Let's talk about books

11/30/2017

Recensione: "La cosa giusta" (Serie Lezioni di vita #1.8) di Kaje Harper

by , in
Titolo: La cosa giusta 
Titolo originale: Getting it Right 
Serie: Lezioni di vita #1.8 
Autrice: Kaje Harper 
Trad.: Cristina Bruni 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 19 
Data di uscita: 30 novembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Per Mac, il giorno di San Valentino significa comprare qualcosa di rosa per la sua piccola Anna, e poi dimenticarsene. Quindi viene colto alla sprovvista quando gli salta in mente che forse Tony vive quella festa in modo diverso, che forse pensa dovrebbero scambiarsi dei regali. Mac, però, non ha idea di cosa comprargli.
Tony sta cercando di insegnare a Mac a essere una coppia, un dettaglio alla volta. E per lui, il giorno di San Valentino potrebbe essere un’opportunità per offrire al compagno un’altra importante lezione. 

Recensione 
Essere un detective non è un mestiere facile, anche se Jared MacLean adora il suo lavoro. Non lo è, quando ci si sente impotenti per non essere riusciti a salvare una donna dalla violenza domestica di cui da tempo era vittima. Nonostante le ripetute denunce, la polizia non è stata in grado di fermare il marito se non a omicidio compiuto. L’unica cosa che Mac desidera è chiudere il caso e rifugiarsi a casa di Tony, il luogo che ormai considera il suo Paradiso segreto. In quella casa, protetti da una porta chiusa, Mac è finalmente libero di essere se stesso, accanto all’unica persona che sa ogni cosa di lui e lo accetta senza alcuna remora. Tony è diventato il suo toccasana, con i suoi sorrisi e il calore dei suoi abbracci, capace di sciogliere, poco alla volta, il gelo che ha sempre imprigionato il suo cuore. Vincendo ogni timore, Mac ha scoperto che la maschera dell’uomo etero, dedito al suo lavoro e a sua figlia, non è poi così difficile da portare. Fino a quando Oliver, il suo partner, non gli domanda cosa intende regalare per San Valentino alla donna che sicuramente sta frequentando, perché è evidente che qualcosa è cambiato nella vita del suo collega e amico. Una domanda che Mac elude abilmente, ma che pone tanti quesiti in merito al suo rapporto con Tony e, soprattutto, ai desideri che questi potrebbe nutrire a riguardo. 
Mac è consapevole di non essere il compagno che Tony vorrebbe al proprio fianco, al punto di non volere ancora considerare la loro storia come una relazione: l’amore non può essere contemplato, perché il loro è un rapporto senza speranza e senza futuro. Ma, nonostante ciò, Tony merita un regalo, anche se non romantico, per celebrare questa ricorrenza.
Anche Tony vive lo stesso tipo di problema, sebbene in modo completamente diverso. Sa di dover mettere un freno al suo romanticismo innato per non spaventare l’uomo di cui si è innamorato e che, poco alla volta, si sta aprendo con lui. Vivere nell’ombra è pur sempre meglio che non vivere affatto, e così riesce a trovare quel regalo, ugualmente non romantico, che segna per i due un dolce inizio, un modo unico di festeggiare, per la prima volta con Mac, la giornata dedicata a tutti gli innamorati. 

Nell’attesa dell’imminente uscita de Allo scoperto, secondo volume della serie Lezioni di vita, edito da Triskell Edizioni, Kaje Harper ci regala un altro bellissimo racconto che riesce, in poche pagine, a farci innamorare sempre di più di questa bellissima coppia, grazie a una storia fatta di luci e ombre. Il legame tangibile che ormai si è creato — Tony e Mac sono diventati indispensabili l’uno all’altro —, combatte contro l’oppressione del silenzio, della negazione, del voler essere di più. 
Apprendiamo nuove informazioni sul passato di Mac, di cui si rifiuta di parlare, e del dolore che ancora affligge Tony per aver perso tragicamente il suo migliore amico Marty. 
Ritroviamo la dolcissima Anna, Ben, così importanti nella vita di Mac e Tony, e che ci portano a sognare un futuro ideale per tutti loro.
E aspettando quindi i nuovi sviluppi, godiamoci questo San Valentino che, a dispetto delle intenzioni dei nostri amati protagonisti, non posso che definire meravigliosamente romantico.
11/30/2017

Libri in uscita: "Allo scoperto" (Serie Lezioni di vita #2) di Kaje Harper

by , in
Titolo: Allo scoperto 
Titolo originale: Breaking cover
Serie: Lezioni di vita #2 
Autrice: Kaje Harper 
Trad.: Cristina Bruni 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 19 
Data di uscita: 6 dicembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi
Per Mac, detective della Omicidi, è stato un buon anno. Trovare Tony quando tornava a casa lo ha reso un poliziotto e una persona migliore. Per Tony, invece, è dura essere innamorato di un uomo che non può nemmeno sfiorare in pubblico. Nascondersi e dover mentire agli amici e alla famiglia rovina in parte la sua relazione con Mac, ma Tony è determinato a farla funzionare.
Ma quando il Dipartimento di polizia di Minneapolis è chiamato ad affrontare un’estate umida e bollente, Mac deve sostenere una sfida diversa. Un serial killer ha ucciso due donne bionde e la polizia brancola nel buio. Mac odia l’idea che solo un altro omicidio possa risolvere il caso. E quando l’assassino colpisce ancora, lo fa molto vicino a Tony.
D’improvviso, Mac si trova davanti a un ultimatum: uscire allo scoperto e vivere accanto a Tony come l’uomo che ama o andarsene e vivere senza la metà del suo cuore. 

