Let's talk about books

1/31/2018

Recensione: "Senza più scuse" (Serie Marshals #1) di Mary Calmes

by , in
Titolo originale: All Kinds of Tied Down
Serie: Marshals #1 
Autrice: Mary Calmes 
Trad.: Emanuela Cardarelli 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Reese Dante 
Pagg.: 264 
Data di uscita: 6 febbraio 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press 

Sinossi 
Il vicesceriffo federale Miro Jones è noto per la sua capacità di conservare la calma e il sangue freddo anche quando si trova sotto tiro. Queste qualità sono fondamentali per lavorare con il suo fenomenale partner, Ian Doyle, il tipo d’uomo in grado di scatenare un litigio in una stanza vuota. Nei tre anni trascorsi a lavorare e rischiare la vita insieme, il loro rapporto è cresciuto: dall’essere due sconosciuti sono diventati colleghi, e infine compagni di squadra affiatati e migliori amici. Miro nutre una fiducia cieca nell’uomo che gli copre le spalle, e forse qualcosa di più.

Tutti si aspettano che Ian, come sceriffo e soldato, prenda il comando, tuttavia la forza e l’autocontrollo che lo hanno portato al successo sul campo non funzionano negli altri ambiti della sua vita. Ian ha sempre trovato scuse per rifiutare qualsiasi legame, ma non avere né una casa né qualcuno da cui tornare lo sta lentamente divorando dentro. Col tempo, si è costretto ad ammettere che senza il suo partner non vale la pena andare da nessuna parte. Adesso tocca a Miro convincerlo che farsi catturare dai lacci del cuore non significa essere prigionieri. 

Recensione 
Con Senza più scuse ritorna la bravissima Mary Calmes, che ci trasporta nel pericoloso e adrenalinico mondo degli U.S. Marshals, agenzia federale statunitense addetta ai trasporti dei prigionieri e al programma protezioni testimoni, composta da persone altamente specializzate e pronte in ogni momento a mettere in pericolo la propria vita. E coraggiosi e sprezzanti del pericolo sono i nostri due protagonisti Miroslav 'Miro' Jones e Ian Doyle, partner nella unità degli Sceriffi Federali capeggiata da Sam Kage, personaggio indimenticabile della serie Questione di Tempo
Miro è dichiaratamente gay, ha avuto un'infanzia difficile, sempre sballottato da una casa famiglia all'altra, e certo, da ragazzino, di non avere altra possibilità nella vita se non quella di diventare un criminale; questo, però, fino a quando un'assistente sociale non lo salva da se stesso dandogli una nuova identità e la speranza di un futuro migliore. Miro non ha famiglia, se non quattro care amiche con cui ha frequentato l'università e che sono ormai per lui come sorelle.
Ian invece è un Berretto Verde, un militare addetto alle operazioni speciali, ora riservista, assegnato a Miro come compagno di squadra appena entrato nei Marshals, per compensare il suo carattere irruente e litigioso.
I due uomini hanno subito instaurato una forte amicizia, fatta di complicità e di sostegno reciproco e, anche se Miro è segretamente innamorato del compagno, è sempre attento a non far trapelare i propri sentimenti per non rovinare il loro forte legame.
Ian infatti frequenta solo donne, anche se sembra cercare unicamente la compagnia dell'amico: è forse possibile che Miro non abbia mai colto i segnali che il partner gli invia da quando sono entrati l'uno nella vita dell'altro? 

Mary Calmes ci porta nella quotidianità di questi due splendidi uomini e ci racconta la nascita della loro amicizia e del loro amore nel modo scoppiettante e un po' sopra le righe a cui ci ha abituati. Ho apprezzato molto scoprire che Ian e Miro sono, prima di tutto, due amici, due compagni che si fidano ciecamente l'uno dell'altro, che si aiutano, e non solo nel lavoro ma anche nella vita. Sempre presenti e attenti, è evidente a tutti, tranne che a loro naturalmente, che insieme sono perfetti. 
Come sempre ho trovato bellissimi anche i loro dialoghi e gli scambi di battute, serrati e incalzanti, un misto di ironia e di pazzia in puro stile Calmes! 
Tra inseguimenti, sparatorie, salti e lanci dai balconi e frequenti visite all'ospedale, i due uomini capiranno che ciò che li unisce non è solamente una splendida amicizia ma anche un grande amore. 

Ho adorato la prima parte del romanzo: Miro, un personaggio tipico di Mary Calmes, è sempre un po' sopra le righe, frenetico ed eccessivo, e i suoi punzecchiamenti con il collega, con le amiche, e anche con i delinquenti, sono esilaranti. Visto che il libro è scritto completamente dal suo punto di vista, impariamo a conoscerlo meglio rispetto a Ian, che ho trovato forse un po' troppo in secondo piano. Così come ho preferito la parte amicale rispetto a quella romantica, che mi è parsa forse leggermente oscurata dalla trama poliziesca del libro che è molto presente. 
Ma dal momento che Senza più scuse è solo il primo episodio di una serie, penso che possa essere stata una scelta dell'autrice quella di non svelare al lettore tutto e subito. Aspetto quindi impaziente il prossimo volume! 

