Reading Rainbow Books

Let's talk about books

4/21/2018

Recensione: "Widdershins" (Serie Whyborne & Griffin #1) di Jordan L. Hawk

by , in
Titolo: Widdershins
Titolo originale: Widdershins
Serie: Whyborne & Griffin #1
Autrice: Jordan L. Hawk 
Trad.: Victor Millais 
Editore: Triskell Edizioni 
GenereHorror/Fantasy, Storico, Investigativo 
Pagg.: 242
Data di uscita: 17 aprile 2018 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Uno studioso solitario. Un detective privato. E un libro d’incantesimi che potrebbe distruggere il mondo intero.

L’amore è pericoloso. Fin dalla tragica morte dell’adorato amico, Percival Endicott Whyborne ha spietatamente soppresso qualunque sentimento per altri uomini. Preferisce trascorrere le sue giornate a studiare lingue morte nel museo dove lavora. Così, quando l’affascinante ex-Pinkerton Griffin Flaherty lo contatta per tradurre un libro misterioso, Whyborne vuole solo finire il lavoro e sbarazzarsi del detective il più in fretta possibile.

Griffin ha lasciato la Pinkerton dopo la morte del suo partner. Si è messo in proprio, e ora deve investigare sull’assassinio di un giovane benestante. Unico indizio: un libro in codice un tempo appartenuto alla vittima.

Il progredire delle indagini fa avvicinare i due uomini, e il fascino dissoluto di Griffin rischia di far crollare il ferreo autocontrollo di Whyborne. Ma quando la coppia scopre le prove dell’esistenza di un potente culto determinato a dominare il mondo, Whyborne è costretto a scegliere: rimanere da solo e al sicuro, oppure rischiare tutto per l’uomo che ama. 


Recensione 
Percival Endicott Whyborne e Griffin Flaherty, protagonisti dell'omonima serie di Jordan L. Hawk, edita da Triskell Edizioni, sono entrati di diritto fra le coppie più interessanti e appassionanti del panorama M/M, sia per la loro storia romantica, sia per la fascinosa epoca in cui il libro è  ambientato.
Catalogare "Widdershins" è difficile, e forse poco corretto, dal momento che vi si riscontrano riferimenti a diversi generi letterari, quali il gotico, l'horror, il paranormal e il romance. Quindi, il mio consiglio è di superare qualsiasi preconcetto, abbandonando le tradizionali nozioni su simili etichette per lasciarsi conquistare dalle avventure, più o meno spaventose, di questi meravigliosi personaggi. 

Percival Endicott Whyborne è un filologo comparativo, un esperto di lingue morte (più morte sono, meglio è) che lavora, cercando di attirare meno attenzione possibile, al Ladysmith Museum nel New England. Insieme ad altri suoi colleghi è impegnato nell'allestimento di un'importante mostra egizia quando viene contattato da un investigatore privato, Griffin Flaherty, che richiede i suoi servizi per la traduzione dell'Arcanorum, un manoscritto misterioso il cui testo risulta essere criptato. Si scopre così che il libro non è un semplice diario, poiché contiene segreti le cui radici affondano nella storia di Widdershins coinvolgendo persino i padri fondatori della città. Da quel momento in poi, i due protagonisti iniziano una corsa contro il tempo per salvare non solo loro stessi e la città, ma anche tutto il genere umano. 

Non sono un'esperta del romanzo gotico, né dei classici dell'horror, ma sono evidentissimi la passione, l'impegno e la bravura dell'autrice nel rivisitare alcune caratteristiche di questo genere letterario, ammiccando, in un tentativo riuscito, alla tensione visionaria e al lato "notturno" delle opere di Lovecraft e di Poe. Riviviamo dunque la strisciante paura dell'inspiegabile, l'orrore risvegliato da mostruose creature soprannaturali, l'inquietudine e l'angoscia per misteriosi riti di sangue, l'eterno conflitto fra il bene e il male, che affiora anche dall'oscurità recondita della mente e del cuore più puri. 
Su di un'ottima trama, costruita intorno ad antiche leggende e indagini cupe e insidiose, l'autrice imbastisce la storia d'amore tra due personaggi meravigliosi che impariamo a conoscere e ad amare. 

