Let's talk about books

2/22/2019

Libri in uscita: "L'America non è casa" di Elaine Castillo

by , in
Titolo: L'America non è casa
Titolo originale: America is not the heart
Autrice: Elaine Castillo
Traduzione: Elisa Ponassi e Isabella Zani
Editore: Solferino
Genere: Literary Fiction/Historical Fiction/Queer Fiction
Pagg.: 457
Data di uscita: 14 febbraio 2019 
Prezzo cartaceo: € 20,00
Prezzo ebook: € 9,99 
Link per l'acquisto: Solferino - Amazon 

Sinossi 
Quante vite può contenere una sola esistenza? Quando Hero De Vera arriva negli Stati Uniti dalle Filippine, dove è nata e cresciuta, ne ha già attraversate molte: a dispetto del silenzio ostinato, i suoi pollici rotti parlano di un passato tutt’altro che semplice. Il suo mutismo si deve a una lunga abitudine, ma anche alla volontà di concentrarsi sulla costruzione di una nuova vita, nella comunità filippina in California dove è emigrata grazie all’aiuto dei suoi zii, Paz e Pol: anche loro si sono lasciati alle spalle traumi e dolori che ancora li inseguono, con un carico di ricordi, affetti, responsabilità di cui non riescono a liberarsi. Roni, la figlia di Paz e Pol, la prima nata «americana», imporrà a tutti con la sua stessa esistenza un confronto con le proprie radici, costringendo i suoi genitori e Hero ad accettare l’identità complessa di una famiglia in bilico tra le promesse del sogno americano e l’irresistibile richiamo della terra d’origine.
Con uno stile esuberante e ironico, Castillo si muove in un territorio letterario sospeso e affascinante, in cui si intrecciano la saga famigliare, il romanzo d’amore, la storia di due Paesi e della distanza che li divide, e degli uomini e delle donne che tentano di colmarla. 

Elaine Castillo biografia 
Elaine Castillo è nata nella San Francisco Bay Area e si è laureata presso l'University of California, Berkeley. Ora vive a Londra. L'America non è casa è il suo primo romanzo. 

Solferino contatti 
Sito web clicca qui 
Facebook clicca qui 
Twitter clicca qui 
Instagram clicca qui
2/21/2019

Libri in uscita: "Nachos e ciliegie" (Serie Mary's Boys #1) di Brandon Witt

by , in
Titolo: Nachos e ciliegie
Titolo originale: Nachos & Hash 
Serie: Mary's Boys #1 
Autore: Brandon Witt
Trad.: Emanuela Cardarelli
Casa Editrice: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover: AngstyG
Pagg.: 96
Data di uscita: 28 maggio 2019 
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Darwin Michaels sta vivendo la vita dei suoi sogni a Denver. Tuttavia, nonostante la grande città gli offra il lavoro perfetto, pasti deliziosi e innumerevoli appuntamenti, lui sta perdendo la speranza di trovare l’uomo che possa tenere vivo il suo interesse per più di una notte. Finché non mette gli occhi su Cody Russell.

Cody ha appena raggiunto l’obiettivo della sua vita: andarsene dal Kansas. In un colpo solo, all’Hamburger Mary trova un lavoro, una nuova famiglia e la possibilità di stare con altre persone gay! Gli manca solo qualcuno di speciale. Quando Darwin gli dimostra il suo interesse, Cody pensa che sia troppo bello per essere vero. In fondo, cosa potrà mai trovare Darwin in un cameriere che ha abbandonato gli studi?

Mentre Darwin s’innamora di lui, Cody cerca di capire il proprio valore, ma quando il passato arriva a minacciare la fragile vita che sta costruendo, precipita in un momento di cupa depressione. Darwin, però, è deciso a mostrargli che l’amore, una famiglia e una casa sono lì ad attenderlo… Accetterà Cody ciò che gli viene offerto? 

