Reading Rainbow Books

Let's talk about books

4/04/2020

Libri in uscita: "Civico 77" di Ester Manzini

by , in
Titolo: Civico 77 
Autrice: Ester Manzini
Casa Editrice: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo/New adult /Erotico
Pagg.: 253 
Prezzo: € 5,99 
Data di uscita: 9 aprile 2020 
Prezzo: € 4,99
Link per l'acquistoTriskell - Amazon 

Sinossi 
Andrea è un medico. Ha una storia finita alle spalle, un gatto scorbutico e un gran bisogno di trovare una casa. Max è uno studente di biologia clamorosamente fuori corso. Ha una famiglia ingombrante, un esame che non riesce a passare e un gran bisogno di trovare un inquilino. Una convivenza che parte con il piede sbagliato: Andrea non riesce a togliere gli occhi di dosso a Max, che con la sua personalità solare, il suo russare e quel problema di sonnambulismo mette a dura prova il suo buon senso. Galeotto fu l’esame di anatomia. Se Andrea era preparato a sopravvivere a un’attrazione unilaterale, quello che prova per Max è qualcosa di più profondo.
Il destino e un automobilista distratto, però, cercheranno di intromettersi.

Avviso: il testo contiene accenni BDSM

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
4/02/2020

Recensione: "Vite in bilico" (Serie THIRDS Universe #1) di Charlie Cochet

by , in
Titolo: Vite in bilico
Titolo originale: Love and Payne
Serie: THIRDS Universe #1
Autrice: Charlie Cochet 
Trad.: Emanuela Graziani 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Paranormal
Pagg.: 224
Prezzo: € 4,99 
Data di uscita: 4 aprile 2020
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon 

Sinossi
Austen Payne, agente specialista di squadra (SSA) nei THIRDS per la Destructive Delta e operativo del TIN, ha visto il peggio di ciò che il mondo ha da offrire, fronteggiato killer letali e contribuito a rovesciare delle pericolose organizzazioni. Ma nulla lo terrorizza di più che innamorarsi. Dopo anni di lavoro sotto copertura, Austen è un maestro nel difendere se stesso e proteggere il proprio cuore, finché non conosce Osmond Zachary.
L’agente della Difesa dei THIRDS Osmond Zachary ha una famiglia numerosa che lo riempie di fin troppo affetto, eppure a volte c’è qualcosa che manca nella sua vita. Dopo aver conosciuto lo scontroso, sboccato e nervoso ghepardo teriano Austen Payne, Zach capisce esattamente cosa – o chi – sia. Purtroppo Austen sembra determinato a evitarlo a tutti i costi.
Quando Zach sventa un tentativo di omicidio, però, finisce nel mirino del killer e Austen diventa la persona più qualificata per tenerlo in vita. Zach spera che la crisi li farà avvicinare, ma Austen ha tutte le intenzioni di andarsene non appena sarà cessato il pericolo.
Il “vissero felici e contenti” non è fatto per uomini come Austen, ma Zach è determinato a dimostrargli il contrario… 

Recensione 
Fede: «Oddio, che sta facendo Zach? È impazzito a buttarsi in quel modo davanti ai proiettili?»
Manu: «Sta facendo il suo cavolo di lavoro salvando una bambina, ecco cosa!»
Fede: «È stato colpito! Zach è stato colpito!»
Manu: «Austen andrà fuori di testa! Qualcuno deve avvisarlo, subito!»

“Se vuoi vederlo, è al New York Presbyterian Hospital.”Austen schizzò su a sedere, il sangue che gli si gelava nelle vene. Non aveva neanche bisogno di chiedere, sapeva a chi si riferiva la Sparks.