Percy Whyborne è un uomo timido e riservato; si è sempre nascosto fra i libri antichi, non ha amici, a parte Christine, una collega archeologa, e non è ben accetto dalla sua famiglia, poiché non ha obbedito ai dettami e alla volontà del padre. 
Attraverso descrizioni dettagliate e dialoghi incisivi, Jordan L. Hawk mette a nudo l'animo di Whyborne, un uomo alto e dinoccolato, quasi del tutto privo di autostima e con una storia familiare non propriamente felice. È stato infatti un bambino poco amato, vittima di un fratello maggiore un po' bullo e di un padre severo e tiranno, che considera gli affari come l'unico aspetto importante della vita. 
Percy ha paura di vivere, perciò ha ridotto il suo mondo a un piccolo ufficio disordinato e colmo di libri, in cui trascorre le giornate studiando le lingue, e a un appartamento spoglio e disadorno, in cui si ritira, sempre solo, poco prima di sera. In realtà, Percy è talmente abituato a disprezzarsi da non riconoscere il grande coraggio che lo anima e che lo ha spinto ad affrancarsi dal dominio del padre per realizzare i propri sogni. Il suo modo di fare indefinibile e le sue risposte elusive ammaliano l'affascinante ed enigmatico investigatore privato. Griffin, d'altra parte, è in grado di capire sin da subito che dietro la facciata dimessa e sfuggente di Percy si nasconde un uomo sagace e brillante, pieno di ardimento e spirito d'iniziativa.
Percival, dal canto suo, si sente immediatamente e irrimediabilmente attratto dal bellissimo Griffin, tanto da non riuscire a mantenere quel ferreo riserbo che contraddistingue tutte le sue relazioni, finendo così per lanciarsi in avventure spericolate in cui la vita e la morte sono intrecciate in modo indissolubile. Ma è sempre Griffin, con la sua pazienza e dolcezza, a tirare fuori dall'ombra il vero Percival, il quale cambia e si trasforma in un uomo più sicuro di sé, pronto a mettersi in gioco per salvare le persone che ama. Così come Percy sostiene Griffin quando il suo passato viene alla luce, aiutandolo a portare un pesante fardello, un evento terribile e difficile da elaborare che riempie di incubi le sue notti.
La storia d'amore tra i protagonisti è dolce e passionale. In un'epoca in cui l'amore fra due uomini era considerato un crimine, Percy e Griffin ci dimostrano invece che il loro sentimento è giusto e reale, e li aiuterà a superare i numerosi ostacoli che incontreranno lungo il cammino.
Altro personaggio secondo il mio parere indimenticabile è quello della dottoressa Christine Putnam, collega e cara amica di Whyborne, ovvero una donna che è riuscita a ritagliarsi, in un mondo maschile e assolutamente maschilista, uno spazio e un ruolo di primo piano come studiosa di storia e archeologa competente e capace. Christine è innovatrice e anticonformista, vuole reclamare e difendere la propria identità e la capacità di autodeterminarsi oltre i ruoli di moglie e madre. Sarà lei la prima ad accettare e ad aiutare Whyborne nella sua relazione con Griffin, a fargli capire che vale la pena lottare per essere se stessi. 

Questo primo volume della serie Whyborne & Griffin è stata una bellissima scoperta: Jordan L. Hawk è riuscita, in modo magistrale, a combinare una romantica storia d'amore con un'ambientazione gotica perfetta e un intreccio investigativo ricco di creature, mostri e segreti millenari, che non lasciano al lettore un attimo di respiro e rendono ancora più appassionante la lettura.