Romanzi di Brandon Witt pubblicati in Italia: clicca qui

Brandon Witt biografia
La visione della vita di Brandon Witt è grandemente influenzata dall’aver vissuto fino a diciotto anni da ragazzo gay in una piccola città nella regione degli Ozark e dai quindici anni di insegnamento per studenti con gravi disabilità emotive. Se si aggiunge a questo la sua ossessione per i corgi e le sirene, poi si considera il suo malsano amore per i cheeseburger, ci si rende conto che, con tutti questi problemi, ha molti argomenti di cui scrivere…
Sito web: clicca qui 

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
2/20/2019

Libri in uscita: "Più che amici" (Serie Più che... #3) di Lae Hayes

by , in
Titolo: Più che amici
Titolo originale: Better than friends
Serie: Più che... #3
Autrice: Lane Hayes 
Trad.: Simona Busto
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Aaron Anderson 
Data di uscita: 21 maggio 2019
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Quando Curt Townsend, giovane avvocato di successo di Washington, partecipa al suo primo matrimonio gay, non si aspetta niente di più di una bella serata per festeggiare due uomini fortunati disposti a impegnarsi l’uno con l’altro. Di certo non prevede d’incontrare qualcuno come Jack Farinelli. Jack ha quattordici anni più di lui e gestisce due attività: un gay bar e un negozio di moto. È splendido e sicuro di sé, e Curt è convinto di non aver nulla in comune con lui. 

Jack sta bene così com’è. È attratto dalla prontezza di spirito di Curt e dalla sua disinvoltura, ma soprattutto dalla loro inattesa passione comune per il baseball. Mentre creano un’amicizia basata sull’entusiasmo per lo sport, cominciano un viaggio che piano rivela come le loro differenze potrebbero essere il catalizzatore di una forte attrazione. Entrambi hanno provato sulla propria pelle cosa significa soffrire, ma si rendono conto di aver bisogno di mettere da parte il passato e imparare a guardare avanti con fiducia se vogliono avere un futuro insieme. 

Volumi della serie Più che... attualmente pubblicati in Italia
Più che bene (Serie Più che... #1): clicca qui recensione 
Più che possibile (Serie Più che... #2): clicca qui recensione

Lane Hayes biografia
Lane Hayes di lavoro fa la designer ma più di ogni altra cosa ama leggere e scrivere. Avida lettrice sin dall’infanzia, Lane è sempre stata affascinata dai romanzi, e crede fermamente che non ci sia niente di più edificante di una storia d’amore ben raccontata. Lane ha scoperto la narrativa romantica gay qualche anno fa e per lei è stato un colpo di fulmine. Ama viaggiare e le piacerebbe poterlo fare più spesso. Vive nella California del Sud in un nido quasi vuoto con il suo fantastico marito e Rex, il labrador più bello che c’è.
Potete scrivere una e-mail a Lane al suo indirizzo: lanehayes@ymail.com 

Dreamspinner Press contatti
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
2/19/2019

Recensione: "Non tentarmi" (Temptation Series #1) di Ella Frank

by , in
Titolo: Non tentarmi
Titolo originale: Try
Serie: Temptation #1
Autrice: Ella Frank
Trad.: Gianna Menarini
Editore: Newton Compton Editori 
Genere: Erotico/Contemporaneo
Pagg.: 381 
Prezzo ebook: € 0,99 
Prezzo copertina rigida: € 8,41 
Prezzo copertina flessibile: € 12,90 
Data di uscita: 31 gennaio 2019
Link per l'acquisto: Newton Compton - Amazon - Kobo

Sinossi 
Logan Mitchell adora il sesso. Da sempre consapevole di essere irresistibile, ha sfruttato la cosa a proprio vantaggio. Nel suo letto sono passati indifferentemente uomini e donne, perché il motto di Logan è: se qualcosa ti interessa, perché non provare? E adesso vuole Tate Morrison. Ma dopo essere uscito da quattro disastrosi anni di matrimonio, l’ultima cosa che Tate ha in mente è una relazione sentimentale. Desidera solo ricominciare da capo e concentrarsi sul suo nuovo lavoro in un bar di Chicago. Si è perfettamente accorto, però, di aver attirato le attenzioni insistenti di Logan Mitchell, un cliente del bar che non sembra abituato a ricevere un “no” come risposta. Notte dopo notte il carisma di Logan si scontra con le incertezze di Tate, finché una passione improvvisa travolge entrambi, rischiando di cambiare per sempre il corso delle loro vite…
Per entrambi è arrivato il momento di provare qualcosa di nuovo
Perché non lasciarsi tentare? 

