Let's talk about books

Recensione: "Omicidio sul lago di fuoco" (Serie Mourning Dove Mysteries #1) di Mikel J. Wilson

Titolo: Omicidio sul lago di fuoco
Titolo originale: Murder on the Lake of Fire
Serie: Mourning Dove Mysteries #1
Autore: Mikel J. Wilson
Trad.: Giulia Mariotti 
Editore: Duniwich Edizioni
Genere: Mystery/Thriller
Pagg.: 292 
Prezzo: € 2,99
Data di uscita: 1 febbraio 2019
Link per l'acquistoAmazon - Kobo


Sinossi 
A ventitré anni, e con un noto caso alle spalle, Emory Rome ha già ottenuto fama come agente speciale del Tennessee Bu­reau of Investigation. Sta facendo carriera rapidamente, ma il salto si interrompe quando gli viene assegnato un caso che avrebbe voluto evitare: un misterioso omicidio nella cittadina delle Smoky Mountains da cui si è allontanato. La bizzarra morte di una pattinatrice, un tempo destinata ai professionisti, è presto seguita da un apparente caso di auto combustione. Nella piccola cittadina, i segreti di Rome giacciono appena sotto la superficie. La fretta di trovare il col­pevole prima che colpisca di nuovo lo scaglia contro un abile investigatore privato, Jeff Woodard. L’investigatore privato è attraente, sveglio e seducente, e potrebbe essere l’assassino che Rome sta cercando.

Recensione 
Dunwich Edizioni si apre al mondo del male to male con un adrenalinico e coinvolgente thriller, che ci trasporta in una sperduta cittadina del Tennessee nel momento della morte di una giovane promessa del pattinaggio sul ghiaccio. 
Ed è proprio così che si apre il primo volume della serie Mourning Dove Mysteries, "Omicidio sul lago di fuoco" di Mikel J. Wilson, ovvero con la misteriosa e prematura scomparsa di Britt Algarotti avvenuta durante uno dei suoi allenamenti sul lago ghiacciato di Barter Ridge. 
Per indagare su questo oscuro e incomprensibile omicidio lo sceriffo del luogo richiede l'intervento del Tennessee Federal Bureau, che invia sul posto gli agenti speciali Emory Rome e Wayne Buckwald. 

Emory è un giovane agente che è già riuscito a risolvere casi importanti; ha uno spiccato senso della giustizia e del dovere, e ha deciso di votare la propria vita al lavoro seguendo il sogno di servire il suo Paese. 
Arrivato a Barter Ridge, però, incontra sulla propria strada un affascinante e intraprendente investigatore privato, Jeff Woodard, assunto dal padre della vittima e da cui si sente immediatamente attratto. 
Anche se Emory non riesce a decidere se fidarsi o meno dell'enigmatico Jeff, deve comunque accettare il suo aiuto quando il numero degli omicidi inizia ad aumentare e sempre più persone ne risultano coinvolte. 

Non intendo rovinarvi il piacere della lettura, e quindi non svelerò ulteriori particolari della trama, ma voglio consigliarvi di non credere a nessuno: difatti, saranno numerosi i colpi di scena, farete la conoscenza di personaggi misteriosi, assisterete a tentati omicidi, a furiose esplosioni e alla scoperta di dure verità.
Mi è molto piaciuto lo sviluppo della storia investigativa e, sebbene in alcune parti mi sia sembrata un po' troppo semplicistica, l'ho trovata ben orchestrata e, soprattutto, non scontata. 
Mikel J. Wilson ha elaborato una trama solida con passaggi ben strutturati, ha creato personaggi credibili e convincenti e ha lasciato una porta aperta per il seguito chiudendo, in modo soddisfacente per il lettore, la trama di questo primo capitolo della serie.
La cura rivolta alle indagini ha lasciato un po' in secondo piano la parte romance, ma coloro che, come me, leggono con passione di misteri e omicidi emozionandosi per la nascita dell'amore tra i protagonisti, resteranno comunque appagati dalla scelta dell'autore. 

In definitiva, Emory e Jeff sono personaggi molto complessi di cui abbiamo appena scalfito la superficie. Mikel J. Wilson ci apre delle piccole finestre sul passato di entrambi, ci rende partecipi delle loro esperienze pregresse e del motivo per cui entrambi sono introversi e molto gelosi dei loro segreti. 
La spiccata sete di giustizia di Emory si contrappone all'allegra elasticità morale di Jeff, ma i due, una volta assieme, fanno scintille, e riescono a risolvere un caso che, con il passare del tempo, diventa sempre più complicato. Inoltre, un filo di passione e di tensione sessuale latente e persuasivo rende il romanzo veramente piacevole. 

"Omicidio sul lago di fuoco" è un libro che consiglio assolutamente a chi ama un buon thriller condito con un pizzico di romanticismo. E spero che Dunwich Edizioni ci conceda presto la possibilità di leggere una nuova avventura di questi due ragazzi esplosivi, che mi hanno lasciato con tanta curiosità! 

Mikel J. Wilson biografia 
Autore bestseller di thriller e fantascienza, Mikel J. Wilson attinge alle sue radici meridionali per la Mourning Dove My­steries, una serie di romanzi caratterizzata da omicidi bizzarri e ambientata nella regione delle Smoky Mountains, nel Tennessee. Basando­si sul successo del primo libro della serie, Wilson continua con la sua filosofia del niente pistole né coltelli per i delitti, allo stesso tempo approfondendo la vita dei personaggi e le loro di­namiche in evoluzione. 

Mikel J. Wilson contatti 
Twitter clicca qui 
Goodreads clicca qui 
Sito web clicca qui 
Blog clicca qui 

Dunwich Edizioni contatti 
Facebook clicca qui
Twitter clicca qui
Sito web clicca qui 
Newsletter clicca qui
Acquista online clicca qui 

Nessun commento:

Posta un commento

My Instagram