con la battuta pronta; non è l'eccitazione sempre presente nei pensieri, irraggiungibile e con il cuore in cassaforte. Fino a quando Jack non inizierà a fare i conti con quei sentimenti che non può più negare, dando loro una possibilità. 

Lane Hayes ci regala, ancora una volta, una storia in cui amicizia, passione e romanticismo si intrecciano tra di loro con dolcezza e spontaneità. Seppur non mi abbiano rapito come i protagonisti delle due storie precedenti, ho comunque amato Curt e Jack nel loro percorso da amici a coppia, con i loro divertenti botta e risposta tra moto, vestiti di pelle, tatuaggi e pantaloni cachi. Ho adorato rivedere le coppie conosciute in "Più che bene" e "Più che possibile", leggere di Jay e Peter, sposi novelli, e di Matt e Aaron alle prese con un altro passo in avanti verso il loro futuro insieme.
La prossima volta rivedremo Paul, e sono molto curiosa di conoscere quale sarà la storia di quest'uomo dal sexy accento inglese.
5/17/2019

Libri in uscita: "Dim Sum Asylum" di Rhys Ford

by , in
Titolo: Dim Sum Asylum
Titolo originale: Dim Sum Asylum
Autrice: Rhys Ford 
Trad.: Sara Linda Benatti
Casa Editrice: Dreamspinner Press 
Genere: Mystery/Suspense, Urban fantasy
Cover Arstist: Anne Cain
Data di uscita: 27 agosto 2019
Link per l'acquistoDreamspinner Press

Sinossi 
Benvenuti al Dim Sum Asylum, il Manicomio dei Dim Sum, in una San Francisco dove un caso è noioso e banale quando la polizia deve inseguire una statuetta alta mezzo metro con degli impressionanti baffi alla Fu Manchu, che è scomparsa da un santuario e se ne corre in giro per Chinatown lasciandosi dietro una scia di magia sessuale e caos.

Roku MacCormick, ispettore della divisione Crimini Arcani di Chinatown, deve affrontare una quantità di sfide che vanno ben al di là del suo retaggio umano-faerie, dei draghi ringhianti che stanno a guardia dei portali di C-Town e dell’esplosione di una fabbrica di noodle. Infatti, oltre alle interferenze di una famiglia mafiosa che vuole tenere a distanza e a un serial killer esperto di incantesimi che deve assolutamente trovare, dopo un caso andato a rotoli, a Roku tocca accollarsi Trent Leonard, un nuovo partner di cui non si può ancora fidare.

Anche se preferirebbe restarsene a casa con Bob the Cat a riempirsi di whiskey fino ad addormentarsi, ogni giorno Roku indossa distintivo e pistola, deciso a servire e proteggere la città che ama. Quando l’oscuro e sotterraneo mondo magico di Chinatown rende la sua vita un inferno e il caso su cui lavora si rivela letale, è Trent che bada a coprirgli le spalle e, a detta del suo nuovo partner, anche a guarire il suo cuore. Per Roku, però, Trent è pericoloso quanto i mostri e i criminali che hanno giurato di abbattere. 

Le nostre interviste a Rhys Ford: qui e qui

Rhys Ford biografia 
Rhys Ford è nata e cresciuta alle Hawaii, poi se n’è andata a vedere il mondo. Dopo essersi masticata una pila di libri, un sacco di cibi strani, e un paio di fidanzati di passaggio, alla fine Rhys è approdata a San Diego, che è un gran bel posto ma ha davvero bisogno di più pioggia. 
Al momento Rhys lavora ammassando pixel grafici per una compagnia di gestione patrimoniale, a un piano molto in alto e con una vista fantastica vista sul mare, e ammette di condividere la casa con tre gatti, un batuffolo nero di Pomerania, un cane lupo in miniatura e un indomabile Cairn terrier rossiccio. Inoltre lavora come una schiava per mantenere in buono stato una Pontiac Firebird del 1979, un portatile Qosmio, e una macchinetta per il caffè rossa Hamilton Beach.
Site web: clicca qui 

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
5/16/2019

Recensione: "Il caso dello studioso seducente" (Serie I misteri di Middlemark #1) diTara Lain

by , in
Titolo: Il caso dello studioso seducente
Titolo originale: The Case of the Sexy Shakespearean
Serie: I misteri di Middlemark #1
Autrice: Tara Lain 
Trad.: Cristina Massaccesi
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Mystery/Suspense 
Cover Artist: Kanaxa 
Data di uscita: 7 maggio 2019
Link per l'acquistoDreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Il dottor Llewellyn Lewis ha una doppia vita: è allo stesso tempo un impacciato ma stimato professore di storia e l’appariscente Ramon Rondell, famigerato autore di sensazionalistiche teorie storiche. Ramon è il primo a mettere gli occhi su un irresistibile ballerino in un club, ma tocca a Llewellyn incontrare l’assistente universitario Blaise Arthur in un’occasione formale: la cena in onore di Anne de Vere, una discendente di Edward de Vere, diciassettesimo Conte di Oxford, sospettato da alcuni di essere il vero Shakespeare. Anne vuole che Llewellyn dimostri questa teoria, sebbene molti abbiano già tentato di farlo senza risultato, ed è pronta a fare una generosa donazione alla Middlemark University in caso di successo.