Volumi della serie Lezioni di vita attualmente pubblicati in Italia
Lezioni di vita (primo volume della serie): recensione clicca qui 
E a tutti, una buonanotte (novella 1.5): recensione clicca qui 
La cosa giusta (novella 1.8): clicca qui 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
11/29/2017

Recensione in anteprima

by , in

"Un vero cowboy" di B.G. Thomas 

Titolo: Un vero cowboy 
Titolo originale: The Real Thing
Autore: B.G. Thomas 
Trad.: Natascia Gandini 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: L.C. Chase 
Pagg.: 52 
Data di uscita: 5 dicembre 2017 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Da tutta la vita Bryan ama perdersi in un mondo di fantasie western. Nella speranza di attirare l’attenzione di un vero cowboy, ogni volta che va nel suo locale preferito, si veste in un modo che induce perfino il suo coinquilino a chiamarlo “drag cowboy”. Quando Curtis gli offre una birra, però, Bryan non ha dubbi sul fatto che l’uomo sia un esemplare di quelli autentici. Ma riusciranno i due a spingersi oltre una notte di sesso incredibile dopo che Bryan avrà svelato a Curtis che l’unico cavallo che abbia mai cavalcato è un pony a una festa di compleanno? 

Recensione 
Fin da quando era bambino, Bryan Mills ha un sogno, divenuto la sua più grande fantasia nel momento in cui ha compreso, una volta finito il liceo, di essere gay: conoscere un vero cowboy e soprattutto avere una storia con un vero cowboy. Bryan ama gli uomini maturi dall'aspetto vissuto, frutto del duro lavoro all’aria aperta, la quintessenza per lui della virilità. Le sue esperienze passate non lo hanno mai soddisfatto, così spera di poter trovare l’uomo dei suoi sogni nel suo locale preferito, il Watering Hole, in cui ha già avuto modo di notare il suo ideale di cowboy, quello da sempre cercato. Una sera, in compagnia di un suo amico, quell’uomo maturo aveva preso in giro i ragazzi travestiti da cowboy che si erano messi in mostra sulla pista da ballo: troppo perfetti nei loro vestiti puliti, nuovi, e con stivali alla moda ma ben lontani da ciò che si potrebbe definire un vero cowboy. Imbarazzato da quelle parole, sebbene non rivolte a lui, Bryan cerca di migliorare il suo look con un abbigliamento meno immacolato e più trasandato, e poco tempo dopo ottiene finalmente l’incontro della sua vita.
Curtis ha circa cinquant’anni ed è uno dei due cowboy che Bryan ha sentito parlare durante quella famosa serata. L’offerta di una birra, una conversazione con evidente reciproca attrazione, e i due si ritrovano nell’appartamento di Bryan per la notte di sesso migliore della sua vita. 
Quando al mattino Bryan confessa a Curtis di non essere un vero cowboy, teme di avere rovinato tutto, ma il bisogno di essere onesto ha prevalso sulla decisione di mentire circa la sua vera identità. Naturalmente, quello che Bryan non sa, è che l’onestà alla fine paga. 
Curtis, infatti, è attratto dai ragazzi giovani e Bryan lo ha colpito, non solo in senso fisico ma anche con la sua sincerità. Un week-end al suo ranch diventa una sorta di test per capire quanto della passione di Bryan per i cowboy possa tradursi in realtà, una volta ritrovatosi faccia a faccia con il lavoro che un ranch comporta giorno dopo giorno. E Bryan si dimostra all'altezza della situazione, ben disposto a mostrare a Curtis che un sogno può avverarsi se il cowboy di cui si sta innamorando è disposto a insegnargli come diventare, a sua volta, un vero cowboy. 

Un vero cowboy di B.G. Thomas, edito da Dreamspinner Press, è una storia che ci parla di sogni e di realtà, e soprattutto dell'innamoramento, di quel periodo della vita, cioè, caratterizzato da dubbi e allo stesso tempo da una passione e un trasporto quasi del tutto incontrollabili. 
Bryan, appena uscito dal college e con alle spalle incontri che non gli hanno lasciato dei dolci ricordi, è un giovane uomo che continua a vivere dividendosi fra le sue fantasie e la realtà; l’incontro con Curtis gli fa comprendere che ogni travestimento, alla fine, può non portare nulla di buono, decidendo così di mettersi a nudo e rivelando ogni cosa. 
Curtis, a sua volta, ha avuto in passato una relazione che lo ha segnato e fatto soffrire, lasciandolo nella solitudine del suo ranch e in cerca di uno sfogo negli incontri dei fine settimana con giovani conosciuti nei locali. Sa che la vita in un ranch non è facile ma comprende, nonostante la maschera indossata da Bryan, che forse esiste una possibilità per loro, un futuro da costruire insieme. Un futuro dove i sogni possono diventare reali e la solitudine un ricordo del passato. E l’inizio della storia di Bryan e Curtis sembra appunto volgere a un meraviglioso happy end.
11/28/2017

Recensione in anteprima

by , in

"Impatto" di John Inman 

Titolo: Impatto 
Titolo originale: Head-on 
Autore: John Inman 
Trad.: Sara Benatti 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Reese Dante 
Pagg.: 205 
Data di uscita: 28 novembre 2017 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon 

Sinossi 
A ventisei anni, Gordon Stafford pensa di avere i giorni contati. O almeno spera che lo siano. Prostrato dal senso di colpa e dal rammarico che scaturiscono dal terribile incidente d’auto di due anni prima in cui è rimasto ucciso un uomo, si sveglia ogni mattina con idee suicide. Anche se la legge gli ha assegnato un lavoro perché possa espiare le sue colpe, la redenzione personale è molto più difficile da raggiungere.