Recensione 
Quando ho iniziato a leggere "Non tentarmi", primo volume della Temptation Series di Ella Frank, edito da Newton Compton Editori, ho temuto di essere entrata in un romanzo F/M, non tanto per la scena di sesso etero che apre il libro, quanto per la caratterizzazione di Logan Mitchell: bellissimo, sicuro di sé, desiderato da tutto ciò che respira, un uomo che non accetta un no come risposta. Insomma, lo stereotipo di tutti gli erotici male/female che mi ha spinto ad abbandonare la lettura del genere in questione — un po' per noia e un po' per una sorta di orticaria che insorge quando ne incontro uno in una storia.
A quel punto, ho anche temuto che Tate Morrison sarebbe stato l'ormai usurata donna zerbino con attributi anatomici maschili.
Quello che invece ho letto — anzi, letteralmente divorato — è stato uno dei più bei romanzi erotici M/M, e quindi inizio subito complimentandomi con l'autrice per essere riuscita pienamente nel suo intento. E voglio sottolineare la parola erotico, perché non credo che l'obiettivo di questo primo libro fosse quello di passare per una storia romanticissima, infarcita di dolci parole d'amore e di promesse matrimoniali. 
In buona sostanza, la storia di Logan e Tate si compone di sei libri, e il primo volume, "Non tentarmi", ruota intorno alla scoperta da parte di Tate di una sessualità che, prima di incontrare Logan, non aveva mai preso in considerazione. 

Logan è bisessuale, dunque passa facilmente dallo stare sia con uomini sia con donne, così come facilmente si lascia ogni amante alle spalle. Gli basta lanciare uno sguardo verso Tate, che lavora come barman in un pub nelle vicinanze del suo studio legale, per decidere che deve averlo a tutti i costi.
Tate, etero da sempre, fin dall'inizio non ha alcun desiderio di cedere a quell'uomo, che inizia a perseguitarlo per tutta la sera e durante le sere successive. In fondo, lui adora le donne formose, e magari, proprio come me, prova una certa idiosincrasia per certi soggetti, che credono di poter avere tutto e tutti. 
Eppure, anche a lui basta uno sguardo per stamparsi nella mente Logan, per coltivare un pensiero che diventa costante, un desiderio inspiegabile e potente come il fastidio che insorge a ogni  sua provocazione.
E sarà proprio una provocazione a dare il via alla loro storia sul piano fisico:

«Lo sai cosa vuoi fare», lo incoraggiò in tono seducente, pensando che doveva essere impazzito a fare una mossa così audace perfino per lui. «Non c’è nessuno qui e nessuno entrerà», sussurrò senza staccare lo sguardo dai tormentati occhi marroni. «Prova».

"Prova" — "Try", che è anche il titolo del primo volume nell'edizione originale. E Tate accetta di provare, ormai stanco di combattere contro un desiderio che diventa sempre più grande. 
Stare con Logan gli apre un mondo che non avrebbe mai creduto potesse interessarlo, sicuro delle proprie convinzioni e di gusti che sono sempre andati verso altre direzioni. 
Dopo comprensibili titubanze iniziali, Tate accetta la sua nuova sessualità, trovandola giusta e stupenda, tanto da non preoccuparsi, a un certo punto, di mostrare il suo legame con Logan anche davanti ad altre persone, baciando il suo amante in pubblico senza crucciarsi per l'opinione di chi li vede insieme. 
Qualcuno ha affermato che questo suo atteggiamento — un voltafaccia spigliato e privo di paranoie — è improbabile e scarsamente verosimile, ma vorrei sottolineare che il libro narra la storia di due uomini fatti e finiti, sicuri di ciò che sono e di quello che vogliono, e con un modo di pensare consono alla caratterizzazione che l'autrice ha scelto per loro. Le paranoie, o masturbazioni mentali, appartengono al solito personaggio femminile piatto — che ha tramandato nel tempo stereotipi e miti di genere — e, soprattutto, non illuminano gli uomini né tantomeno le donne mentre sono impegnati in certe attività. Pertanto, il nuovo Tate si accetta senza porsi tante domande e senza eccessivi drammi. 
A venir messe in discussione sono le persone che ne rimangono scandalizzate e che dovranno accettarlo per quello che è. 
Chi mette in discussione se stesso è, invece, Logan, l'uomo senza dubbi che tutto può. Riuscire a conquistare Tate è un'idea che, partendo dal piano fisico, si insinua nel profondo di sé, là dove ha seppellito i suoi sentimenti da anni. Il sesso tra i due protagonisti, così, diventa qualcosa di più grande della pura soddisfazione fisica, un legame che nessuno dei due, soprattutto Logan, si sarebbe mai aspettato, e questa sarà la parte che ci accompagnerà nel secondo volume della serie. 
L'amore, di cui molti avrebbero voluto leggere in questo libro, ci aspetta nei prossimi capitoli, perché anche Tate ha lanciato la sua provocazione a Logan, e vedremo se Logan  raccoglierà il guanto di sfida e sarà disposto a provare.
2/18/2019