In buona sostanza, leggendo Senza più scuse conosceremo due uomini forti e coraggiosi ma che temono di mettere in gioco il proprio cuore, già provato da esperienze dolorose; due uomini che sicuramente ci faranno sognare come tutti i personaggi di Mary Calmes, un'autrice che amo molto.

1/30/2018

Libri in uscita: "Confide in Me" (Serie On a Night Like This #2) di Renae Kaye

by , in
Titolo: Confide in Me 
Serie: On a night like this #2 
Autrice: Renae Kaye 
Editore: Self-Published 
Genere: Contemporaneo 
Prezzo: € 0.99 - Disponibile anche in KU 
Data di uscita: 30 gennaio 2018 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi 
On a night like this, magic can happen. Seven couples. Seven stories. One night. A night for love.

What do people do when the man of their dreams tells them they “just want to be friends”? If you’re me, you agree. Stupidly.

Ed’s on Tinder looking for a boyfriend. He’s out of luck until he gets swiped right by Callum Brown. After just one date, he’s sure he’s found the one. Unfortunately Callum doesn’t feel the same but asks if they can remain friends.
Being friends with Callum is not easy, especially when Callum confides in Ed about all the other disastrous dates he’s going on. Now Ed just needs to hang on until Callum sees what Ed knew from the first date—that they would be perfect boyfriends. 

Volumi che compongono la serie On a Night Like This
Wow! (On a Night Like This #1): clicca qui
1/30/2018

Libri in uscita: "Biscotti per corteggiare" (Serie Il curioso ricettario di nonna B #4) di Amber Kell

by , in
Titolo: Biscotti per corteggiare
Titolo originale: Cookies for courting
Serie: Il curioso ricettario di Nonna B #4
Autrice: Amber Kell 
Traduzione: Emanuela Graziani 
Editore: Dreamspinner Press 
Cover Artist: Reese Dante 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 74 
Data di uscita: 27 febbraio 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press

Sinossi 
Dopo la morte della sorella, all’uomo d’affari Marshall Hunter viene affidata la custodia della nipote. Marshall non è abituato ad avere a che fare con i bambini, ma si sforza di entrare in contatto con lei. Per farla sentire più a suo agio, assume il pittore professionista Pace Barlow per personalizzare la sua stanza con un murale.

Pace è affascinato dalla piccola cliente, e ancora più interessato al bellissimo zio, ma non è certo di essere pronto ad assumersi immediatamente l’impegno di una famiglia.

Per il bene della nipote, Marshall decide di trasferirsi. Riuscirà a mantenere la sua relazione con il giovane artista o dovrà rinunciare all’amore per diventare un buon padre per una bambina sola?

Una ricetta d’altri tempi racchiude l’amore che potrebbe unire i due uomini, ma non bastano dei biscotti magici per risolvere una situazione intricata. 

Volumi che compongono la serie Il curioso ricettario di nonna B
Ricette per chiarire di Amy Laneclicca qui 
Smarrito lungo la strada di Marie Sextonclicca qui 
Per i pomeriggi di pioggia di RJ Scott: clicca qui

Amber Kell biografia 
Amber Kell è una sognatrice che scrive storie nella propria testa da che ha memoria. Vive a Seattle con il marito, due figli, tre gatti e un cane molto stupido. 
Per saperne di più sulle sue opere e i suoi lavori in corso, date un'occhiata al suo blog: clicca quiI suoi fan possono anche scriverle all'indirizzo amberkellwrites@gmail.com

Dreamspinner Press contatti
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
1/27/2018

Recensione: "Aggiungere l'amore e mescolare" di Sean Michael

by , in
Titolo: Aggiungere l'amore e mescolare 
Titolo originale: Add love and mix
Autore: Sean Michael 
Trad.: N.A.M. 
Editore: Dreamspinner Press 
Cover Artist: L.C. Chase 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 199 
Data di uscita: 30 gennaio 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press 

Sinossi 
Il vigile del fuoco Jason “Jase” Weller e il paramedico Scott Bronson hanno una vita perfetta. Fanno il lavoro che amano insieme, vivono insieme e nel tempo libero non riescono ancora ad averne abbastanza l’uno dell’altro. La loro relazione dura da sei incredibili anni. Poi, alla vigilia di Natale, si presenta l’ex fidanzata di Jase, Elsa, accompagnata da una bambina di sei anni. Prima di sparire di nuovo, l’irrequieta tossicodipendente sostiene che Kerry sia la figlia di Jase e che è giunto il momento che lui se ne occupi.

Scioccato di scoprire dei problemi di droga di Elsa e di avere una figlia di cui non aveva mai saputo l’esistenza, Jase non si tira indietro e assume il ruolo di padre, con Scott che gli offre il suo completo appoggio. Diventare genitori comporta non poche sfide e i due uomini affrontano gli improvvisi cambiamenti nelle loro vite per migliorare quella di Kerry.