Ed ecco che, con l’adrenalina a mille, Charlie Cochet ci introduce nella serie spin-off THIRDS Universe. Chi, come noi, ha letto e amato la serie THIRDS, non poteva che alzare il pugno al cielo — quantomeno metaforicamente — all’idea di non dover salutare i tanti, indimenticabili personaggi che hanno allietato ore, giornate intere del nostro quotidiano da quel lontano 31 dicembre 2015, quando comprammo il primo volume “Costi quel che costi” (qui). Perché, anche se in THIRDS Universe ci saranno nuovi personaggi e ogni libro sarà a sé — come da indicazione dell’autrice — consigliamo caldamente la lettura della serie da cui tutto ha avuto — e ha — origine; soltanto dopo potrete tuffarvi in questa nuova, eccitante avventura. 

Tempo prima che uscisse in inglese “Love & Payne”, tradotto per noi da Emanuela Graziani per Triskell Edizioni con il titolo “Vite in bilico”, eravamo andate a sbirciare con occhi di falco la pagina creata dall’autrice sull’universo teriano per poter carpire ogni piccola novità o dettaglio. Quindi era stato con gongolante piacere che avevamo appreso della sua volontà di scrivere la storia di quell'enorme orso teriano che incontrammo già in "Costi quel che costi" e dell’inafferrabile e seducente ghepardo Austen Payne, adorabile spina nel fianco di Dex e Sloane… che nel frattempo ci salutano dalla loro luna di miele. Lol! 
In “Vite in bilico” conosciamo un'altra squadra dell’agenzia, la Alpha Sleuth, capitanata da Colin Zachary, fratello maggiore di Zach. In effetti, sono ben sei i fratelli che lavorano per l’intelligence teriana e Zach, nonostante l’imponente stazza e i suoi due metri e venti, è il piccolo della numerosa famiglia. 
Vorremmo sottoporre alla vostra attenzione il numero risibile dei componenti Zachary… sono SOLO novantasei membri!

Enorme sembrava essere una caratteristica dilagante nel clan Zachary.

E, beh, noi amiamo profondamente questo aspetto della storia. Avere il supporto della famiglia, per quanto chiassosa e un po' invadente, genera una grande forza emotiva. E sarà anche grazie alla cocciutaggine e all’appoggio incondizionato di essa che Zach, anche quando lo sconforto sembrerà insuperabile, non rinuncerà al testardo ghepardo, che gli ha rubato il cuore. 

Sono passati tre anni da quando, in una tragica notte, i due uomini si sono incontrati. Tre anni in cui entrambi girano intorno a un'attrazione sempre più difficile da tenere a bada. Le barriere innalzate da Austen però sono altissime, praticamente impenetrabili. Arrivare al suo cuore è una lunga, impervia scalata. Troppe le delusioni, le sofferenze patite per mano di chi avrebbe dovuto amarlo e invece lo ha abbandonato, quando non era altro che un bambino. Il mondo in cui vive, poi, continua a presentargli conti salatissimi in termini di fiducia e affetti. Proteggere il proprio cuore è diventato un imperativo categorico per non lasciarsi sopraffare dalla disperazione e per sopravvivere. Ma la minuscola crepa che si è creata quella notte di tre anni prima, quando l’agente Zachary lo ha accudito e cullato tra le braccia, ormai si sta lentamente, inesorabilmente sgretolando. 

Grande, forte, silenzioso Zach, che aveva promesso di tenerlo al sicuro. E poteva farlo, vero? Lui non era come gli altri.
“Ho bisogno di te. Non lasciarmi andare,” supplicò Austen attraverso un singhiozzo spezzato. […]
“Lo prometto,” mormorò Zach. “Non ti lascerò mai andare.” 

Vibrante, energico, tostissimo Austen. Ma anche vulnerabile e solo, fino a quando un grosso, paziente orso teriano sposterà l’asse del suo mondo. 
E quando la vita dell’uomo che ama è in pericolo — solo un cieco non vedrebbe con quanta accanita veemenza il ghepardo protegge Zach fin da quel primo incontro —, il giovane non esita e prendere in mano le redini della situazione. Tra un comando abbaiato agli iperprotettivi fratelli Zachary, tra l’aiuto del suo migliore amico Brayden e la paralizzante folgorazione di poter far parte di quella chiassosa e accogliente famiglia, Austen si rende conto che non può più mentire a se stesso sui sentimenti che lo spingono verso Zach... 