Recensione: "Persi e ritrovati" (Serie Twist of Fate #1) di Lucy Lennox & Sloane Kennedy

by , in
Titolo: Persi e ritrovati
Titolo originale: Lost and found
Serie: Twist of Fate #1
Autrici: Lucy Lennox & Sloane Kennedy
Trad.: Francesca Bernini
Editore: Triskell Edizioni 
Collana: Rainbow
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 254 
Prezzo: € 5,99 
Data di uscita: 16 febbraio 2019
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
Aveva promesso di non lasciarmi mai. Ma, quando avevo avuto più bisogno di lui, è stato esattamente ciò che ha fatto…

Dalle due delle autrici più vendute, Sloane Kennedy e Lucy Lennox, arriva un’emozionante nuova serie, dove uno scherzo del destino può cambiare ogni cosa…

Aveva promesso di non lasciarmi mai. Ma, quando avevo avuto più bisogno di lui, è stato esattamente ciò che ha fatto…

La guida escursionistica Xander Reed ha passato quindici anni a cercare di dimenticare la notte in cui, nel momento più difficile della sua vita, si era rivolto al suo migliore amico, solo per scoprire che il ragazzino che gli aveva promesso di stare sempre dalla sua parte gli stava voltando le spalle. Tremila chilometri e quindici anni dopo, si è costruito una nuova vita in un luogo tranquillo ai piedi delle Montagne Rocciose. Dovrebbe essere abbastanza per togliersi dalla mente il ricordo di Bennett Crawford, ma le vecchie ferite sono dure a rimarginarsi e, quando Bennett riappare all'improvviso in quanto membro della spedizione che lui dovrebbe capeggiare, le cicatrici si riaprono.

Avevo sempre e solo desiderato proteggere Xander da altri dolori. Non avevo mai pensato che dovesse essere difeso proprio da me…

Bennett Crawford ha dovuto affrontare una scelta impossibile la notte in cui il suo migliore amico gli ha chiesto aiuto. E ha preso quella sbagliata.
In qualità di unico erede di una delle famiglie più abbienti del New England, avrebbe dovuto avere il mondo ai suoi piedi, ma perdere il suo migliore amico alla giovane età di quattordici anni ha cambiato tutto. E benché Bennett sia riuscito a nascondersi dietro una maschera di contentezza e abbia preso posto accanto al padre alla guida dell’azienda di famiglia, dentro di sé sta cercando quella parte che è andata persa la notte in cui Xander Reed è uscito dalla sua vita. L’unica ancora di salvezza di Bennett è il suo lavoro con un gruppo di ragazzini di città e, quando gli viene data la possibilità di mostrare loro che esiste un mondo molto più vasto ad attenderli là fuori, se hanno il coraggio di farsi avanti, la sfrutta.
Ma quando scende dal pullman, per una settimana che avrebbe dovuto essere di solo divertimento e avventura, viene catapultato nel passato non appena scopre che la loro guida altri non è che il ragazzino che ha lasciato andare così tanti anni prima. Solo che il ragazzo insicuro e dall'animo dolce che conosceva non esiste più e, al suo posto, c’è un uomo amareggiato e ombroso che non è interessato a offrire seconde possibilità.