Non mi resta che consigliarvi caldamente "Widdenrshins" sperando che arrivi presto, prestissimo, il prossimo volume.
4/20/2018

Scaffale Rainbow #5

by , in
Vincitore del Premio Pulitzer 2018 sezione narrativa, "Less" è il nostro consiglio di oggi. Ovvero, i 50 anni che valgono secondo Andrew Sean Greer. Un romanzo da non perdere, insomma, parte per le rocambolesche avventure del personaggio principale, catturato in una descrizione dolceamara ed esplosiva; parte per la lingua, tersa e tagliente e allo stesso tempo luminosa, generosa e di grande potenza musicale. "Less" è, infatti, un libro che non stanca: ha un ritmo straordinario e avvincente — grazie anche a una struttura aperta che concede a Greer la possibilità di vagabondare (letteralmente e metaforicamente) —, ed è intriso di un umorismo strepitoso, tipico di chi non ha compassione di nulla, neanche di se stesso. 
Forse queste parole suonano un po' come un panegirico, ma in realtà sono soltanto una dichiarazione d'amore: al protagonista, Arthur, un antieroe quasi disperato e all'apparenza in corsa verso un dirupo senza appigli cui aggrapparsi, e a Andrew Sean Greer, uno scrittore di razza, complesso, profondo, intelligentissimo e, ve lo assicuro, irresistibile. 

Vi auguriamo, come sempre, una buonissima lettura e vi diamo appuntamento al prossimo Scaffale.

Titolo: Less
Titolo originale: Less
Autore: Andrew Sean Greer
Trad.: Elena Dal Pra 
Casa Editrice: La nave di Teseo - qui
Collana: Oceani 
Genere: Fiction
Pagg.: 292 
Data di uscita: 12 ottobre 2017
Prezzo cartaceo: € 19,00
Prezzo ebook: € 9,99
Link per l'acquisto: Amazon - Ibs 

Sinossi 
Problema: sei uno scrittore fallito sulla soglia dei cinquant'anni. Il tuo ex fidanzato, cui sei stato legato per nove anni, sta per sposare un altro. Non puoi andare al suo matrimonio, sarebbe troppo strano, e non puoi rifiutare, sembrerebbe una sconfitta. Sulla tua scrivania intanto languono una serie di improbabili inviti da festival ed editori di tutto il mondo. Domanda: come puoi risolvere entrambi i problemi? Soluzione: accetti tutti gli inviti, se sei Arthur Less. Inizia così una specie di folle e fantasioso giro del mondo in 80 giorni che porterà Less in Messico, Francia, Germania, Italia, Marocco, India e Giappone, riuscendo a frapporre migliaia di chilometri tra lui e i problemi che si rifiuta di affrontare. Cosa potrebbe andare storto? Tanto per cominciare, Arthur rischierà di innamorarsi a Parigi e di morire a Berlino, sfuggirà per un pelo a una tempesta di sabbia in Marocco e arriverà in Giappone troppo tardi per la fioritura dei ciliegi. In un giorno e in un luogo imprecisati, Less compirà i fatidici cinquant'anni: questa seconda fase della vita gli arriverà addosso come un missile, trascinando con sé il suo primo amore e anche l'ultimo.

Estratto 
Vista dalla mia prospettiva, la storia di Arthur Less non è così male. 
Guardatelo lì, sul morbido divano rotondo dell'albergo, compassato nel suo abito blu e camicia bianca, le gambe accavallate e il mocassino lucido che gli penzola dal tallone. È la postura di un giovane. E in effetti la svelta silhouette è ancora quella della gioventù, anche se lui, a cinquant'anni, è un po' come le statue bronzee dei giardini pubblici che, a parte un fortunato ginocchio lustrato dai ragazzini, cambiano stupendamente colore fino a intonarsi con gli alberi. Lo stesso è accaduto ad Arthur Less, un tempo roseo e dorato di giovinezza, ora sbiadito come il divano sul quale è seduto a tamburellare un dito sul ginocchio, con lo sguardo fisso sull'orologio a pendolo. Il lungo naso aristocratico perennemente bruciato dal sole (perfino in un nuvoloso ottobre newyorkese). I capelli di un biondo slavato troppo lunghi in cima e troppo corti ai lati — ritratto del nonno. Gli stessi occhi azzurri acquosi. Ascoltate: si riesce a sentire il tic tac, tic tac, tic tac della sua ansia, mentre fissa la pendola... che invece, ahinoi, ha smesso di ticchettare da quindici anni. Di questo però Arthur Less non si rende conto; è ancora convinto, alla sua tenera età, che i giovani degli uffici stampa che devono scortarlo agli eventi letterari arrivino puntuali e che gli alberghi dispongano di tuttofare che ricaricano affidabili gli orologi delle hall. Lui non porta orologio: la sua fiducia è incrollabile. Il fatto che le lancette siano ferme alle sei e trenta, ossia quasi l'orario preciso in cui dovrebbero presentarsi a prelevarlo per l'evento di stasera, è una mera coincidenza. Il poverino non lo sa ma ormai sono già le sette meno un quarto.