Non sarà facile e le nuove circostanze metteranno loro e la loro relazione alla prova come mai prima d’ora. Avranno bisogno di tutto l’amore che provano l’uno per l’altro e dell’affetto per la bambina perché la loro relazione non si sgretoli. 

Recensione 
Quella di Jase Weller e Scott Bronson è una vita perfetta. Follemente innamorati da sei anni, trascorrono ogni giorno sempre insieme, nella stessa stazione — dove lavorano come vigile del fuoco e paramedico —, e nella loro casa. Hanno anche trovato il modo perfetto per fare gli stessi turni, che possono durare fino a 72 ore consecutive. I genitori di entrambi adorano vederli insieme, e anche i loro colleghi non hanno mai avuto nulla da ridire sul fatto che siano una coppia che, spesso, si lascia prendere dal desiderio di scambiarsi baci ed effusioni di affetto. La vita perfetta, appunto, fino a quando, la sera della vigilia di Natale, e prima dell’arrivo di Scott, si presenta alla stazione Elsa, l’ex fidanzata di Jase. Elsa, ormai tossicodipendente allo sbando, ha un dono per Jase, cioè una bambina di quasi sei anni, della cui esistenza lui non ha mai saputo nulla. Elsa non vuole più occuparsi della piccola: è solo un peso e nessuno ha voluto comprarla, quindi non è utile nemmeno per ricavarci dei soldi.
Jase non può negare che Kerry sia sua figlia: ha i suoi stessi occhi e assomiglia, come una goccia d’acqua, a sua sorella gemella Karissa, morta tragicamente a sei anni e di cui porta lo stesso nome.
Jase sente subito nascere dentro di sé l’amore per la sua piccola, sporca e denutrita, così come Scott non può fare a meno di affezionarsi immediatamente alla bambina, che viene accudita e coccolata anche dai colleghi dei due uomini che le regalano la prima vera vigilia di Natale della sua vita, con tanto di doni e cibo in abbondanza. Per non parlare dei quattro nonni che, alla notizia di una nipotina, iniziano a comportarsi come i nonni sono soliti fare, poiché Kerry è una benedizione inaspettata anche per loro.
E insieme alla gioia per l’arrivo di Kerry, si mettono in moto dinamiche alle quali Jase e Scott non erano preparati. La loro vita perfetta viene completamente stravolta da quelle che sono le nuove responsabilità: arredare una delle camere per la piccola, contattare gli avvocati, pensare all'iscrizione scolastica, cambiare i turni perché uno di loro possa rimanere con lei mentre l’altro lavora. Una corsa frenetica per sistemare ogni cosa, anche dal punto di vista legale, affinché Elsa non possa fare ritorno e pretendere che Kerry torni a vivere con lei. Jase, con il suo solito entusiasmo e il grande cuore che lo contraddistingue, si butta a capofitto nella nuova situazione; Scott non è da meno, perché ama il suo uomo e farebbe di tutto per lui. Ma adattarsi alla nuova vita non è semplice: Scott inizia a rimpiangere quella vita perfetta, il tempo che poteva trascorrere con Jase, l’intimità ormai perduta, perché nell'unico giorno da trascorrere insieme, entrambi sono troppo stanchi e indaffarati per dedicarsi a loro stessi. Scott Ama Kerry come se fosse sua, gli viene naturale, ma col tempo il suo entusiasmo, sempre così evidente sul suo volto, viene sostituito da un sorriso artificioso. Un atteggiamento che lo porta ad allontanarsi e di cui Jase, sempre attento a ogni cosa, si rende conto. E per quanto sia felice di essere diventato padre, Jase sa di dover fare di tutto per riuscire a far tornare il sorriso sul volto del suo compagno, perché la sua vita con Kerry non potrà mai essere felice senza avere anche Scott al suo fianco. 
Avere un bambino è sempre una gioia per due persone che si amano ma, come afferma il padre di Jace, ogni coppia ha nove mesi di tempo per rendersi conto di quello che accadrà e quanti cambiamenti questo evento comporti, al contrario di Jase e Scott, che si ritrovano a dover vivere simili stravolgimenti nel giro di pochi giorni. Così, Sean Michael, partendo da una vita perfetta, ci racconta di due giovani uomini innamorati e di una bambina, che non ha mai avuto una famiglia che si prendesse cura di lei: questa è una storia fatta di amore, di rimpianti ma anche di tanta voglia di stare insieme; una storia che sa di dolcezza familiare, la stessa dolcezza già apprezzata nel precedente libro di Sean, condita con un romanticismo capace di farti battere il cuore e di strapparti un sorriso davanti a due meravigliosi papà alle prese con una piccola creatura che fiorisce sotto i loro occhi e che li mette quotidianamente alla prova con i suoi perché. Due uomini che già si amavano alla follia e che ora, con l’aggiunta di un nuovo amore nella loro vita, ci fanno immaginare che tutto ritornerà perfetto, ma con un nuovo e dolce sapore in più.
1/26/2018

Recensione: "Training complex - Il complesso dell'allenatore" (Serie Training season #2) di Leta Blake

by , in
Titolo: Training complex - Il complesso dell'allenatore 
Titolo originale: Training complex 
Serie: Training season #2 
Autrice: Leta Blake 
Trad.: Raffaella Arnaldi 
Casa editrice: Triskell Edizioni 
Genere: Sportivo/Bdsm 
Pagg.: 382 
Data di uscita: 26 gennaio 2017 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
Tenetevi forte. Matty è tornato!