Le persone se ne vanno. Adesso lo so, e nulla di ciò che Bennett ha da dirmi cambierà qualcosa...

Tutto ciò che Bennett desidera è mostrare a Xander che la loro amicizia era solo l’inizio. Ma quando questi si rifiuta di ascoltarlo, si rende conto che dovrà giocare sporco.
Perché ora che lo ha ritrovato, non lo lascerà andare una seconda volta... 

Recensione 
Xander Reed e Bennett Crawford — protagonisti di "Persi e ritrovati" di Lucy Lennox e Sloane Kennedy, edito da Triskell Edizioni — avvertono un legame molto profondo fin dal loro primo incontro, avvenuto in un parco quando entrambi avevano cinque anni. Un legame che si trasforma in un’amicizia fatta di giornate trascorse insieme e di fughe notturne con lunghe chiacchierate sotto cieli stellati. Un legame che, durante l’adolescenza, si trasforma in amore. Un amore interrotto, però, a causa di eventi tragici e di persone disposte a tutto pur di spezzare un rapporto considerato inappropriato non solo per l'attrazione che sta nascendo tra i due ragazzi, ma soprattutto per le loro diverse estrazioni sociali — Xander è, infatti, il figlio del custode della famiglia Crawford e Bennett è l'unico erede del loro ricco impero. Basta una notte, dunque, per separarli definitivamente. 
Dopo quindici anni, il loro incontro porta alla luce rancori, rimorsi e tutto il dolore che i due uomini hanno provato dalla notte in cui la loro vita è completamente cambiata. 
La settimana di escursioni tra i boschi organizzata dalla fondazione di Bennett, per aiutare dei ragazzini disadattati ad apprezzare i lati belli della vita, diventa la possibilità per entrambi di riparare ai danni fatti e subiti, nella speranza di poter recuperare quel legame unico e totalizzante che non sono riusciti ad eguagliare nel corso degli anni con partner occasionali. 

Nel complesso, posso affermare che la storia ha alcuni punti di forza, come per esempio la parte in cui si racconta la nascita dell’amicizia tra i due protagonisti sino ad arrivare alla loro adolescenza. 
Comprendo, data la giovane età di Bennett, il perché del suo comportamento, soprattutto quando, nel corso della narrazione, viene rivelato il modo in cui si sono svolti realmente quegli eventi che hanno portato poi alla rottura del loro rapporto. Comprendo, soprattutto, il motivo per cui Xander, vittima di terribili circostanze, abbia deciso di tagliare definitivamente i ponti con Bennett dopo il doloroso tradimento di quello che si diceva essere il suo migliore amico e che lui considerava tutto il proprio mondo. 
Non comprendo, invece, il comportamento di Bennett una volta adulto e perché abbia aspettato quindici anni e un incontro fortuito per riparare al danno di quanto accaduto con Xander e per rivolerlo nella propria vita, poiché per tutto quel tempo ha penato per lui, struggendosi d'amore. Secondo logica e considerando, soprattutto, le grandi disponibilità economiche di Bennett, sarebbe stato più realistico un tentativo, da parte sua, di cercare Xander per spiegargli ogni cosa, affrancandosi finalmente da una famiglia che non è mai stata tale ma solo una patinata apparenza. Questa è la pecca che, per me, ha reso meno credibile la storia, così come quelle parti in cui i due protagonisti, ormai quasi trentenni, spesso assumono atteggiamenti più consoni agli adolescenti presenti durante l'escursione. 
Altri punti di forza sono due personaggi secondari, che hanno stuzzicato la mia curiosità: Aiden Vale e Jake.
Aiden, ex fidanzato di Bennett e suo migliore amico, esordisce comportandosi un po' sopra le righe — ma ho il sospetto che dietro il suo atteggiamento da sbruffone si nasconda qualcosa che questo libro non ha rivelato —, e Jake, collega escursionista di Xander, sembra avere alle spalle un passato doloroso, se si prendono in considerazione certe affermazioni che lasciano aperta questa ipotesi. Dal momento che i prossimi libri avranno loro come protagonisti, scoprirò se le mie intuizioni sono corrette o meno.
2/16/2019

