Let's talk about books

Recensione: "Il Principe del teatro" (Serie Storie d'amore a Laguna #3) di Tara Lain

Titolo: Il Principe del teatro
Titolo originale: Prince of the Playhouse
Serie: Storie d'amore a Laguna #3 
Autrice: Tara Lain 
Trad.: Claudia Nogara
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: contemporaneo 
Cover Artist: Reese Dante 
Pagg.: 247 
Data di uscita: 15 gennaio 2019
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Guidato dal desiderio di diventare uno stilista di successo e preoccupato di dover nascondere il suo passato discutibile, Ru Maitland ha permesso che la sua ossessione nei confronti della star dei film d’azione Gray Anson sostituisse la sua vita sociale. Ossessione e realtà si scontrano quando a Ru viene chiesto di ideare dei costumi moderni per una rappresentazione speciale dell’Amleto che vede come protagonista proprio Gray Anson e che sarà allestita al Teatro di Laguna. Gray si rivela un miscuglio di timidezza e spavalderia e, nonostante un fidanzamento di grande risonanza con una donna dell’alta società, i segnali che manda a Ru fanno ballare la salsa alla sua libidine.

Gray Anson ha quello che la maggior parte della gente può solo sognare: ricchezza, popolarità e un lavoro che ama. In cambio ha detto addio a ogni parvenza di privacy e al diritto di dire no alle migliaia di persone che dipendono da lui e ai milioni di fan che lo amano. Tutto quello che ha sempre desiderato sta appena al di là della bolla della sua vita, ma deve decidere a quali compromessi scendere per ottenere ciò che vuole. Quando il passato travagliato di Ru si infrange sul presente infestato di paparazzi di Gray, entrambi si renderanno conto che a volte l’unico compromesso accettabile è la verità.  

Recensione 
Il sipario è aperto, le luci di scena sono accese. Sul palcoscenico del teatro di Laguna Beach appare, in tutto il suo metro e novanta di bellezza e mascolinità, il famosissimo attore Gray Anson. Dai film d’azione campioni d’incassi in tutto il mondo all’Amleto di William Shakespeare il salto interpretativo è davvero notevole. Gli attori suoi compagni in questa avventura e tutto lo staff del teatro sono in attesa di vederlo recitare in un ruolo così impegnativo e discosto dal suo repertorio. Dietro le quinte, un sognante Ru Maitland, astro nascente della moda nonché costumista della rappresentazione, trattiene il fiato pieno di aspettativa. 
Ma qualcosa non va, decisamente! Gray Anson ripete le parole imparate a memoria... ed è tutto lì, in effetti. Nessuna brillante interpretazione, nessun carisma, solo un attore che recita le battute di Amleto. 
Per Ru, che nutre una profonda ammirazione verso Gray fin dalla prima volta in cui lo ha visto sul grande schermo — una passione smodata che, forse, quasi certamente, potrebbe rasentare una leggera ossessione —, questa performance è umiliante quasi come se su quel palco ci fosse lui. 
Quando però, all’improvviso, si trovano faccia a faccia nella privacy offerta da un camerino, parlarsi diventa semplice. 
Gray si sente smarrito, perso. Quelle frasi sono così sofisticate! Non gli dicono nulla. Per Ru invece, cresciuto in un quartiere degradato di Los Angeles e con un passato alle spalle da dimenticare, è facile evocare la rabbia, il tormento, i sensi di colpa e la confusione provate dal giovane Amleto. 
Solo dimenticando le parole e lasciando emergere i sentimenti Gray potrà interpretare e rendere visibili le emozioni di Amleto, almeno secondo il punto di vista del giovane stilista. Non gli è mai capitato di voler mandare al diavolo qualcuno? O di sentirsi in qualche modo smarrito? O di sentirsi soffocare dalle aspettative, dai sensi di colpa? Ecco, se Gray riuscirà a trovare ciò che lo accomuna al Principe danese avrà trovato la chiave di volta per rappresentarlo sulla scena in modo convincente. Anche se ognuno di noi vive vite molto diverse da quelle degli altri, tutti abbiamo però dei punti in comune, sia oggi sia nel lontano 1607, anno in cui l’opera vide, probabilmente, una delle sue prime rappresentazioni. 

Proprio come in un’opera teatrale, i due giovani dovranno affrontare prove e mettersi in discussione mentre il loro sentimento sboccerà trasformando una passione travolgente in un amore sempre più grande, che li metterà di fronte a delle scelte. 
Come potrebbe Gray proseguire la sua carriera di attore macho di film d’azione se dovesse fare coming out di fronte al mondo intero? Riuscirebbe Ru ad essere l’amante segreto di un uomo desiderato da buona parte del pianeta? Vederlo fotografato al braccio di donne che, seppur di facciata, avranno il privilegio di apparire al suo fianco mentre lui dovrà vivere sempre nell’ombra, e magari uscire a sua volta con altri uomini pur di non far scoprire alla stampa la loro relazione? E cosa succederà quando il suo passato turbolento tornerà prepotente, pronto a reclamare il conto per i suoi errori di gioventù? 
Il sipario è aperto, le luci della ribalta sono rivolte verso tutti i personaggi di questa appassionante storia. 

Rivedremo vecchi amici: come dimenticarci dell’esuberante e incontenibile Shaz, protagonista del primo libro della serie Laguna, "Il cavaliere di Ocean Avenue", talmente fuori dalle righe da essere fuori dai pois, a detta del suo molto più pacato e solido marito Billy?
Incontreremo nuovi amici: non perdete di vista il dolce e brillante attore Merle Justice, amatissimo dagli adolescenti, e il sempre presente autista/ guardia del corpo di Gray, Chris.
Un uomo tornerà dal passato di Ru... sarà un bene o un male?
E le donne? È bello scoprire che Tara Lain mostra un occhio di riguardo anche verso di loro. A tal proposito  facciamo una ola con tutte le mani alzate per Pamela! E no, non vi diciamo chi è! Lo scoprirete voi leggendo questo meraviglioso romanzo in cui l’unione tra azione e moda è a dir poco emozionante.

Buona lettura! 

Volumi della serie Storie d'amore a Laguna
Il Cavaliere di Ocean Avenue (Storie d'amore a Laguna #1): clicca qui 
Il fante di cuori spezzati (Storie d'amore a Laguna #2): clicca qui 

La nostra intervista a Tara Lain: clicca qui

2 commenti:

  1. Thank you so much for reading Il Principe del teatro! I'm so happy you liked it and enjoyed reading the review! Hugs. : )

    RispondiElimina
  2. Grazie! Bravissima Tara Lain ho letto i suoi precedenti romanzi bellissimi e ho adorato Shaz che rivedrò in questo terzo ❤️👍 ancora brava

    RispondiElimina

My Instagram