Il pattinatore artistico Matty Marcus non avrà vinto l’oro olimpico, ma ha conquistato il cuore del mandriano Rob Lovely.
Dopo che Rob ha venduto il ranch e Matty ha appeso i pattini al chiodo, i due cominciano una nuova vita insieme a New York. Matty affronta una nuova sfida come allenatore, e la carriera di Rob come fisioterapista dovrebbe rappresentare il sogno di tutta una vita. Ma nella calura brutale della loro terza estate nella Grande Mela, Rob brama gli spazi dell’aperta campagna, mentre l’intensità della vita cittadina risveglia i demoni di Matty.

La situazione si fa incandescente: Matty esige pratiche sadomaso sempre più intense, il suo disordine alimentare schizza alle stelle e il suo comportamento si fa imprevedibile. Il compagno fatica a mantenerne il controllo. Dopo che un regalo d’anniversario fatto con le miglior intenzioni si rivela controproducente, Rob pensa ancora di poter gestire la crisi, ma la giungla d’asfalto si sta stringendo intorno a lui e i suoi meccanismi di autodifesa si vanno allentando.

Il loro amore è profondo, ma Rob dovrà ammettere i propri reali desideri, prima che entrambi precipitino nel caos. 

Recensione 
Dopo aver terminato la lettura del primo volume di questa serie, Training Season, e dopo aver appreso che ne esiste un secondo, ho atteso con trepidazione che fosse tradotto e pubblicato in Italia. Finalmente, è arrivato e, ancora una volta, Leta è riuscita a costruire una storia in grado di emozionare il lettore fin nel profondo. 

Avevamo lasciato Matty e Rob finalmente felici e insieme, dopo anni di sacrifici per inseguire un sogno che aveva portato alla rinuncia dei propri sentimenti, di quelli che ti aiutano a comprendere che il vero amore esiste e che c’è al mondo una persona che rappresenta la nostra metà e ci completa. Un sogno infranto, tra dolore e delusione, perché chi ancora tira le redini del pattinaggio artistico, vive di profondi e ingiustificati pregiudizi, tarpando le ali ad atleti pieni di talento.
Sono trascorsi tre anni dal primo libro e Matty e Rob vivono ancora nel loro piccolo appartamento a New York. Matty ha iniziato ad allenare le giovani promesse del pattinaggio, ancora sotto lo sguardo vigile e irremovibile di Valentina, la sua allenatrice. Una vita spesa insieme a Rob e un lavoro all'interno del circuito del pattinaggio, tanto amato e impossibile da abbandonare e dimenticare, dovrebbero essere sinonimo di felicità, amore e armonia tra i due protagonisti, e invece fin dall'inizio ci rendiamo conto che la situazione è completamente diversa. New York è una città che abbaglia con le sue luci e la sua maestosità, ma è anche in grado di schiacciarti, togliendoti entusiasmo ed energia vitale.
Matty è infelice: neppure nella città dove ha sempre desiderato vivere, riesce a splendere come vorrebbe. Non è il miglior allenatore sulla piazza, non è abbastanza ricco da potersi godere le gioie della grande metropoli e non è neanche la creatura più bella di New York. Tutto questo potrebbe far pensare a un capriccio dovuto alla sua vanità, ben giustificata se riportiamo alla mente la dedizione e la cura verso il suo corpo, il suo abbigliamento e il make up glitterato; nulla di così superficiale, purtroppo, perché il demone che divora Matty ha un nome terribile: disturbo del comportamento alimentare. Una sofferenza psichica che annienta e che genera e si nutre di pensieri negativi, convincendoti di non essere affascinante e di valere poco, tanto da non meritare nulla, neppure l’amore di un uomo che sicuramente ti abbandonerà. E mentre sfama la mente con idee frustranti e non-realistiche, dall'altro ti impone di distruggere il tuo corpo. Un cavallo impazzito che Matty riesce ad acquietare solo con le sessioni BDSM, richieste ripetutamente a Rob e in grado di donare un sollievo che diventa, con il passare del tempo, sempre più instabile e fugace.
Anche Rob non è felice, perché New York gli sta prosciugando ogni energia vitale. Di notte, sogna cieli stellati, ampie distese circondate dalle montagne dove regna il silenzio. Ma tace il suo disagio, perché la cosa più importante per lui è Matty, la loro vita insieme, riuscire a dargli tutto il suo aiuto e il sostegno possibili perché il suo compagno possa ritornare a splendere. Tuttavia, neppure l’amore può nulla contro un disturbo così grave, nulla senza l’aiuto di professionisti e specialisti. 