Poi Squirt – un semplice senzatetto che ha la sua croce da portare – lo salva da un destino terribile. Nel corso di quella notte, Gordon trova non solo una nuova luce da seguire, e forse persino uno scopo nella vita, ma anche la possibilità di un amore che lo aspetta alla fine del tunnel.

Gordon non avrebbe mai immaginato che sarebbe riuscito in qualche modo a perdonare se stesso, aprendo così il cuore abbastanza da ricevere accettazione e amore… proprio dalla persona a cui ha fatto più male. 

Recensione 
Era buffo come le scomode verità della vita potessero essere camuffate dall’amore. Ma nemmeno l’amore poteva nascondere tutte le verità.
Impatto di John Inman è un libro bellissimo, coraggioso e vero, sofferto e ricco di umanità. È un libro carico di realismo, in cui il coraggio e la brama di vita, preziosa e fragile, intimamente legata al tema della morte, rendono il mondo un posto migliore. È un libro punteggiato di dettagli, di impressioni, di dolore e di silenzi, di frasi intense, illuminanti e scomode, e di storie dentro una storia. È uno di quei libri che oscilla fra rimpianto e ravvedimento, fra i ricordi di un passato che non può essere cancellato, perché sempre troppo vicino al presente, e un futuro che non fa sconti e richiede eroismo e audacia, la capacità di affrontare il problema del cambiamento e della trasformazione. Impatto è un libro che, a modo suo, perdona. Perdona e assolve un'umanità che vive la vita come viene, a volte subendola, a volte provocandola e reclamando il diritto di calpestarla; un'umanità in grado di fantasticare e immaginare realtà e identità inesistenti, costruendo tante possibili storie, almeno fino a quando non ci si scontra con la crudezza di eventi ineluttabili, con esperienze difficili, terribili anche, e improvvise. Quel tipo di esperienza, insomma, che costringe ognuno di noi a guardarsi dentro. E a guardare chi ci sta accanto. Impatto è un libro che invita alla riflessione e fa sentire inadeguati, come quando dimentichiamo che la vita è un mistero, di certo sacro e inviolabile. 
John Inman mette nero su bianco il senso della sconfitta e della delusione, della perdita e del fallimento, per dare spazio alla dolcezza e alla speranza: il duro colpo del destino non solo si abbatte su Gordon Stafford, ma diventa anche la rappresentazione lucida e incisiva di un pensiero in cui tutti possiamo riconoscerci, perché tutti costruiamo dentro di noi la trama della nostra vita, quanto meno una gran parte, quell'intreccio di orgoglio e desiderio — sì, anche desiderio di onnipotenza —, con cui siamo costretti a misurarci quando la rabbia e il dolore ci sorprendono e ci scuotono fin nel profondo, con i loro meccanismi ignoti e imprevidibili, talvolta impossibili da accettare. 
Così, in una San Diego via via sempre più inaspettata, conosciamo un giovane uomo sul punto di realizzarsi. 

Gordon vuol fare esperienza di tutto e arrivare in alto, sia da un punto di vista professionale che sociale, provando gioie e piaceri e non negandosi gratificazioni immediate, lanciato verso un futuro che appare privo di ostacoli. Una decisione sbagliata, però, compromette ogni cosa, e i rischi derivati dalla presunzione e dall'imprudenza si concretizzano in uno spaventoso incidente stradale, in cui un uomo perde la vita. Gordon, fino a un attimo prima potente e inattaccabile, scopre il peso dell'errore e della vergogna, il senso di umiliazione e miseria, da cui rimane completamente travolto. Sconta la sua pena in carcere e poi in una comunità che offre riparo e cibo ai senzatetto, a uomini e donne che vivono in povertà e in mezzo a brutture, sudiciume e violenze. Sperimenta la diminuzione dell'immagine di sé e si trascina fra strappi e disillusioni, solitudine e terrore, desiderando di porre fine alle sue sofferenze, al suo senso di colpa straziante, lasciandosi dietro le immagini di morte e devastazione che lo perseguitano giorno e notte. Gordon sa di aver sbagliato, e per questo vuole pagare. Ma un giorno, per caso, entra nella sua vita un piccolo, incredibile e dolce uomo, l'esile e fragile Squirt, un angelo caduto dal cielo, a sua volta ferito, impaurito e abituato a nascondersi. Gordon, così, inizia il suo nuovo cammino di crescita, un esodo vero e proprio, un'uscita dalla sua terra e da se stesso: quando i loro mondi entrano in contatto, l'esperienza dell'affinità, dell'intesa e di un sentimento fortissimo e imprevisto si trasforma in un'esperienza creativa capace di condurre i due protagonisti verso un equilibrio inizialmente incerto e precario e, infine, stabile e fondamentale per le loro esistenze. 

Squirt è un uomo profondamente sensibile, gentile e generoso, buono e disposto ad amare, ha una grande attenzione per i dettagli e percepisce con chiarezza tutto ciò che si nasconde tra le pieghe del non detto: di fronte all'atrocità della battaglia di Gordon, di fronte alle sue difficoltà, finisce per trovare un senso al dolore, proprio e del suo nuovo amico e compagno. Perché se da una parte John Inman mostra la grettezza, l'orrore e la crudeltà dell'animo umano, dall'altro descrive uomini in grado di sperare e di formare fantasie e progetti positivi, che infondono fiducia e danno possibilità e un futuro che sa di amore: se è vero che esistono l'odio, la cattiveria e la malvagità, il desiderio di vendetta e una spietatezza implacabile e fine a se stessa, è anche vero che esistono la tenerezza, la nobiltà d'animo, la possibilità di accogliere e perdonare. Gli altri ma soprattutto se stessi. Il cammino iniziato da Gordon ricade su di lui, sì, ma raggiunge un risultato efficace perché è condiviso con un uomo che lo protegge da ogni senso di superiorità.
Così, tra dolori, accadimenti e colpi di scena che feriscono e mutano e scavano in profondità, tra un rinnovato senso di stupore, un bisogno di cambiamento innato e un'energia creativa che si traduce anche in scene d'amore appassionate e vividamente descritte, in compagnia di personaggi secondari forti, energici e indimenticabili, Gordon e Squirt trovano la loro soluzione, forse diversa da quella auspicata quando la vita sembrava loro perfetta, ma pur sempre piena e vera: le ferite hanno attraversato un processo di riconciliazione e di redenzione, donando loro la consapevolezza di essere vulnerabili e capaci di vibrare secondo gli stati d'animo altrui. 