Per Llewellyn questa potrebbe anche essere l’occasione giusta per conoscere meglio Blaise.

Non tutti pensano che Llewellyn debba accettare l’incarico o il denaro. Tra fratelli in lite, mecenati rivali, colleghi gelosi e avidi amministratori, chiunque potrebbe tentare di sabotare la sua ricerca… e qualcuno è anche disposto a uccidere per riuscirci. 

Recensione 
Quanti di noi, a un certo punto della propria vita, si sono sentiti inadeguati? Quante volte, guardandoci allo specchio, avremmo voluto essere diversi? Magari più alti, con occhi in grado di ammaliare gli altri, con un portamento fiero che potesse urlare al mondo: “Eccomi, sono pronto a conquistarti!” E invece, quella superficie liscia e senza difetti ha continuato a rimandare insensibile un'immagine che non avremmo potuto cambiare.
O forse… dei vestiti alla moda, una parrucca per celare capelli castani ordinari, lenti a contatto azzurre per completare un look totalmente lontano da quello monotono di tutti i giorni, ed ecco apparire sulla pista da ballo Ramon Randall, un uomo affascinante e sicuro di sé, capace di scaldare più di qualche cuore. 
Ma Ramon non è davvero l’uomo che gli avventori del locale hanno apprezzato. Dietro al trucco si nasconde qualcun altro; qualcuno di meno appariscente, con dolci occhi marroni e corti capelli castani, qualcuno talmente in soggezione di fronte alle persone da parlare con un’evidente balbuzie. Un professore di storia stimatissimo, timido e goffo, con enormi buchi sociali e un infinito amore per i suoi tre fantastici gatti. 

Allora, vi siete già innamorati? Perché noi abbiamo amato all’istante la tenera goffaggine del dottor Llewellyn Lewis. E non solo noi, a quanto pare, dal momento che un certo giovanotto, che di nome fa Blaise Arthur, sembra essere caduto vittima del nostro stesso incantesimo. 
Possibile, però, che un ragazzo così in gamba, spigliato e assolutamente da mozzare il fiato possa provare un reale interesse per un uomo ordinario –almeno a detta del diretto interessato- come Llewellyn?
Eh già, una svolta così drastica in una vita poco meno che eccitante può risultare alquanto sospetta. Insomma, non vi sareste interrogati se un uomo da favola avesse iniziato a corteggiare proprio voi, che da sempre vi considerate il brutto anatroccolo?
Beh, Fede ha tenuto d’occhio Blaise come un falco, fino alla fine: magari quell’uomo, all’apparenza meraviglioso, aveva un secondo fine, le sembrava “troppo bello per essere vero”. Manu ha cercato di rassicurare più volte la sua amica — "insomma, stiamo leggendo una storia d’amore!" Ma Fede è stata diffidente, vicina al cento per cento ai dubbi e alle domande di Llewellyn, pronta a scagliarsi in sua difesa contro chiunque lo avesse ferito, amore o non amore! 
Come se non bastasse, il nostro sagace professore di storia — perché, a dispetto della sua scarsa autostima, è riconosciuto dal mondo accademico come uno degli studiosi più brillanti al mondo — si ritrova invischiato in un affare pericoloso, e l’uomo che, suo malgrado, desidera con tutto se stesso rischia di finire in carcere con l’accusa di omicidio. 

Tra svariate macchinazioni, serate trascorse sul divano con i tre gatti a far da coperta e la nascita di un sentimento sempre più profondo e spaventoso — almeno per Llewellyn —, Blaise sembra intenzionato a non perdere di vista il professore — e allora, forse, Fede potrebbe concedergli il beneficio del dubbio. 
Per non parlare della costante presenza dell’esuberante assistente di Llewellyn, pronta a fargli da scudo contro il resto del mondo. Fede, naturalmente, ha tenuto d’occhio anche lei: convinta di partecipare a Cluedo, tutti sono diventati sospettabili non solo di omicidio, ma anche di tradimento! 
Ci vorrà tutto l’acume di Llewllyn e una buona dose di coraggio per risolvere il mistero e scagionare Blaise. 

E dunque Fede avrà fatto bene a non farsi ingannare da modi gentili, che potrebbero essere solo una maschera, e vedrà realizzati i suoi peggiori timori? E Manu, con la sua razionalità e molta meno drammaticità, sarà riuscita a non lasciarsi fuorviare dalle “indagini” e dai voli pindarici dell’amica? Ebbene, non vi resta che scoprirlo da voi! Llewellyn e Blaise vi aspettano con tutte le loro differenze e imperfezioni ne "Il caso dello studioso seducente", la nuova, romantica avventura — impreziosita da un tocco di mistery — creata abilmente da Tara Lain, per farvi sognare ancora e ancora e ancora.

My Instagram