Training complex - Il complesso dell'allenatore è come una lenta discesa verso gli inferi di due uomini che, pur amandosi perdutamente, si ritrovano a un punto di non ritorno. Personaggi secondari saranno di enorme importanza per risolvere la situazione, ma spetterà ai due protagonisti saper cogliere quell'attimo di chiarezza che stravolge ogni prospettiva sproporzionata e dannosa, per risalire in superficie, salvare il loro amore e ritornare a respirare.
Come ho già scritto all'inizio, Leta è stata ancora una volta magistrale nel creare e condurre Matty e Rob verso la salvezza. I suoi protagonisti soccombono e si rialzano, lottano, litigano, cadono, arrivando anche a compiere gesti estremi pur di riuscire a far funzionare le cose, anche gettando la spugna nel momento di maggiore sconforto. Per quanto la situazione sia difficile e dolorosa, però, non possono fare a meno l’uno dell’altro: ci sono già passati, e sanno che non potrebbero sopravvivere nuovamente senza quel legame che li unisce sin dal loro primo incontro e ormai impossibile da recidere. 
Anche l’argomento dei disturbi alimentari viene trattato con attenzione e delicatezza, ben sapendo che esistono step lenti per combatterla, aiutati da persone competenti e specializzate. Sarà comunque una lotta che non avrà mai fine, come afferma Matty in conclusione di romanzo, consapevole del duro percorso da seguire ma ormai in grado di lottare: il nostro protagonista ha finalmente compreso il suo valore e soprattutto il punto verso cui rivolgere la sua attenzione. Una consapevolezza accompagnata da un nuovo inizio, per lui e per Rob, una nuova vita insieme, lì dov'è possibile rivedere la stella polare nel cielo e dove Matty potrà nuovamente brillare in tutto il suo splendore.
1/25/2018

Libri in uscita: "Nei tuoi occhi" (Serie Mates #3) di Cardeno C.

by , in
Titolo: Nei tuoi occhi 
Titolo originale: In your eyes
Serie: Mates #3 
Autore: Cardeno C. 
Trad.: Barbara Cinelli 
Casa Editrice: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo/Paranormal 
Pagg.: 185 
Data di uscita: 5 febbraio 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
Cresciuto per diventare l’Alfa del branco di Yafenack, Samuel Goodwin dedica la sua vita a studiare le leggi dei mutaforma, a rendere il proprio corpo più forte e ad apprendere nozioni da suo padre. Ma nonostante tutti i suoi sforzi, Samuel non riesce a rapportarsi con le persone, comprese quelle che dovrebbe guidare.
Quando incontra Korban Keller, il figlio dell’Alfa del branco vicino, reagisce in maniera emotiva invece che intellettuale per la prima volta nella sua vita. Si sente infastidito da come il mutaforma lo destabilizza e così, prima cerca di intimidirlo e poi lo evita disperatamente. Ciò che non riesce a fare, però, è dimenticare i caldi occhi di Korban, il suo sorriso e la sua personalità solare.
Quando una battaglia tra i loro padri finisce tragicamente, Samuel fatica a condurre il branco mentre Korban tenta di sfondare le sue barriere emotive. 
Due uomini molto diversi con un passato tumultuoso devono superare sfide che arrivano da ogni dove e riuscire a guardare oltre le regole della loro società per rendersi conto di essere destinati l’uno all’altro. 

Volumi che compongono la serie Mates
Risvegliami (Mates #1): clicca qui 
Per sempre (Mates #2): clicca qui

Cardeno C. biografia 
Cardeno C. – CC per gli amici – è un romantico senza speranza che vuole aggiungere tanta felicità e un po’ di “awww” nella giornata di un lettore. Scrivere è una piacevole pausa dalla vita reale come associato in una compagnia e come volontario per le organizzazioni dei diritti civili dei gay. Le storie di Cardeno spaziano dal dolce all’intenso, dal contemporaneo al paranormale, lunghe e brevi, ma includono sempre relazioni forti e passeggiate per il tramonto del lieto fine. Le sue serie Home, Family e Mates hanno ricevuto premi da Love Romances, More Golden Roses, Rainbow Awards, Goodreads M/M Romance Group, e numerose recensioni. Ma ancora più speciali per Cardeno sono le reazioni dei lettori, come quando gli dicono: «Porti gioia e amore e li rendi parte della vita quotidiana.»
Sito: clicca qui

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI

1/24/2018

Libri in uscita: "On the edge" di Emy Mars

by , in
Titolo: On the edge
Autrice: Emy Mars 
Casa Editrice: Self-Published 
Genere: Bdsm
Pagine: circa 200 (65.000 parole)
Prezzo: euro 2,99 
Data di uscita: 27 gennaio 2018 

Sinossi
Incredibilmente crudo, dolcemente spietato: un viaggio nei segreti dell’animo umano, alla scoperta dei suoi più oscuri desideri.