Impatto spinge a prendere in considerazione le scelte e le azioni compiute dai personaggi, a immedesimarci in loro, a condividere le loro prese di posizione o a prenderne le distanze, e invita ad affinare il nostro criterio di giudizio, e per questo motivo lo porterò con me per molto tempo ancora. Mi ricorderò di Gordon e di Squirt quando commetterò un peccato di presunzione e quando sottovaluterò il senso misterioso della vita e la consapevolezza del nostro limite, certa però che alla fine del dolore, dopo una terribile esperienza, si può sempre rinascere e ricominciare: anche nel momento più buio si possono aprire sopra il tormento e la solitudine gli occhi d'oro del coraggio, della speranza, del perdono e dell'amore.
11/28/2017

Libri in uscita: "Desidera il prossimo tuo come te stesso" (Serie Tucker Springs #4) di L.A. Witt

by , in
Titolo: Desidera il prossimo tuo 
Titolo originale: Covet Thy Neighbor 
Serie: Tucker Springs #4 
Autrice: L. A. Witt 
Trad.: Victor Millais 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 158 
Data di uscita: 1 dicembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Gli opposti si attraggono, ma che il Cielo aiuti questi due.

Il tatuatore Seth Wheeler pensa di aver fatto centro quando Darren Romero affitta l’appartamento di fronte al suo. Il nuovo inquilino è bellissimo, spiritoso e single; in più è un mix perfetto di audacia e civetteria. Perfetto.

Non fosse per il fatto che Darren gli rivela di essersi trasferito a Tucker Springs per assumere il ruolo di pastore per la congregazione giovanile della New Light Church. Seth è un ateo e inoltre è stato cacciato di casa dalla sua famiglia ultra-religiosa quando ha fatto coming out. Tende a evitare i credenti, non tanto a causa di un pregiudizio, quanto piuttosto per auto-conservazione.

Darren tuttavia non si arrende facilmente, e piano piano riesce a minare le difese di Seth. Darren è tutto ciò che Seth desidera in un uomo… tranne per quell’enorme dettaglio che proprio non riesce a ignorare. È la religione di Darren il vero problema, oppure si tratta solo di una comoda cortina di fumo che impedisce a Seth di affrontare paure più profonde? Si tratta di vedere la luce o rischiare di allontanare Darren per sempre. 

Volumi della serie Tucker Springs attualmente pubblicati in Italia
Farsi forza (Tucker Springs #1): recensione clicca qui 
Un'occasione di seconda mano (Tucker Springs #2): recensione clicca qui 
Panni sporchi (Tucker Springs #3): recensione clicca qui 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
11/27/2017

Recensione in anteprima

by , in

"I Due gentiluomini di Altona" (Serie Playing the fool #1) 

di Lisa Henry & J.A. Rock 

********

Titolo: I Due Gentiluomini di Altona 
Titolo originale: The Two Gentlemen of Altona 
Serie: Playing the Fool 
Autrici: Lisa Henry & J.A. Rock 
Editore: Triskell Edizioni 
Trad.: Mariangela Noto 
Genere: Poliziesco/Contemporaneo 
Pagg.: 200 
Data di uscita: 29 novembre 2017 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi 
Male, sei scatenato

La settimana dell’Agente Speciale Ryan “Mac” McGuinness si sta rivelando pessima. Non solo ha cominciato una nuova dieta, ma è anche stato incaricato di mantenere in vita tale Henry Page, il testimone più insopportabile del mondo.
Lavoro difficile considerato che Mac è a tanto così dall’uccidere lui stesso Henry e le sue citazioni Shakespeariane, le sue disquisizioni etiche e la sua ossessione per le uova.
A meno che ‘ucciderlo’ non sia esattamente ciò che ha in mente di fargli... 

Il truffatore Henry Page preferisce tenersi alla larga dalla legge... anche se non gli dispiacerebbe affatto avvicinarsi un po’ di più al rigido e affascinante Agente McGuinness. Come unico testimone di un delitto di mafia, Henry è di grande valore per l’FBI, se non fosse che i suoi programmi non includono il testimoniare.

La comparsa di una talpa negli uffici dell’FBI costringerà Mac e Henry a nascondersi. Rinchiusi in uno chalet, resteranno sorpresi nello scoprire che c’è altro tra loro oltre alla semplice attrazione.
Ma la mafia si avvicina e Henry dovrà fuggire. A Mac toccherà capire quanto è disposto a rischiare per tenerlo accanto a sé. 