Abbiamo atteso questo volume con trepidazione e aspettative altissime che, ne siamo felici, sono state ampiamente soddisfatte! “Vite in bilico” è l'ottimo inizio di una serie, che promette scintille e fuochi d’artificio. Non vediamo l’ora di leggere il prossimo capitolo. 
4/01/2020

Libri in uscita: "Dimmi che è vero" (Serie A prima vista #1) di TJ Klune

by , in
Titolo: Dimmi che è vero
Titolo originale: Tell me it's real
Serie: A prima vista #1
Autore: TJ Klune 
Trad.: Claudia Milani 
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 408 
Data di uscita: 7 aprile 2020
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Credete nell’amore a prima vista? Paul Auster non ci crede. Anzi, lui non crede quasi a nulla.
È un trentenne di taglia abbondante, che svolge un lavoro tedioso in un anonimo cubicolo e le cui doti riconosciute sono l’umorismo pungente e il modo colorito con cui commenta il trascorrere della sua vita. I suoi migliori amici sono un cane con due zampe di nome Rotelle e una drag queen che sfiora il bipolarismo, Helena Handbasket. Ha un nemico giurato, il pappagallo omofobo di sua nonna, a cui si ripromette di tirare il collo, se lo insulterà un’altra volta.
Poi arriva Vince Taylor, che è il suo esatto opposto: sexy, sicuro di sé, e più stupido di una gallina. E, per qualche ragione misteriosa, Vince comincia a fargli il filo. Senza sosta. Sicuramente si starà prendendo gioco di Paul, perché non è possibile che un tipo così sia interessato a un perdente come lui.
Ma dopo aver investito Vince con la propria auto – senza volerlo, si intende, al massimo sarebbe stato un omicidio colposo – Paul è obbligato a considerarlo con occhi diversi, e scopre che l’unico ostacolo tra loro è rappresentato proprio da se stesso: un ostacolo quasi insormontabile. Quando Vince si trova ad affrontare un doloroso evento famigliare, Paul deve mettere da parte i propri dubbi per stare accanto all’uomo che lo trova perfetto così com’è. 

TJ Klune biografia 
Quando TJ KLUNE aveva otto anni, prese una penna e un foglio e cominciò a scrivere la sua prima storia (che risultò essere la sua personalissima versione epica del videogame Super Metroid. Non
pensava che il gioco finisse in maniera adeguata e voleva offrire la sua visione; purtroppo, non ha mai ricevuto risposta dalla casa produttrice). Adesso, due decadi dopo, il cast di personaggi nella sua testa si è molto ingrandito, il che va anche bene, perché TJ è diventato uno scrittore a tempo pieno e può dedicare loro tutto il suo tempo.
Da quando ha cominciato a essere pubblicato, ha vinto il Lamba Literary Award per il miglior romance gay, ha combattuto contro tre leoni che minacciavano di attaccare il suo villaggio ed è stato scelto da Amazon per aver scritto uno dei migliori libri LGBT del 2011.
Uno di questi avvenimenti non è vero.
(È la storia del leone. Quella non è vera.) 

TJ Klune contatti 
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Goodreads CLICCA QUI 
Site Web CLICCA QUI
Blog CLICCA QUI 

Triskell Edizioni contatti
Facebook CLICCA QUI 
Twitter CLICCA QUI 
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
3/30/2020

Recensione: "Rebound" (Serie Hockey Arcobaleno #1) di L.A. Witt

by , in
Titolo: Rebound
Titolo originale: Rebound 
Serie: Hockey Arcobaleno #1 
Autrice: L. A. Witt 
Trad.: Cornelia Grey 
Editore: Self-published 
Genere: Contemporaneo/Sportivo 
Pagg.: 326  
Data di uscita: 17 marzo 2020  
Link per l'acquistoAmazon - Disponibile in KU 

Sinossi 
Un padre single quarantenne, una star dell’hockey di poco più di vent’anni, e un sacco di casini. Cosa potrebbe andare storto? 