Recensione: "La scatola di latta" di Kim Fielding

by , in
Titolo: La scatola di latta
Titolo originale: The Tin Box
Autrice: Kim Fielding 
Traduzione: Valentina Andreose
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo
Cover Artist: Anne Cain
Pagg.: 197
Data di uscita: 19 febbraio 2019 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Il passato di William Lyon gli ha impedito di essere se stesso. Combattuto e stanco di mantenere le apparenze, si separa dalla moglie e accetta un lavoro come custode di una struttura che è stata il più grande ospedale psichiatrico della California. Il vecchio manicomio, vuoto e abbandonato, gli sembra il luogo adatto in cui rifugiarsi per terminare la tesi di laurea in attesa che il divorzio diventi definitivo. Nella piccola città di Jelley’s Valley, William incontra Colby Anderson, che manda avanti la bottega del paese con annesso ufficio postale. Al contrario di William, Colby è adorabile, ottimista e vistoso, e non si preoccupa di nascondere il proprio orientamento sessuale. Anche se all’inizio il carattere aperto di Colby lo mette a disagio, con il tempo William impara ad apprezzare la loro amicizia e accetta persino la proposta di Colby di introdurlo al mondo del sesso gay.

L’idea che William si è fatto di sé inizia a cambiare quando scopre una scatola di latta nascosta da decenni nelle mura del manicomio. All’interno, sono custodite le lettere scritte in segreto da Bill, un paziente che era stato internato a causa della sua omosessualità. William si rispecchia in quelle pagine e comincia ad appassionarsi alla storia dell’uomo che le ha scritte e al suo destino. Con l’aiuto di Colby, spera che le parole scritte settant’anni prima gli diano il coraggio di essere finalmente se stesso. 

Recensione 
È risaputo, Kim Fielding è una delle mie autrici preferite. I suoi libri, che siano fantasy o contemporanei, hanno la capacità di irretirmi e di non lasciarmi più andare. I suoi personaggi sono ricchi di umanità, ed è naturale ridere e soffrire con loro, così come è naturale immergermi completamente nel tempo e nei fascinosi luoghi in cui vivono. 

Anche  con "La scatola di latta", tradotto da Valentina Andreose per Dreamspinner Press, ho avuto la stessa sensazione: sono stata risucchiata dalle pagine del libro e la sua trama mi ha conquistata. Ho camminato quindi insieme a William Lyon nei corridoi vuoti del manicomio di Jelley's Valley alle pendici della Sierra Nevada, immaginandomi come dovesse essere la vita in quella struttura. Ho viaggiato per strade polverose sino ad arrivare al piccolo emporio del paese, e ho visto, dietro al bancone, Colby con le sue improbabili t-shirt. 
"La scatola di latta", però, non è solamente il romanzo di Will e Colby; è anche la storia di Bill e di tutti quegli uomini e donne imprigionati e torturati crudelmente nei manicomi di tutto il mondo. 

Il manicomio di Jelley's Valley, ormai chiuso dal 1982, è la meta del dottorando di psicologia William Lyon, il quale spera, grazie alla quiete e alla tranquillità del posto, di finire la sua tesi. 
Esiste anche un altro motivo per cui l'uomo desidera allontanarsi da tutto: vuole capire come sarà la sua vita dopo il divorzio e che cosa dovrà fare per essere finalmente in pace con se stesso.
La sua calma quotidianità viene però turbata dello splendido sorriso di Colby Anderson, addetto alle poste e commesso dell'unico emporio del paese. La prorompente vitalità del ragazzo irrompe nella grigia routine di Will, che comincia così a credere di più in se stesso e a comprendere che non può continuare a punirsi per la propria omosessualità.
William Lyon è, infatti, un uomo intelligente, di ottima cultura e con un buon futuro davanti a sé. Tutta la sua vita è stata costruita diligentemente, passo dopo passo, per contentare la famiglia: ha soddisfatto le aspettative altrui, sì, ma è finito con il diventare proprio il contrario di quello che voleva essere.
Dopo il divorzio dalla moglie, e per i conseguenti sensi di colpa, William è un uomo alla deriva che non si riconosce: vorrebbe essere diverso, tuttavia non ha il coraggio né la capacità di cambiare. Ma spesso, per fortuna, basta una piccola scintilla, un evento quasi banale o all'apparenza insignificante, a trasformare la nostra vita e a darci la forza per lottare. E per Will questo momento è rappresentato dall'incontro con Colby e dal ritrovamento di una scatola di latta, nascosta nell'intercapedine di una stanza del manicomio, in cui sono riposte delle lettere scritte da un uomo recluso perché omosessuale. 