Recensione 
Cosa succede se un integerrimo agente dell'FBI, pelato e un po' sovrappeso, si scontra con il testimone più insopportabile, chiacchierone e sfuggente al mondo? E cosa, se un ragazzo abituato a cambiare così tante volte nome e personalità da aver quasi dimenticato chi sia veramente, si scontra con la tranquilla sicurezza di un uomo addestrato a seguire sempre le regole? Succede che state leggendo I Due gentiluomini di Altona, primo volume della serie Playing the Fool di Lisa Henry e J.A. Rock, trad. di Mariangela Noto, edito da Triskell Edizioni.
Anche se si parla di FBI, assassini a sangue freddo, tradimenti, sparatorie e inseguimenti, non stiamo sicuramente leggendo il solito poliziesco, ma un libro in cui il carattere brillante ed eclettico di Henry Page rapisce il lettore e lo porta nel suo mondo pieno di sotterfugi e mezze verità, in cui non si capirà fino in fondo chi sia veramente questo misterioso ragazzo nascosto sotto tante, tantissime maschere.
E con noi ci sarà, malgrado Page, anche l'agente speciale Ryan Mac McGuinness, che dovrà cercare di proteggere questo strano testimone per poter incriminare un pericoloso esponente della malavita di Indianapolis, anche se la prima cosa che Mac vorrebbe fare a Henry, dopo il loro primo incontro, è di metterlo dietro le sbarre e buttare per sempre la chiave. Ma questo non è possibile e quindi dovrà sopportare la sua presenza e i suoi logorroici discorsi per tutto il tempo, soprattutto perché i due scopriranno che la loro vita è in pericolo e solamente lavorando insieme potranno svelare il nome della talpa che opera nel dipartimento in cui lavora Mac. 

Lisa Henry e J.A Rock hanno creato due personaggi agli antipodi e hanno fatto in modo che agissero insieme, l'uno con l'altro e, più di ogni altra cosa, l'uno contro l'altro, creando situazioni spassose e ironiche, in cui la cupa tranquillità di Mac si scontra con l'istrionismo di Henry, che sembra spesso uno di quei dispettosi folletti descritti da Shakespeare, da lui stesso molto amato, citato e anche rappresentato.
Ma dietro a giochi e battute le due autrici cominciano a descrivere due personaggi che certamente ameremo molto: Mac, sotto la sua corazza di tutore della legge, nasconde un uomo molto solitario, che ha allontanato, anche se inconsapevolmente, la famiglia e gli amici, e che ha donato tutto se stesso a un lavoro che non ha scelto solo per passione, ma anche per pagare l'altissimo debito universitario. Quindi, il suo incontro con questo strano ragazzo mina le basi della sua placida esistenza e lo spinge a capire che, forse, nella sua vita potrebbe esserci qualcosa di più.
E che dire del fantastico, dolce e fragile Henry? Del suo passato ci vengono svelati solo alcuni misteri, grazie ai quali si intuisce con facilità che la vita non deve essere stata particolarmente buona con lui; Henry ha cercato così di giocare tutte le sue carte per riuscire a sopravvivere, anche se questo può aver significato truffare e simulare. Ma l'incontro con Mac cambia profondamente anche lui, e si cominciano a vedere le prime, lievissime crepe nelle maschere perfette che indossa. 

I Due gentiluomini di Altona è un libro che mi ha stupito e divertito: la faccia tosta di Henry e il suo modo di capovolgere ogni situazione a proprio favore sono esilaranti, come bellissimi sono i dialoghi serrati tra lui e il Pelatone. Ma ho veramente apprezzato il fatto che questa ironia sia splendidamente supportata da due personalità ben costruite: i due protagonisti hanno un carattere definito e le autrici hanno iniziato a descrivere il loro passato, disseminando il libro di piccoli indizi e creando nel lettore una forte aspettativa per i seguiti. 
Perfetto a mio avviso anche il finale, che ci lascia con il desiderio di scoprire che cosa combinerà Henry nel prossimo volume.
11/24/2017

Libri in uscita: "La cosa giusta" (Serie Lezioni di vita #1.8) di Kaje Harper

by , in
Titolo: La cosa giusta 
Titolo originale: Getting it Right 
Serie: Lezioni di vita #1.8 
Autrice: Kaje Harper 
Trad.: Cristina Bruni 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 19 
Data di uscita: 30 novembre 2017 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
Per Mac, il giorno di San Valentino significa comprare qualcosa di rosa per la sua piccola Anna, e poi dimenticarsene. Quindi viene colto alla sprovvista quando gli salta in mente che forse Tony vive quella festa in modo diverso, che forse pensa dovrebbero scambiarsi dei regali. Mac, però, non ha idea di cosa comprargli.
Tony sta cercando di insegnare a Mac a essere una coppia, un dettaglio alla volta. E per lui, il giorno di San Valentino potrebbe essere un’opportunità per offrire al compagno un’altra importante lezione. 

Volumi della serie Lezioni di vita attualmente pubblicati in Italia
Lezioni di vita (primo volume della serie): recensione clicca qui 
E a tutti, una buonanotte (novella 1.5): recensione clicca qui 

Triskell Edizioni contatti: 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
11/24/2017

Libri in uscita: "I Due Gentiluomini di Altona" (Serie Playing the Fool #1) di Lisa Henry & J.A. Rock

by , in
Titolo: I Due Gentiluomini di Altona 
Titolo originale: The Two Gentlemen of Altona 
Serie: Playing the Fool 
Autrici: Lisa Henry & J.A. Rock 
Editore: Triskell Edizioni 
Trad.: Mariangela Noto 
Genere: Poliziesco/Contemporaneo 
Pagg.: 200 
Data di uscita: 29 novembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Male, sei scatenato

La settimana dell’Agente Speciale Ryan “Mac” McGuinness si sta rivelando pessima. Non solo ha cominciato una nuova dieta, ma è anche stato incaricato di mantenere in vita tale Henry Page, il testimone più insopportabile del mondo.
Lavoro difficile considerato che Mac è a tanto così dall’uccidere lui stesso Henry e le sue citazioni Shakespeariane, le sue disquisizioni etiche e la sua ossessione per le uova.
A meno che ‘ucciderlo’ non sia esattamente ciò che ha in mente di fargli... 