L’agente Geoff Logan ha già abbastanza problemi. Il suo stipendio da poliziotto e la pensione da Marines non sono sufficienti per sbarcare il lunario. Ha ferite di guerra e demoni che non hanno intenzione di andarsene. I suoi figli adolescenti sono, beh, degli adolescenti, e sono furiosi perché ha lasciato il fidanzato che adoravano. Non gliene va bene una. 

L’attaccante dei Seattle Snowhawks, Asher Crowe, ha tutto. Una paga a sei zeri. Una villa vicino al lago. Una relazione stabile e amorevole con un ragazzo stupendo. Almeno, è quello che il mondo crede. Fra le mura di casa, sta vivendo l'inferno e, quando finalmente trova il coraggio di lasciarlo, il suo ragazzo rifiuta di accettare la fine della loro relazione. 

Una chiamata alla polizia, e le strade di Geoff e Asher si incrociano. Ma la scintilla che scocca fra loro è una semplice questione di attrazione? Spiriti affini? O solo una coppia di cuori solitari alla ricerca di una distrazione eccitante? 

E, anche se non fosse solo attrazione fisica, esiste davvero un futuro per due uomini che appartengono a mondi tanto diversi, soprattutto quando il passato torna a bussare alla porta? 

Avvertenze: violenza domestica, stress post-traumatico. 

Recensione 
Quando sentiamo parlare di un prestante giocatore di hockey — e non di un giocatore qualunque, ma di una stella nascente che tutti dicono essere destinato a diventare il prossimo Crosby o Gretzky —, un giovane ventenne che non ha alcuna paura a farsi sotto con gli avversari e non disdegna le risse in campo, non prendiamo nemmeno in considerazione l'idea che possa essere vittima di violenza domestica, eppure...
Quando sentiamo parlare di un aitante poliziotto quarantenne, ex Marine, abituato ad agire con determinazione e a scegliere missioni che lo vogliono sempre in prima linea, non prendiamo nemmeno in considerazione l'idea che possa essere vittima di violenza domestica, eppure... 

L.A. Witt, come in molti suoi altri lavori, ci invita ad aprire gli occhi sugli stereotipi e sui pregiudizi con cui entriamo in contatto solitamente. In "Rebound" affronta il tema degli abusi domestici, ricordandoci che chiunque potrebbe essere una vittima, anche la meno probabile per il nostro immaginario. Ci rendiamo conto che la violenza non si riduce esclusivamente a un atto fisico; in alcuni casi è soprattutto di tipo psicologico, ma non per questo è meno devastante. Crea una ferita nell’animo di chi subisce l’abuso che difficilmente riuscirà a rimarginarsi, anche a distanza di tempo. Un percorso oltremodo difficile e costellato di dubbi e timori. 

Asher e Geoff affrontano, pian piano e appoggiandosi l’uno all’altro, la nuova quotidianità che stanno faticosamente cercando di riprendere, allontanandosi per poi ritornare con coraggio sui propri passi perché la paura in cui vivono non può determinare il loro futuro.
La scelta stilistica — che amiamo particolarmente — di alternare i due punti di vista ci dà l’opportunità di conoscere nel profondo questi due uomini, segnati da persone le quali hanno considerato la loro bontà d’animo come una debolezza da sfruttare per lasciar emergere il proprio ego: attraverso l'assoggettamento fisico, emotivo, psicologico ed economico, hanno creato un rapporto (se tale si può considerare) in cui la vittima teme, e crede, di non essere mai all’altezza dell’altro.
La violenza domestica è un argomento che ci sta particolarmente a cuore. La casa, la famiglia, dovrebbe essere un porto sicuro al quale ritornare, non una prigione di terrore! Ognuno ha il diritto di esprimersi, di essere considerato unico e speciale e di sentirsi accettato. 