La storia d'amore tra William e Colby è estremamente romantica e poetica. Poiché Colby si sente subito attratto da quello studente taciturno, non può non cercare di scoprire la sua vera natura, per svelare quei segreti nascosti sotto un manto di ritrosia e timidezza. 
Will, di contro, è spaventato dalla gioia sprigionata da Colby, dalla tranquillità con cui questi riesce a essere se stesso e ad accettarsi come uomo gay; la vita felice di Colby, insomma, mina tutte le sue certezze.
Nel profondo del cuore, però, Will sa anche che è arrivato il momento di affrontare le paure di un'intera esistenza: la strada è lunga e impervia, e benché costi fatica, dolore e l'abbandono di alcune parti di sé, tuttavia riuscirà a percorrerla, a perdonarsi e a credere finalmente di meritare il lieto fine. 

Kim Fielding ha deciso di raccontarci la storia de "La scatola di latta" dal punto di vista di William, ed è una scelta che si è rivelata efficace e ottimamente riuscita. La vita di Will vuole essere vissuta appieno dal lettore, perché è proprio Will a cambiare, a evolvere e a trovare infine la propria strada. Il suo amore per Colby e la presa di coscienza di sé e di ciò che vuole emergono con chiarezza e lucidità, permettendoci di maturare e di guarire insieme a lui. 

E poi c'è la storia di Bill, della sua vita nel manicomio, dei suoi pensieri, delle sue speranze e del suo amore per il compagno da cui è stato strappato. Una storia triste, la sua, che però ci dà la possibilità di conoscere, seppur in minima parte, la situazione dei pazienti degli ospedali psichiatrici e, soprattutto, di quelli accusati di perversione sessuale. 
La forza che pervade le lettere di Bill, scritte durante il suo periodo di internamento, l'orgoglio per l'amore che prova nei riguardi dell'amante e la felicità dei momenti passati insieme daranno a William la spinta necessaria per capirsi e cominciare a conoscersi.
Le pagine finali del romanzo sono davvero bellissime, piene di speranza per un futuro migliore. 

"Una scatola di latta" è un libro da non perdere, un'occasione speciale per soffrire, sorridere e gioire grazie alla bravissima Kim Fielding e insieme all'amore indimenticabile, romantico e assoluto di William e del suo Colby.
2/15/2019

Libri in uscita: "L'ora più buia" (Serie Thirds #9) di Charlie Cochet

by , in
Titolo: L'ora più buia
Titolo originale: Darkest Hour Before Dawn 
Serie: Thirds #9
Autrice: Charlie Cochet 
Trad.: Emanuela Graziani 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Paranormal 
Pagg.: 320 
Prezzo: € 5,99 
Data di uscita: 22 febbraio 2019
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Il caposquadra dei THIRDS Sebastian Hobbs e il medico legale capo Hudson Colbourn sono innamorati ora tanto quanto lo erano quasi sette anni fa, quando un tragico evento sul lavoro ha distrutto la loro relazione. E in tutto questo tempo, ogni volta che hanno cercato di riavvicinarsi, qualcosa li ha sempre divisi. Quando Hudson attira l’interesse di pericolosi nemici, sia all’interno che all’esterno dell’organizzazione, Seb non desidera altro che proteggere l’uomo che per lui significa ancora tutto.
Mentre eventi che mettono a rischio la loro vita, un futuro incerto e verità sorprendenti attirano ancora una volta Hudson e Seb l’uno verso l’altro, i due devono fare una scelta: fidarsi del loro amore e trarre forza da ciò che condividono, o perdere quello che conta di più, stavolta per sempre. 