Il truffatore Henry Page preferisce tenersi alla larga dalla legge... anche se non gli dispiacerebbe affatto avvicinarsi un po’ di più al rigido e affascinante Agente McGuinness. Come unico testimone di un delitto di mafia, Henry è di grande valore per l’FBI, se non fosse che i suoi programmi non includono il testimoniare.

La comparsa di una talpa negli uffici dell’FBI costringerà Mac e Henry a nascondersi. Rinchiusi in uno chalet, resteranno sorpresi nello scoprire che c’è altro tra loro oltre alla semplice attrazione.
Ma la mafia si avvicina e Henry dovrà fuggire. A Mac toccherà capire quanto è disposto a rischiare per tenerlo accanto a sé. 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
11/24/2017

Booktrailer "Cuore di Terra Rossa" (Serie Terra rossa) di N.R. Walker

by , in
Buongiorno a tutt* :) 
Vogliamo festeggiare l'uscita del quarto e ultimo volume della serie Terra rossa di N.R. Walker, trad. di Emanuela Graziani, ed. da Triskell Edizioni, con un appuntamento immancabile per il nostro blog, un omaggio a una storia d'amore che emoziona e lascia senza fiato. 
Abbiamo amato Charlie e Travis, la loro forza e cocciutaggine, la loro straordinaria capacità di andare oltre le incomprensioni e, soprattutto, le differenze, la loro tenacia e resistenza alle piccole e grandi crisi della vita. Il loro amore è quella terra rossa che abitano e vivono al di là di ogni desiderio custodito nel loro cuore: è aspro, duro e selvaggio, solido e robusto, setoso e morbido come la sabbia rossa sotto i loro piedi, acceso e caldo come il sole che la illumina. 
Li celebriamo così, con due piccoli estratti e con due potenti e testardi cuori di terra rossa, liberi, romantici, appassionati e, davvero, indimenticabili. 


Quando pensai che mi stesse per baciare, non lo fece. Spinse il suo naso contro il mio. Mi tolse il fiato.«Mi credi adesso?» mormorò contro la mia guancia. Scossi la testa solo un po’, cercando di ricordare come respirare. Trav colpì di nuovo il mio naso col suo e mosse furtivamente le labbra sopra alle mie. Sono piuttosto certo di aver barcollato, perché riuscii a sentirlo sorridere contro le mie labbra. «E adesso?»Stavolta annuii e aprii lentamente gli occhi. Mi sentivo ubriaco. «Sì.» 




...Quell’uomo perfettamente impossibile, cocciuto e bellissimo tanto quanto il deserto che chiamavamo casa. Una volta mi aveva detto che, se gli avessero fatto un taglio, avrebbe sanguinato terra rossa, e non avevo dubbi che fosse vero. Solo che adesso io ero esattamente come lui. Quel posto era tanto parte di me quanto di lui, ed ero certo – assolutamente certo – che la terra rossa che ci copriva i piedi e il tenue bagliore del sole che tramontava fossero esattamente il posto in cui dovevo stare...
11/23/2017

Segnalazione uscita: "Il sole d'agosto sopra la Rambla" di Damiano Dario Ghiglino

by , in
Titolo: Il sole d'agosto sopra la Rambla 
Autore: Damiano Dario Ghiglino 
Editore: Self-Publishing 
Genere: narrativa Lgbtqia 
Pagg.: 127 
Data di uscita: 8 novembre 2017 
Link per l'acquistoAmazon ebook - Amazon cartaceo 

Sinossi 
Sono i “giovani tramonti”, fragili e tenaci, ragazzi gay dai cuori spezzati impressi indelebilmente sullo sfondo di una Barcellona sotterranea. Ognuno alla ricerca di qualcosa e in fuga da qualcosa, ognuno con le proprie paure e i propri segreti. 

Tra prostituzione e dipendenze, locali malfamati e preti pedofili, nostalgie e desideri brucianti, passioni e tenerezze passeggere, in attesa di quell'evento imprevedibile che cambierà per sempre le loro esistenze, cercheranno di fermare il tempo per vivere unicamente il presente ed attendere l'amore in quella dimensione, così sfuggente ed ambigua, dell'istante stesso.

Eppure quando un sentimento forte e sconosciuto si farà strada nei cuori dei diciottenni David e Borja, i più giovani del gruppo, la diffidenza e lo stupore lasceranno progressivamente spazio ad una coscienza sempre più profonda e ostinata.
Romantico e spietato al tempo stesso, questo romanzo rappresenta il ritratto psicologico di una generazione smarrita alla quale il futuro si presenta come imperscrutabile.
11/22/2017

Segnalazione: "A un passo dalla fine" (Serie Anonymous #3) di Gaby Crumb

by , in
Titolo: A un passo dalla fine 
Serie: Anonymous #3 
Autrice: Gaby Crumb 
Editore: Self-Publishing 
Genere: Contemporaneo 
Data di uscita: 20 novembre 2017 
Link per l'acquistoAmazon 

Sinossi 
Le indagini proseguono per la squadra di Anonymous impegnata su due casi che,  ora più  che mai, risultano essere collegati tra loro. 
Robert, inoltre, dovrà  fare i conti con una inaspettata verità  che arriva dal pass ato e  aprirà  ferite difficili da risanare. 

Riuscirà l'amore che da sempre prova per Donovan a far guarire il suo cuore? O sarà  un nuovo amore a risanare quelle ferite? 

