Let's talk about books

Recensione "Il Gemelli si tiene stretto il Capricorno" (Serie Segni d'amore #3) di Anyta Sunday

Titolo: Il Gemelli si tiene stretto il Capricorno 
Titolo originale: Gemini Keeps Capricorn
Serie: Segni d'amore #3
Autrice: Anyta Sunday 
Trad.: Eloriee per Triskell Translation Service
Casa Editrice: Self-Published 
Genere: New Adult/Contemporaneo 
Data di uscita: 15 dicembre 2018 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi 
A volte basta un Capricorno cocciuto… per spingere Wesley Hidaka a flirtare come se non ci fosse un domani.

Wesley adora infastidire il suo supervisore, Lloyd Reynolds. Non può proprio farne a meno. Lloyd è concentrato, determinato, con i piedi ben piantati per terra. Ha una capacità esilarante di seguire le regole.
Ovvio che Wesley voglia fargliene infrangere una… o trecento.

A volte basta un Gemelli ammiccante… per spingere Lloyd a fissare delle regole e riaccompagnare Wesley dritto nella sua stanza.

Non che questo impedisca a Wesley di stuzzicarlo ancora. E ancora. E ancora…
Al diavolo, Lloyd non cederà facilmente. È un uomo di principi. È irremovibile.
È l’amico perfetto quando Wesley ha bisogno d’aiuto. Come con il fratellino che marina la scuola e il suo vecchio preside delle superiori.

A volte basta una bugia piccola piccola… e Wesley si ritrova fidanzato per finta con il suo supervisore, che per lui dovrebbe essere off-limits.

Che dire? Sul momento sembrava una così buona idea… 

Recensione 
Oroscopo del giorno: il Cancro leggerà “Il Gemelli si tiene stretto il Capricorno” e trascorrerà ore molto piacevoli. Il sorriso lo accompagnerà durante tutta la lettura, sfiorando punte di vere e proprie risate. Ma non temete, amici che ci seguite, ci saranno anche momenti di sospiri sognanti e qualche involontario scoppio di 'Oh, finalmente!' Arriverete a fine lettura con un bel sorriso sciocco sul volto e una sensazione di spensieratezza che vi accompagnerà per qualche giorno. 

Chi, dunque, meglio di noi due vecchie ciabatte — ehm… volevamo dire giovani e pimpanti cancerine — può empatizzare con l’assoluta incapacità di Wesley nel cogliere anche i segnali più grandi e luminosi, praticamente scritti a caratteri cubitali, volti a comunicargli l’attrazione che Lloyd prova verso di lui? 

Abbiamo scoperto la talentuosa autrice Anyta Sunday solo di recente, quando ci siamo imbattute per caso nel primo libro della serie Segni d’Amore, “Il Leone ama l’Ariete”, ed è stato un colpo di fulmine in piena regola. 
Abbiamo letto i suoi romanzi sui segni zodiacali uno dopo l’altro, comprese le novelle, perché le storie che racconta lasciano un senso di allegria e ottimismo che risollevano lo spirito. Noi ormai consideriamo queste pagine al pari di un elisir rinvigorente e rigenerante. Nessun tipo di angoscia o dramma, anche se vengono sfiorati temi delicati. Solo tanto, tantissimo sentimento e profondo divertimento. 
Altro punto bonus, soprattutto per le lettrici un po' attempate come noi, è la capacità della Sunday di scrivere di ragazzi praticamente usciti dall’adolescenza il giorno prima senza tuttavia renderli infantili. Un gran plauso da parte nostra che, normalmente, rifuggiamo storie con protagonisti così giovani. 

I personaggi creati da Anyta sono irriverenti e ironici senza scadere nel ridicolo; sono appassionati e hanno una visione ottimistica della vita, anche se questo non significa che abbiano tutto servito su un piatto d’argento. Ma, pur avendo da poco superato i vent’anni e nonostante siano considerati nella società di oggi pressoché dei bambini (perlomeno in Italia), hanno già ben chiaro in mente cosa vogliono a lungo termine e chi desiderano avere accanto lungo il percorso.
 
“Continua a irritarti con me. A litigare con me. Sgridami se esagero o se dico qualcosa di stupido. Fa’ tutto ciò che devi. Non voglio essere tagliato fuori dalla tua vita. […] Nel nostro futuro ci sono ancora centinaia di litigate, Wesley. E, anche quando le avremo finite, continuerò a volerti attorno.”

Wesley e Lloyd sono entrambi studenti universitari. Mentre Lloyd, da buon Capricorno, si sta impegnando con tutto se stesso per raggiungere gli obiettivi prefissati, Wesley, con l’esuberanza e le mille idee più una tipiche dei Gemelli, sta ancora cercando di orientarsi, non tanto per una sua indecisione quanto per la paura di deludere le aspettative di coloro che ama. Dentro di sé sa cosa vorrebbe realizzare. Se, però, i suoi desideri e la loro realizzazione dovessero ferire le persone che più gli sono vicine? 

La ciliegina sulla torta, che ci ha lasciato con le labbra rivolte all’insù per tutta la lettura, è rappresentata dagli amici dei due ragazzi e dalla presenza affettuosa di Caleb, fratellino di Wes, ribattezzato da quest'ultimo Nocciola per la sua passione per il caffelatte alla nocciola, appunto. 
Possiamo poi non citare la comparsa dei nostri Ariete e Leone del primo libro? Assolutamente no. 
Quindi ecco qui gli ingredienti che rendono questo libro assolutamente da leggere: spensieratezza, divertimento, ironia, affetto fraterno, amicizia e passione. Mescolate tutto insieme, anzi, che sia Wes a shakerare — dopotutto il barista di talento è lui — e voilà! pronta per voi una storia dolce e divertente. 

“Il Figlio dello zodiaco e l’Anziano? Sarebbe un vero casino.” 

Un casino divertente, per l’appunto… 

Buona lettura!

1 commento:

  1. Non ancora letto il libro ma è in lista! Il secondo della serie non è stato all'altezza del primo... sono curiosa di sapere com'è questo ;)

    RispondiElimina

My Instagram