Volumi della serie Thirds attualmente pubblicati in Italiaclicca qui 

Charlie Cochet biografia
Charlie Cochet è un’autrice di giorno e un’artista di notte. Sempre pronta a piegarsi ai voleri della sua musa capricciosa, niente le risulta impossibile quando si tratta di seguire la sua passione. Dal genere storico al fantasy, dal contemporaneo alla fantascienza, i suoi protagonisti avranno molte occasioni di lottare contro il male, ma anche di intraprendere romantiche storie d’amore!
Charlie vive nella Florida centrale ed è a completa disposizione di un Doxiepoo desideroso di conquistare il mondo. Quando non scrive, di solito potete trovarla immersa nella lettura, nel disegno o in un buon film. Vive di caffè, si nutre di musica e ama avere notizie dei suoi lettori. 

Charlie Cochet contatti
Sito web clicca qui
Blog clicca qui
E-mail charlie@charliecochet.com
Facebook clicca qui
Twitter @charliecochet
Tumblr clicca qui
Pinterest clicca qui
Goodreads clicca qui
THIRDS HQ clicca qui 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
2/14/2019

Libri in uscita: "Nuove abitudini" di Andrew Grey

by , in
Titolo: Nuove abitudini
Titolo originale: New Tricks
Autore: Andrew Grey 
Traduzione: Chiara Fazzi
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo
Cover: Adrian Nicholas
Data di uscita: 14 maggio 2019
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Nelle questioni di cuore non esiste l’ordinaria amministrazione.

Thomas Stepford ha impiegato anni per costruire un’azienda di successo e adesso, arrivato alla soglia dei quaranta, desidera una vita più tranquilla e, dato che i suoi genitori hanno bisogno di aiuto, decide di tornare a casa. Non potendo staccarsi del tutto dagli affari, ha bisogno di un assistente, ma la persona che assume non è esattamente il genere di impiegato che aveva in mente…

Brandon Wilson, fresco di laurea, ha bisogno di un lavoro. Grazie all’aiuto della nonna viene assunto come assistente del signor Stepford. Thomas sembra non ricordarlo ma, anni fa, Brandon ha già lavorato per lui: era il ragazzo che gli falciava il prato. L’uomo che era il protagonista delle sue fantasie adolescenziali, così attraente e tanto più grande di lui, adesso è il suo capo.

Entrambi sono decisi a mantenere il loro rapporto su un piano strettamente professionale, ma la vecchia fiamma è ancora viva. Imparano tuttavia a lavorare insieme, anche quando la tensione sessuale raggiunge il punto di ebollizione. Appena decidono di arrendervisi però, Thomas viene richiamato a New York dalla sua vecchia vita. Forse Thomas saprà resistere alla tentazione di tornare indietro, ma riusciranno i due uomini a far sopravvivere la loro neonata storia d’amore quando Brandon riceve la chiamata dei suoi sogni… da Hollywood? 

Romanzi di Andrew Grey pubblicati in Italia: clicca qui

L'Autore 
Andrew Grey è cresciuto nel Michigan occidentale con un papà che amava raccontare storie e una mamma che amava leggerle. Da allora ha vissuto in tutto il paese e viaggiato per tutto il mondo. Ha una laurea dell’Università di Wisconsin-Milwaukee e scrive a tempo pieno. Gli hobbies di Andrew comprendono: collezionare oggetti antichi, il giardinaggio, lasciare i piatti sporchi ovunque eccetto nel lavello (specialmente quando scrive). Si considera fortunato di avere una famiglia comprensiva, amici fantastici e un compagno che lo sostiene e lo ama come nessuno sa fare al mondo.  Andrew vive nella bella e storica città di Carlisle, in Pennsylvania. 

Andrew Grey contatti
Sito clicca qui
Blog clicca qui
Facebook clicca qui 

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI

My Instagram