Let's talk about books

Recensione: "Fuoco e Acqua" (Serie Carlisle Cops #1) di Andrew Grey

Titolo: Fuoco e acqua
Titolo originale: Fire and water
Serie: Carlisle Cops #1 
Autore: Andrew Grey
Trad.: Sara Linda Benatti
Casa Editrice: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Kanaxa
Pagg.: 179 
Data di uscita: 17 aprile 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press

Sinossi 
L’agente Red Markham ha imparato a conoscere le difficoltà della vita da adolescente, quando un incidente d’auto lo ha lasciato sfregiato e orfano di entrambi i genitori. Anche per le strade che pattuglia nella cittadina di Carlisle affronta episodi orribili, come il recente aumento di morti per overdose. Un pomeriggio Red viene mandato in una struttura sportiva per un incidente in piscina e, arrivato sul posto, scopre che il ragazzo coinvolto è stato salvato dal bagnino, Terry Baumgartner. Per Red non è una sorpresa che lo splendido Terry non voglia avere niente a che fare con lui e con il suo brutto muso.

Un commento casuale sulla sua superficialità fa però aprire gli occhi a Terry. Forse non è una persona di buon cuore come ha sempre pensato. La sua amica Julie gli suggerisce allora di aiutare i meno fortunati consegnando pasti agli anziani. Durante il suo giro Terry incontra Margie, una signora molto diretta che dice sempre quello che le passa per la testa e che è anche la zia dell’agente Red Markham. 

I mondi di Red e Terry si scontrano. Red cerca di proteggere Terry da un ex che non accetta un no come risposta, intanto indaga per arrivare alla fonte della droga che sta mietendo vittime in città. Inaspettatamente i due uomini scoprono che per loro potrebbe esistere una possibilità, ma dovranno imparare a vedere oltre la superficie per coglierla. 

Recensione 
"Fuoco e acqua" è l'ultima uscita italiana di Andrew Grey, un autore che amo per il suo romanticismo e la delicatezza nel raccontare storie che parlano di perdite o di dolori in grado di cambiare la vita dei protagonisti senza cadere, però, nel pietismo o nella commiserazione.

Redmond "Red" Markham e Terry Baumgartner, protagonisti del primo volume della serie Carlise Cops, hanno un triste passato da sopportare, delle ferite vive e reali, ma anche per loro l'amore, la pazienza e la fiducia saranno fondamentali per risolvere i problemi, superare le difficoltà e iniziare una nuova vita insieme.

Red è un poliziotto, un uomo serio e di buon cuore. Non ha mai avuto una relazione sentimentale, perché si sente limitato dal suo aspetto fisico: a causa di un grave incidente automobilistico, in cui ha perso entrambi i genitori, ha il viso e il corpo deturpato da numerose cicatrici. Ha sempre sentito su di sé lo sguardo colmo di paura delle altre persone e per questo si è convinto di non poter avere un lieto fine romantico, ma solo degli incontri fugaci con altri uomini, sempre al buio e senza un eccessivo contatto, per evitare di scorgere il disgusto negli occhi dei suoi amanti occasionali. È abituato ai feroci commenti sul suo viso e perciò non si scompone più di tanto quando un addetto al soccorso della piscina della città, bellissimo e perfetto, lo addita come mostro.
Terry Baumgartner, invece, sa di essere bello e ha sempre ostentato la sua avvenenza per ottenere ciò che desidera e soddisfare i suoi capricci. Non si è reso conto però, fino a quando non è stato troppo tardi, che anche gli altri lo hanno sempre voluto per quello: non è nient'altro che un bel ragazzo da usare come trofeo.
Terry però capisce di essere arrivato al punto di dover cambiare, ed è proprio grazie all'incontro con Red e con la sua arzilla zietta che riesce a ottenere la spinta per riprendere in mano la sua vita. 

Andrew Grey in "Fuoco e Acqua" ci mostra le due facce delle stessa medaglia: due uomini che permettono all'aspetto fisico di definire la loro vita senza aver mai tentato di mettersi in gioco, senza aver mai lottato per quello che veramente sono.
Dopo una convivenza forzata, si rendono conto di nutrire un sentimento che va oltre l'attrazione fisica e il sesso, perché le loro anime sono affini, capaci di riconoscere cioè, l'una nell'altra, il dolore e tutto ciò che non hanno mai avuto il coraggio di mostrare apertamente.
Terry non vede più le cicatrici che deturpano il viso e il corpo di Red, ed è anche per questo motivo che inizia a guardare se stesso in modo diverso. Si rende conto di non essere soltanto bello, ma di possedere anche altre qualità: è un uomo forte e determinato che è riuscito a fuggire da una situazione difficile e a riprendere in mano la sua vita.
I due protagonisti però, oltre a fare i conti con i propri sentimenti, devono anche affrontare l'ex-fidanzato di Terry — che non accetta di essere stato lasciato—  e delle insidiose indagini su una droga mortale che sta mietendo vittime nella tranquilla cittadina di Carlise. Un mistero da risolvere che potrebbe mettere in pericolo la stessa vita di Terry.
Ho trovato molto bello e adorabile il personaggio della zia di Red: Margie fa un po' la parte di Cupido, perché capisce sin da subito che i due ragazzi sono fatti l'uno per l'altro e fa di tutto per spingere il nipote fra le braccia del bel bagnino. È una donna forte e risoluta che ha accolto con amore il nipote dopo il suo incidente e gli ha dato tutto quello di cui dispone per farlo diventare l'uomo che è adesso.
I protagonisti dei libri di Andrew Grey non sono perfetti, ma le loro imperfezioni non prevalgono mai sulla bontà d'animo che li contraddistingue né sul loro valore; sono persone comuni che, con forza e coraggio, cercano di superare le difficoltà della vita.

Consiglio la lettura di "Fuoco e acqua", perché le storie di Andrew Grey sono sempre molto dolci e passionali, e in più hanno quasi sempre un filone investigativo abbastanza interessante. Lasciatevi dunque trasportare a Carlisle per sognare in compagnia di Red e Terry cercando insieme a loro di andare oltre le apparenze.

Nessun commento:

Posta un commento

My Instagram