Di fronte al cadavere barbaramente seviziato del suo amico Ricky, Kenshin Masayuko decide di scoprire il responsabile di quello che la polizia considera un semplice gioco sessuale finito male. Il desiderio di vendetta lo catapulterà in una spirale di sesso e perversione, aprendogli le porte di un mondo sconosciuto dove non sarà solo il suo corpo a essere in pericolo, ma anche la sua anima. 

Tre mesi di totale obbedienza e sottomissione, tre mesi sotto il giogo del misterioso e inflessibile Joseph Valenti, spietato criminale e forse efferato assassino. Un uomo dagli strani gusti sessuali, segnato da un tradimento che ha reso il suo animo freddo come ghiaccio.

Un dolore sordo al petto, la rabbia per non averlo saputo proteggere… 
È questo ciò che contraddistingue un bravo Padrone da un mercante di schiavi? Scopritelo su “On the edge”
1/24/2018

Libri in uscita: "rock - La mia roccia" di Anyta Sunday

by , in
Titolo: rock - La mia roccia 
Titolo originale: rock 
Autrice: Anyta Sunday 
Trad.: Chiara Fazzi 
Casa Editrice: Triskell Edizioni 
Genere: contemporaneo 
Pagg.: 255 
Data di uscita: 1 febbraio 2018 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
Igneo.
Quando i genitori di Cooper divorziano, lui si becca le settimane alterne: una con mamma e una con papà. Solo che non è semplicemente costretto a vivere con suo padre. C’è anche Lila: l’Altra Donna, quella che ha portato via le fondamenta - solide come roccia - della sua vita. E poi... C’è Jace. Il figlio di Lila. L’arrogante figlio di Lila, con gli occhi blu color scaglie-di-pesce-rigurgitato. Cooper vuole soltanto riavere la sua famiglia com’era una volta ma qualcosa, in questo ragazzo, gli garantisce che le cose non saranno mai più le stesse.

Sedimentario.
Cooper si oppone alla realtà della sua nuova vita e lui e Jace partono col piede sbagliato. Ma sbagliato o meno, dopo centinaia di ricordi condivisi, forgiano qualcosa di nuovo. Un’amicizia... intima. Perché fra loro può esserci soltanto dell’amicizia. Anche se non sono proprio fratelli per davvero. Tecnicamente, non sono nemmeno fratellastri... 

Metamorfico.
Ma come si evolve questa amicizia, sotto le pressioni della vita? Sotto la spinta del cuore? 

Anyta Sunday biografia 
Sono una grande, GRANDISSIMA fan dei romance a “cottura lenta”. Amo leggere storie dove i personaggi si innamorano pian piano.
Alcune delle situazioni di cui preferisco leggere e scrivere sono: da nemici ad amanti, da amici ad amanti, e ragazzi che proprio non vogliono saperne di cogliere i segnali.
Scrivo storie di vario genere: romance contemporanei con una buona cucchiaiata di angst, romance contemporanei spensierati e, a volte, persino storie con una spruzzata di fantasy. 
Websiteclicca qui 

Triskell Edizioni contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
1/23/2018

Libri in uscita: "Un posto vuoto" (Serie Un posto #1) di Mickie B. Ashling

by , in
Titolo: Un posto vuoto 
Titolo originale: Open Seating
Serie: Un posto #1 
Autrice: Mickie B. Ashling 
Trad.: Victor Millais 
Casa Editrice: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Catt Ford 
Pagg.: 203 
Data di uscita: 20 febbraio 2018 
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Dopo una relazione durata vent’anni e a sole due settimane da una crociera a lungo attesa da entrambi, il marito di Seth Wilder si suicida. La coppia non aveva stipulato una polizza di annullamento e Seth non può chiedere un rimborso. Bryce McFarland, compagno di palestra di suo marito, comprende la situazione e, quando Seth glielo chiede, acconsente ad accompagnarlo, per permettergli di recuperare il denaro e non essere costretto a cancellare i suoi piani. È una gentilezza inaspettata, che Seth accetta con gratitudine.

I due non hanno niente in comune. Seth è un solitario autore di romanzi, mentre Bryce è un incallito utente di Grindr che trova difficile impegnarsi seriamente. Per necessità, e nonostante le differenze in apparenza insormontabili tra loro, i due sviluppano un incerto rapporto. Con il proseguire del viaggio attraverso le Isole Britanniche, Bryce aiuta Seth a fare i conti con la morte improvvisa del compagno, mentre Seth scopre a sua volta le cause della fobia di Bryce.

Le relazioni nate in crociera raramente funzionano e sarebbe sensato resistervi, nonostante la tensione erotica. Ma la luna piena e le brezze di fine estate favoriscono le situazioni impossibili, facendo cadere le barriere e sbocciare un nuovo amore.  