L'Autore 
Andrew Sean Greer è nato nel 1970 a Washington. 
È l’autore di Le confessioni di Max Tivoli (scelto come miglior libro del 2004 da San Francisco Chronicle e Chicago Tribune e vincitore del Northern California Book Award, il California Book Award, il New York Public Library Young Lions Award, e l’O. Henry Award), Storia di un matrimonio e Le vite impossibili di Greta Wells
È direttore della Fondazione Santa Maddalena.
4/18/2018

Libri in uscita: "Per cinque minuti in più" (Serie Enhanced World #1) di Victoria Sue

by , in
Titolo: Per cinque minuti in più 
Titolo originale: Five Minutes Longer
Serie: Enhanced World #1
Autrice: Victoria Sue
Trad.: Natascia Gandini 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Mystery/Suspense, Science Fiction
Cover Artist: AngstyG
Pagg.: 221 
Data di uscita: 15 maggio 2018 
Link per l'acquistoDreamspinner Press 

Sinossi 
Fin dal momento della sua trasformazione in un umano potenziato, Talon Valdez sapeva che avrebbe dovuto dire addio alla sua vita e ai suoi sogni. Trattati con diffidenza, insultati, spesso rinchiusi, i potenziati sono visti come mostri, disprezzati dalla società e considerati inadatti a prestare servizio nell’esercito o nelle forze dell’ordine.

Anni più tardi, ha la possibilità di creare una task force di potenziati all’interno dell’FBI, ma a una condizione: ogni potenziato deve fare coppia con un essere umano normale.

Finn Mayer sogna di entrare nell’FBI da quando aveva quattordici anni e ha fatto qualsiasi sacrificio perché ciò avvenisse: ha sopportato di vivere con una madre egoista, con un fratello omofobo e bullo e di non avere un compagno. Soffre però di dislessia non diagnosticata e basta questo a frustrare le sue aspirazioni sul nascere. La sua ultima occasione è fare coppia con Talon, un potenziato con abilità letali, che però non vuole affidare i suoi segreti ai normali e che pertanto vuole vederlo fallire.

Quattro sono le settimane a disposizione di Finn per provare alla squadra quanto vale. Quattro le settimane perché la squadra dimostri al resto del mondo che può funzionare. E quando un altro gruppo minaccia il loro successo – mettendo a rischio le loro vite – sarà per quattro settimane che dovranno sopravvivere. 

Dreamspinner Press contatti 
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
4/17/2018

Libri in uscita: "The Other Boys" (Serie On a Night Like This #7) di Sean Kennedy & Renae Kaye

by , in

Titolo: The Other Boys
Serie: On a night like this #7
Autore: Sean Kennedy & Renae Kaye 
Editore: Self-Published 
Genere: Contemporaneo 
Prezzo: € 0.99 - Disponibile anche in KU 
Data di uscita: 17 aprile 2018 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi
On a night like this, magic can happen. Seven couples. Seven stories. One night. A night for love. 

He was the one Connor could never forget. 

