Let's talk about books

"Un passo alla volta" di K.C. Wells - Recensione

Titolo: Un passo alla volta 
Titolo originale: Step by Step
Autrice: K.C. Wells 
Trad.: Cristina Massaccesi 
Casa Editrice: Dreamspinner Press 
Genere: contemporaneo 
Cover Artist: Paul Richmond
Data di uscita: 26 giugno 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press 

Sinossi 
La situazione economica di Jamie è un vero disastro, anche se non è colpa sua, e l’ultima persona che si aspetta d’incontrare per caso in biblioteca è un buon samaritano. Malgrado la sua iniziale diffidenza circa le vere motivazioni di Guy, Jamie capisce in fretta che il suo salvatore è un uomo buono e generoso che, dopo aver avuto fortuna nella vita, non desidera altro che aiutare qualcuno in difficoltà. Il fatto che l’uomo sia gay non è un problema visto che Jamie non è interessato… o almeno così pensa.

Guy è felice di poter aiutare Jamie e i due sembrano andare d’accordo, fino a quando la curiosità del ragazzo non trasforma la loro relazione e Guy si ritrova a guardarlo con occhi diversi. Quella che era iniziata come un’offerta d’aiuto diventa qualcosa di completamente inaspettato… 

Recensione 
Un semplice incontro può cambiare totalmente una vita. Lo sa benissimo Guy Bass. Poco più che ventenne, ritrovatosi in una difficile situazione senza un'apparente via di uscita, incontra un uomo il quale si rivelerà essere la sua salvezza. A distanza di quasi vent'anni, Guy incontra Jamie, un giovane laureando che, durante una pausa caffè, gli confida come, nel giro di pochi mesi, sia scivolato in un girone infernale, tanto da mettere in dubbio la possibilità di realizzare il sogno di diventare avvocato.
Guy si rivede nel giovane Jamie e, riconoscente della fortuna sperimentata in passato, decide di aiutarlo, facendosi carico di tutte le sue spese, universitarie e private, e offrendogli anche un posto dove vivere. Dopo un’iniziale titubanza, Jamie accetta la sua generosa offerta, trasferendosi nella sua camera degli ospiti. 

Credo che esista un momento nella vita di tutti in cui si ha bisogno di un Guy Bass. Un mentore, una persona che ci supporti e ci aiuti nelle difficoltà, che sia nostro alleato nelle gioie e nei dolori. Jamie non riesce a credere alla fortuna che ha avuto nell'incontrare un uomo così generoso e altruista, una persona che non gli chiede nulla in cambio se non di impegnarsi fino in fondo nel realizzare il suo sogno. Quello che Jamie invece non immagina è che anche lui per Guy rappresenta una sorta di miracolo. La vicinanza e la compagnia del giovane studente spazzano via la solitudine nella quale si è abituato e costretto a vivere, dopo un grande amore finito tragicamente e altre storie, senza ombra di dubbio, negative. 
I due uomini scoprono di essere molto simili sotto diversi aspetti, tanto che la convivenza si trasforma ben presto in amicizia. Fino a quando alcuni amici fanno notare loro quanto affascinanti siano entrambi: da quel momento, Guy e Jamie iniziano a guardarsi con occhi diversi. 

"Un passo alla volta" di K.C.  Wells, tradotto da Cristina Massaccesi, edito da Dreamspinner Press, è appunto la storia di come, passo dopo passo, la vita delle persone possa cambiare ed evolversi. Dalla disperazione può arrivare una speranza, da una semplice convivenza può nascere un’amicizia, che poi si può tramutare in amore. Questo libro ci insegna che non esistono etichette, o meglio, che non dovrebbero esistere, perché, come afferma Ryan, il miglior amico di Jamie, “conta di più quello che una persona ha fra le orecchie di quello che ha in mezzo alle gambe.” Crescere significa affrontare la vita con l’aiuto degli altri, comprendere che ciò che ci fa stare bene, ci rende felici e ci permette di provare sensazioni mai vissute prima, va al di là delle etichette e delle differenze di età, le quali non contano se l’altra persona ci fa battere il cuore, donandoci tutta se stessa e la serenità di cui abbiamo bisogno. "Un passo alla volta" ci insegna anche a essere altruisti, a condividere le nostre fortune con le persone che si trovano in difficoltà, perché la vita ci restituirà tutto quello che abbiamo donato e molto di più. Tra i vari doni ci può essere anche la seconda opportunità di iniziare una vita dopo tanto dolore ed esperienze negative, cancellando la paura di mettersi nuovamente in gioco. 
Jamie e Guy rappresentano due generazioni con carichi di vita ben diversi, che esprimono i loro dubbi, incertezze e paure sempre con il coraggio di esporsi, perché desiderano iniziare un nuovo percorso insieme, ringraziando la sfortuna vissuta e il loro primo incontro, che è diventato l'inizio di una nuova esistenza, ancora più bella di quella che si era osato sognare. 

K.C. Wells ci regala una dolcissima favola moderna — forse troppo perfetta nel suo complesso, e appunto per questo voglio definirla una favola —, quella vita che tutti abbiamo sicuramente sognato a occhi aperti di riuscire a realizzare, dove tutto è possibile e perfetto, dove non esistono condizionamenti o compromessi, ma solo altruismo, amicizia, affetto e amore. Quella vita perfetta che i libri spesso ci regalano: un sogno che si realizza, un mondo senza etichette, la possibilità per tutti di essere felici e di trovare un amore in attesa di sbocciare da un semplice incontro e una chiacchierata davanti a un caffè.

Nessun commento:

Posta un commento

My Instagram