Mickie B. Ashling biografia 
Mickie B. Ashling ha iniziato a scrivere storie su uomini che amano uomini più o meno quando scoprì Queer as Folk nel 2002. I personaggi di quella serie televisiva la intrigavano, e scrittori all’avanguardia come Patricia Nell Warren la ispirarono. Iniziò a scrivere il genere di storie che amava leggere, spronata dalla sua musa, che aveva davvero questo debole per i fusti che si davano da fare.
Mickie ha vissuto nelle Filippine, in Spagna, in Medio Oriente e a San Francisco, ma al momento risiede in un tranquillo sobborgo fuori Chicago. È una rispettabile manager d’ufficio di giorno e una madre orgogliosa di quattro uomini adulti che continuano a chiedersi da dove venga questo interesse per le storie d’amore gay. Loro scuotono la testa e si grattano il mento ma alla fine la lasciano sola. Sanno che è meglio non immischiarsi nelle scelte di mamma. Il primo amore di Mickie è la scrittura, ma viaggiare è quello che viene subito dopo. Il suo sogno è di poter lasciare il suo lavoro diurno in modo da poter dedicare tutto il suo tempo e le sue energie a ciò che ama di più.
Potete trovare Mickie qui:
Email: mickie.ashling@gmail.com
Blog: clicca qui
Website: clicca qui

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
1/22/2018

Recensione: "Wildcat" di Scarlet Blackwell

by , in
Titolo: Wildcat - Edizione Italiana 
Titolo originale: Wildcat 
Autrice: Scarlet Blackwell 
Trad.: Valentina Chioma 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 132 
Data di uscita: 22 gennaio 2018 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
È un gatto selvatico che deve essere domato…

Dexter Summerfield, star americana della TV ormai alla frutta, è allo sbando in Inghilterra, senza amici e con una carriera segnata più dagli scandali che dai successi. Il suo capo gli concede un’ultima possibilità: deve andare alla ricerca dello sfuggente gatto selvatico scozzese per un documentario naturalistico. Ma accettare il lavoro significa ritrovarsi faccia a faccia con Kade Macbeth, cameraman solitario e pericolosamente sexy, loro due da soli per una settimana nei boschi delle Highlands scozzesi. Kade è dichiaratamente gay, ma Dexter è etero… o no? 

Recensione 
Già dalle prime pagine di Wildcat di Scarlet Blackwell, edito da Triskell Edizioni, intuiamo che Dexter Summerfield, star televisiva americana trapiantata in Inghilterra, è un protagonista che ci farà un po' penare: estremamente irritante ed egocentrico, è descritto come un donnaiolo sempre presente agli eventi più scandalosi e con una carriera che sta sprofondando nel baratro.
Ultima occasione per riabilitare il suo nome è la partecipazione, nelle vesti di conduttore, a un documentario naturalistico in Scozia che ha come scopo quello di rintracciare un raro gatto selvatico. Anche se Dexter pensa di essere troppo bravo e famoso per un lavoro simile, decide di accettare, rimanendo letteralmente sconvolto quando scopre che il suo collega di lavoro sarà il freddo e algido Kade Macbeth, stimato cameraman naturalista.
Tra i due l'antipatia è reciproca e istantanea, alimentata soprattutto dalla malcelata omofobia di Dexter, che spreca ogni minuto del suo tempo a offendere e stuzzicare Kade per la sua omosessualità. Ma quest'ultimo non è disposto a lasciarsi sopraffare, ed è sempre pronto a replicare a ogni offesa ricevuta da Dexter.
I continui battibecchi, però, sono anche supportati da una forte tensione sessuale. Dexter, infatti, non si capacita del perché stia iniziando a considerare il collega non solo come un uomo gay da evitare a tutti i costi, ma anche come un uomo estremamente attraente.
Tra una ripresa e l'altra, i due cederanno alla passione, e Dexter per la prima volta capirà cosa vuol dire essere veramente attratto da un'altra persona. 

Dexter, almeno all'inizio, non è un personaggio molto positivo. Al centro del mondo c'è solamente lui, è abituato a usare le persone per il suo piacere e il suo tornaconto; scopriremo in seguito, però, che è un uomo estremamente solo: ha lasciato il proprio paese per seguire un sogno che lo ha allontanato da tutto.
Anche Kade è un uomo solitario, ha votato la sua vita alla natura e alla cura degli animali, ha smesso di cercare un compagno con cui passare la sua vita, perché non ha mai trovato un uomo desideroso di impegnarsi in una relazione seria. Con fatica cede alla passione che lo lega a Dexter: anche se vede in lui molto più dell'uomo di mondo frivolo ed egocentrico, capisce che la star non avrà mai il coraggio di essere veramente se stesso. 

In tutta onestà, non sono riuscita a comprendere fino in fondo Wildcat: se da una parte l'idea su cui si basa il libro è molto intrigante — la scelta di ambientare il documentario in Scozia è affascinante, e quella di contrapporre due personalità diverse come quelle di Dexter e Kade è sempre vincente — dall'altra, le numerose scene di sesso, anche se ben descritte, hanno a mio parere soffocato le interazioni fra i due personaggi. Le discussioni dei protagonisti e le relative reazioni sono spesso prive di credibilità e appaiono come il pretesto perfetto per giungere velocemente alla riappacificazione. 
Anche se ho colto la tristezza di Dexter, poiché fa parte di un mondo in cui apparire è la cosa più importante, Scarlet Blackwell non è riuscita a rendermi partecipe della crescita del proprio personaggio, della presa di coscienza della sua sessualità, del suo avvicinarsi a Kade e dell'innamoramento. 