Link per l'acquisto di Anonymous, primo volume della serieclicca qui
Link per l'acquisto di Dietro la maschera, secondo volume della serieclicca qui

11/21/2017

Recensione in anteprima: "Cuore di Terra Rossa 4" (Serie Terra rossa #4) di N.R. Walker

by , in
Titolo: Cuore di Terra Rossa 4 
Titolo originale: Red dirt heart #4 
Serie: Terra rossa #4 
Autrice: N.R. Walker 
Trad.: Emanuela Graziani 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 265 
Data di uscita: 24 novembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Trasferirsi da un ranch in Texas a una stazione dell'Outback australiano è stata una decisione che ha cambiato la vita di Travis Craig. Anche se in effetti non è stata affatto una decisione. Qualcosa dentro di lui gli aveva detto di andarci, sebbene non avesse idea del perché. Almeno fino a quando non ha conosciuto il proprietario della Stazione, Charlie.

Amarlo non avrebbe dovuto essere semplice. Era un uomo cocciuto e pieno di insicurezze. Eppure, in qualche modo, innamorarsi di lui è stata la cosa più semplice del mondo. Così come vivere con lui, insegnargli come ricambiare il suo amore e, cosa ancora più importante, come volere bene a se stesso.

Travis aveva saputo fin dall'inizio che ne sarebbe valsa la pena. Sapeva che quell'uomo dal cuore di terra rossa era destinato a essere suo. Proprio come sapeva che il suo posto era lì, circondato da quella stessa terra rossa.

Nell'ultimo volume della serie, vediamo Charlie attraverso gli occhi di Travis. Vediamo quanto è maturato e quanto amore è in grado di donare. Torniamo in Texas con loro, e vediamo Charlie riuscire a ottenere tutte quelle cose che pensava davvero di non meritarsi.

Cuore di Terra Rossa 4 narra la storia di Travis.

E questa non è la storia di un solo cuore di terra rossa, ma due. 

Recensione
È possibile finire di leggere un libro e sentire un cuore di terra rossa battere nel proprio petto? Sì, se la storia che si è letta è quella di Charlie e Travis e se a scriverla è stata N.R. Walker.
Abbiamo conosciuto e amato Charlie Sutton nei primi tre libri di questa serie meravigliosa. Abbiamo sofferto, pianto e sorriso insieme a lui. Lo abbiamo visto cambiare per se stesso e per gli altri, mentre ci raccontava il suo passato e intanto viveva il suo presente. Lui e la sua terra sono entrati dentro di noi, nel più profondo delle nostre emozioni, e ci hanno conquistati, libro dopo libro. 

Questa volta è Travis Craig a raccontarci la sua storia e di come Charlie Sutton e la sua stazione abbiano completamente, indissolubilmente e perdutamente catturato il suo cuore e la sua anima. Come uno spettatore che si accinge a vedere le prime immagini di un film o un lettore che legge l’incipit di un libro, Travis sa, fin dalla prima volta in cui ha posato gli occhi su Charlie, di essere finalmente arrivato a casa. Era scritto nel destino, era predestinazione: ancora in Texas e impegnato a scegliere la sua meta per il programma di scambio, il nome della Sutton Station lo aveva già attirato, sebbene volesse dire isolamento e desolazione, la stazione più lontana da ogni centro abitato tra tutte le opzioni elencate. E attraverso gli occhi di Travis comprendiamo come una persona, che ha vissuto in un modo e in un luogo completamente diversi da quelli di Charlie, ne possa essere subito affascinata, innamorandosene infine perdutamente. Travis esprime meraviglia tutte le volte in cui posa lo sguardo sul deserto che lo circonda, un’emozione che non lo abbandonerà mai nei vent’anni raccontati in questo libro. L’immensità che lo circonda, l’orizzonte che sembra non avere mai fine, la pace, la voce del vento e della terra rossa, che si insinua dentro di lui, lo spingono ad amarla, così come la ama Charlie, tanto da sentirla scorrere nelle sue vene e adagiarsi sul suo cuore, riempiendolo totalmente di tutto il suo significato.
E gli occhi di Travis ci fanno vedere Charlie, con tutte le emozioni che quest’uomo riesce a far nascere in lui fin dal primo incontro. Un amore costretto a lottare duramente per vincere tutte le resistenze, per abbattere i muri che Charlie stesso si è costruito intorno fin dalla sua infanzia, fatta soprattutto di solitudine e di negazione. Un amore che alla fine vince su tutto e tutti, crescendo poco alla volta e diventando così forte e totalizzante da non temere più lo sguardo del mondo. 

La storia continua a un anno dalla fine del terzo libro. La Sutton Station risplende dell’amore di questa famiglia allargata, formata dalle persone che la vivono ogni giorno. Una famiglia che si sostiene nella sua quotidianità fatta di lavoro, sudore e soddisfazioni. Una famiglia che è cresciuta con Gracie, la figlia di Trudy e Bacon, che ha conquistato il cuore di tutti, soprattutto quello di Charlie, portandolo a sognare qualcosa che ancora non crede sia possibile realizzare per se stesso e per Travis. Eppure il seme è lì, e Travis lo vede, e con la sua innata pazienza aspetta che possa crescere e fiorire nell'uomo che ama, perché il percorso intrapreso da Charlie non è ancora terminato. Il suo cuore si è finalmente aperto e non conosce più barriere: adesso accoglie nella sua casa degli adolescenti che si sono persi per strada, dà loro la possibilità di vedere e comprendere che quando si crede in se stessi, è possibile realizzare ogni cosa, così come insegnare a un cavallo, da sempre maltrattato, ad avere di nuovo fiducia negli uomini e a galoppare libero nel deserto. 
Ma il cuore di Charlie si apre ancora di più nei confronti di Travis. E con Travis ci stupiamo dei baci disinibiti di Charlie, e della sua audacia che emerge in una notte in un gay bar; lo guardiamo emozionati e con le lacrime agli occhi ogni volta che compie un gesto nei suoi confronti che non ci aspettavamo, accompagnato dal suo sproloquiare, temendo di aver osato troppo. E sorridiamo ascoltando le sue parole in un momento di panico prima di conoscere per la prima volta i genitori e i fratelli di Travis nel loro viaggio in Texas. Respiriamo la dolcezza del loro sentimento che cresce ancora di più in questo libro, con il loro giuramento di amore eterno nel silenzio della laguna che li circonda e che finalmente si concretizzerà, rendendo reali tutti i loro sogni: esserci l’uno per l’altro, in quel deserto che sussurra dentro di loro, anno dopo anno, accanto alla loro famiglia allargata e a quella che realizzeranno per loro stessi, perché ci sarà sempre un cuore di terra rossa che batterà insieme ai loro.
E sono certa che anche i vostri cuori continueranno a battere con i loro, anche dopo che avrete terminato di leggere questo libro: quella terra rossa, la sentirete scorrere dentro di voi, per tanto tempo ancora e, nel mio caso, per sempre.
11/21/2017