Years ago, Connor and Beau were deeply in love. They hid themselves away from the world, hoping trouble would never find them. But it did, and everything fell apart.
Now, unexpectedly face-to-face, each will need to deal with their failings before anything can possibly be resolved between them. Will they forgive each other for the deeds of the past? Has too much time elapsed for them to ever try again? 
With the help of friends new and old, Connor and Beau will reach a new understanding. For it's Pride Night, and a time for love. 

As for the other boys, love is definitely in the air. 




Volumi già pubblicati che compongono la serie:
Wow! (Serie On a Night Like This #1): clicca qui 
Confide in Me (Serie On Night Like This #2): clicca qui 
Come Into My Word (Serie On Night Like This #3): clicca qui 
In Your Eyes (Serie On Night Like This #4): clicca qui 
Never too late (Serie On Night Like This #5): clicca qui 
Wouldn't Change a Thing (Serie On Night Like This #3): clicca qui 




Sean Kennedy biografia 
Sean Kennedy vive a Perth, nell’Australia occidentale, ma il suo cuore apparterrà sempre alla sua città natale, Melbourne, che è anche la casa di Simon Murray e Declan Tyler della serie Tigri e Diavoli. Un discepolo del culto di David Lynch, Sean attende col fiato sospeso il ritorno di Twin Peaks.

Sito web: clicca qui

Renae Kaye biografia 
Renae Kaye adora e colleziona in maniera ossessiva i libri e considera le biblioteche luoghi infernali dove ti costringono a riconsegnarli. Ha divorato il suo primo romanzo rosa per adulti alla tenera età di tredici anni e non si è fermata da allora. Dopo anni e migliaia di storie piene di personaggi che non facevano quello che lei consigliava, ha deciso di scrivere romanzi tutti suoi e si è accorta che i personaggi, comunque, non seguivano i suoi consigli. Non si è data però per vinta. È fermamente convinta che un giorno riuscirà a creare la coppia perfetta e che il risultato sarà il romanzo più noioso di tutti i tempi. Fino a quel giorno continuerà a portare alla luce personaggi strani, originali e imperfetti che esigono di vedere le loro storie raccontate. Renae vive a Perth, nell’Australia occidentale, dove scrive in sprazzi di cinque minuti, tra le esigenze di due figli, un marito fin troppo paziente, una miriade di animali, troppe faccende domestiche e il suo amatissimo orto. È sopravvissuta all’esperienza di essere la più piccola di una famiglia enorme e crede fermamente che le risate (e un buon libro) possano curare qualsiasi cosa. Il suo primo romanzo, Loving Jay, è stato votato miglior debutto del 2014 dai membri del gruppo M/M Romance su Goodreads. 


Facebook clicca qui  
Twitter clicca qui  
Instagram clicca qui 
Web Site clicca qui 

4/16/2018

Libri in uscita: "L'arte di sorridere" di Dawn Blackridge

by , in
Titolo: L’arte di sorridere 
Autrice: Dawn Blackridge 
Editore: self publishing 
Genere: romance m/m 
Formato: ebook, mobi, pdf 
Data di pubblicazione: 20 aprile 2018 
Prezzo: €2,99 
Acquistabile su Amazon e i maggiori store 

Sinossi 
Sorridere è facile, basta impiegare alcuni muscoli facciali e il gioco è fatto. 
Sorridere davvero è più difficile, più impegnativo e coinvolge altro, coinvolge l’anima, diventa un’arte. L’avvocato Charles Miller non sorride più davvero da tre anni, da quando ha perso il compagno di una vita e il pensiero di continuarla senza di lui diventa ogni giorno più arduo, più pesante, come scalare una montagna a mani nude. Finché un giorno un nuovo cliente si presenta al suo studio.
George Campbell è un antropologo forense con un’esistenza anonima, che tuttavia non ha perso la speranza di trovare un’anima gemella con cui passare la vita.
Deciso a intentare una causa per un’eredità, si fa consigliare il nome di un avvocato.
Tra ricordi di un passato mai dimenticato, stalker e problemi familiari, un incontro che cambierà la vita di entrambi.

My Instagram