In definitiva, Wildcat è un libro che consiglio a chi ama i dialoghi al vetriolo seguiti da sesso bollente e un finale estremamente romantico, quasi da favola.
1/20/2018

Recensione: "Palle al volo" (Serie Spalle al muro #1) di Tara Lain

by , in
Titolo: Palle al volo 
Titolo originale: Volley Balls 
Serie: Spalle al muro #1 
Autrice: Tara Lain 
Trad.: Veronica Zana 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo - M/M/M or more 
Pagg.: 125 
Data di uscita: 23 gennaio 2018 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Una doppia dose di maschio alfa potrebbe essere meglio di una.

Sebbene appena reduce da una relazione violenta con un bastardo, lo sguardo curioso di David Underwood cade su due giocatori sexy della squadra di pallavolo australiana, a Laguna Beach, mettendolo di nuovo nei guai. Eppure, quando quello schianto di Gareth Marshall prova il proprio interesse per lui facendo coming out con la squadra, David soccombe all’attrazione per il pallavolista. Peccato che il partner di Gareth, Edge, attraente quanto il primo, farà della vita dei due amanti un inferno. 

Per Gareth, tutto il tempo passato a celare il proprio orientamento sessuale – e la propria attrazione – dal suo migliore amico, Edge, nonché da tutte le altre persone intorno a lui, non fa che acuire le ferite e aumentare la frustrazione. David è il primo uomo che riesce a competere con Edge per la sua passione. Ma anche Edge ha un segreto, e l’ex-ragazzo di David non demorderà finché non riavrà David alla sua mercé. Con tutti questi ostacoli, riuscirà mai un uomo gay di Laguna a trovare la felicità con un maschio alfa… o due? 

Recensione
Possono sette giorni stravolgere completamente la vita di tre uomini? Sì, se ci troviamo a Laguna Beach, e sì, se quello che abbiamo da sempre nascosto diventa un peso troppo doloroso da sopportare. Questo è quello che accade a Gareth Marshall, giunto in California con la sua squadra di pallavolo per disputare un torneo internazionale. Laguna Beach si rivela completamente diversa dall'Australia, il paese da cui proviene: i colori dell’arcobaleno si fondono perfettamente nel contesto di Laguna, nell'abbigliamento, nel colore dei capelli e negli atteggiamenti delle persone che ne animano le strade. E soprattutto in David Underwood. Incontrarlo è il passo decisivo per fare finalmente coming out, dopo aver subito per anni, in silenzio, tutte le oltraggiose parole di disprezzo verso gli omosessuali pronunciate da suo padre, inconsapevole di ferire, in tal modo, il figlio. E il dolore è da sempre accentuato anche dal comportamento del suo migliore amico, Edge, suo partner nella pallavolo, amato e desiderato sin da quando Gareth è arrivato alla piena consapevolezza del proprio orientamento sessuale. Edge purtroppo è cresciuto all'ombra del padre di Gareth, assimilandone l’odio ingiustificato che non esita a esprimere quando incontra un omosessuale. Un odio troppo profondo che fa supporre che ci sia qualcosa di nascosto anche in lui.
David non si è mai vergognato di se stesso. Fin da adolescente ha dovuto gestire la sua vita, un'indipendenza che lo ha reso fiero di se stesso, dal punto di vista personale e professionale. È amato a Laguna Beach, il suo negozio fa ottimi affari e ha amici che lo rispettano e nutrono per lui un profondo affetto. Incontrare Gareth è come realizzare un sogno da sempre coltivato, ma in lui persiste ancora la paura di dare credito a un altro uomo, dopo essere stato vittima delle violenze fisiche da parte del suo ex fidanzato. Eppure Gareth sembra così sincero, soprattutto dopo essersi esposto davanti a tutti per difenderlo dagli insulti di Edge, facendo coming out. L’uomo dei suoi sogni, appunto, che tuttavia dovrà tornare in Australia una volta finito il torneo. E Edge, scioccato dalla rivelazione del suo migliore amico, farà finta di nulla, o finalmente anche per lui è arrivato il momento di guardarsi dentro e di riconoscere i suoi veri sentimenti? 

Tara Lain ci racconta una storia in cui la ricerca e l’affermazione della propria identità si scontrano con argomenti scottanti come l’omofobia, il rifiuto da parte dei genitori e la violenza domestica. David, Gareth e Edge dovranno fare i conti con un passato che li ha segnati profondamente, li ha sviliti e li ha resi delle vittime, poiché solo incontrandosi e conoscendosi davvero troveranno il modo per gettarsi tutto alle spalle e per guardare al futuro con fiducia, sperando che ogni cosa possa essere diversa. E in un luogo come Laguna Beach, certi sogni possono anche diventare realtà.

My Instagram