Segnalazione: "Home Run" di Sammy Brighton

by , in
Titolo: Home Run 
Autrice: Sammy Brighton 
Editore: Self-Publishing 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 273 
Data di uscita: 25 ottobre 2017 
Link per l'acquistoAmazon 

Sinossi 
Jasper aveva imparato che essere se stessi aveva un costo, soprattutto se essere se stessi significava essere un frocio con i capelli lunghi e un’ingiustificata fascinazione per Maria Antonietta. 
Aveva anche imparato che liceo o college non faceva molta differenza in quanto a incivili incarnazioni di omofoba virilità, perché come prima c’era stata la squadra di football, adesso c’era quella di baseball. 
Infine, aveva imparato che voler cambiare il mondo non era sufficiente a cambiarlo sul serio, ma riuscirci era possibile, bastava non abbassare lo sguardo davanti alla supponenza –e al destro- di Rick Hawls.
Jasper era stato certo di aver capito tutto quello che d’importante c’era da capire, ed era stato certo che delle proprie imprescindibili convinzioni non avrebbe mai potuto fare a meno. 
Poi Timothy Nealrot, il giocatore di baseball che aveva segnato più fuoricampo nella storia della Dronning University, l’aveva baciato in uno sgabuzzino delle scope, ricordandogli che niente dev’essere mai dato per scontato, nemmeno chi si nasconde dietro a un’appestante colonia costosa e all’ultimo modello di sneakers. 

******* 

Della stessa autrice segnaliamo anche il romanzo Aftertaste.

Link per l'acquistoAmazon 

Sinossi 
Brody aveva proposto a Garrett un grand tour in Europa e invece, chissà come, si ritrovava a passare la sua ultima estate da uomo libero -la sua ultima estate prima di entrare nel mondo degli adulti e trasferirsi a New York- nella ridente Pathlake, villaggio sperduto in quel di Otherlake, ad aspettare un'email dal Times che probabilmente non sarebbe arrivata mai.
E ovviamente, visto che le disgrazie erano come i conigli se non peggio, ecco saltare fuori dal cappello Lonnie, il fratello di Garrett, quel ragazzo forse omofobo (o forse no), forse etero (o forse no), forse intoccabile (o forse, forse no) che Brody aveva promesso a Garrett di non sfiorare nemmeno con un dito.
Però scappare non era un'opzione, non quando Garrett andava fiero di Pathlake quanto Brody del suo ultimo stilosissimo paio di scarpe.
E poi non erano altro che tre mesi, tre mesi e se ne sarebbe andato a New York, inseguendo il sogno di una vita: un lavoro come giornalista, soldi a palate, uomini stupendi, un biglietto di sola andata per la felicità.
Però a volte basta un assaggio, un assaggio alle torte di Lonnie, un assaggio a quel che saresti potuto essere se fossi nato in un momento diverso, in un posto diverso, con delle aspirazioni, dei genitori, degli amici diversi.
Un assaggio, e Brody non era più tanto sicuro di quel che gli serviva per essere felice.
11/20/2017

Segnalazione: "Balla con me" (Serie Dancing #1) di Heidi Cullinan

by , in
Titolo: Balla con me 
Titolo originale: Dance with me 
Serie: Dancing #1
Autrice: Heidi Cullinan 
Trad.: Martina Nealli 
Editore: Self-Publishing 
Genere: Contemporaneo 
Data di uscita: 17 novembre 2017 
Link per l'acquistoAmazon - Kobo

Sinossi 
Arriva un momento nella vita in cui serve un compagno.

Ed Maurer si è più o meno rimesso in piedi dopo la ferita al collo che l’ha relegato in panchina, mandando a gambe all’aria la sua carriera di giocatore di football semiprofessionista. Ora lavora in un ufficio che gli succhia l’anima, ma nel tempo libero svolge del volontariato in un centro comunitario locale. L’unico neo è l’istruttore di aerobica, Laurie Parker, che sembra deciso a mettergli i bastoni fra le ruote.

Laurie un tempo era uno dei ballerini più famosi del mondo, ma ora fa il volontario al Centro Halcyon per sfuggire alle macchinazioni di sua madre. Sarebbe la perfetta di via fuga, non fosse per le ingerenze e le frecciatine di un certo giocatore di football.

Quando Laurie, per un capriccio, chiede a Ed di assisterlo al corso di ballo, le opinioni che i due uomini hanno uno dell’altro 
vengono radicalmente stravolte. Ballare insieme li trasforma in amici, poi amanti, e infine mostra loro come guarire dal dolore del passato. Perché a ogni giravolta sulla pista, Ed e Laurie si rendono conto che l’unico modo per sfuggire ai propri demoni è continuare a ballare… insieme.

My Instagram