Geoff e Asher scopriranno che anche per loro sentirsi amati, accettati e al sicuro non è una mera un’utopia. Solo aprendo il proprio cuore e mettendo sul piatto tutte le loro debolezze, capiranno che l’amore incondizionato e senza recriminazioni esiste davvero. 
Nonostante provengano da mondi diversi, nonostante la differenza di età, nonostante il loro passato e le loro ferite, stare insieme non è solo possibile... è giusto.
 
Mi trovai stretto nell’abbraccio più confortante che avessi mai ricevuto. Non mi sentivo soffocato, in trappola o giudicato... appoggiarmi a lui e lasciarmi andare fu un tale enorme sollievo che fui sorpreso che non mi cedessero le ginocchia. E al tempo stesso sapevo, sapevo che se fosse successo lui non mi avrebbe lasciato cadere.

Abbiamo apprezzato il fatto che la narrazione non sia particolarmente angst — L.A. Witt ha scelto di alternare il tema della violenza con scene di estrema dolcezza, forte passione e momenti divertenti. A tal proposito, le due co-protagoniste femminili, la partner di Geoff e la sua ex-moglie, sono semplicemente fantastiche! 

Tranquilliziamo coloro che non sono fanatici dei libri sportivi perché l’hockey fa solamente da sfondo a questa dolcissima storia d’amore, anche se — va detto — chiunque di noi vorrebbe avere al proprio fianco dei compagni di squadra così protettivi come lo sono quelli di Asher Crowe.
Asher e Geoff, d'altro canto, ci hanno regalato la loro umana fragilità, condividendo con noi la loro vita. A noi lettori non resta che accoglierli e ascoltare cosa hanno da dirci.
3/27/2020

Recensione: "Ritorno a casa" (Serie Home #1) di Cardeno C.

by , in
Titolo: Ritorno a casa
Titolo originale: Home again
Serie: Home #1
Autore: Cardeno C. 
Traduzione: Barbara Cinelli
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 200
Data di uscita: 28 marzo 2020
Prezzo: € 3,99 
Link per l'acquisto: Amazon

Sinossi 
Noah Forman si sveglia in un ospedale senza ricordare come ci è arrivato.

L’unico pensiero che lo conforta è l’arrivo imminente di Clark Lehman, l’uomo che ama da sempre.
Ma quando Clark si presenta, Noah scopre di non ricordare nulla nemmeno degli ultimi tre anni, e non ne capisce il motivo.
Pian piano i ricordi del suo passato recente torneranno a galla e i due avranno modo di confrontarsi su ciò che è realmente accaduto un giorno di tre anni prima... 

Seconda edizione con un capitolo inedito e traduzione rivista e corretta. 

Recensione 
Vi è mai capitato di ritrovarvi improvvisamente di fronte una persona mai vista prima e di avere la sensazione che il tempo si sia fermato, cristallizzandosi nello sguardo che tiene incatenati i vostri occhi? E, mentre avvertite sino in fondo alla pancia un legame che non potreste spiegare a parole in alcun modo, di immaginare il vostro futuro indissolubilmente legato a quella persona? Si può avere un colpo di fulmine letterario? Ebbene, è quello che è capitato a noi quando, nel lontano 2014, abbiamo letto per la prima volta "Ritorno a Casa", di Cardeno C., primo volume della serie Home, dove ogni libro è una storia a sé ma con un punto in comune tra tutti: la città di Emile City che, con le sue case, i suoi negozi e i suoi abitanti, dà vita a una serie bellissima e imperdibile. Ogni volume, infatti, pur essendo unico per i suoi protagonisti via via sempre diversi, ci permette di entrare nelle vite dei vari personaggi che incontreremo lungo un percorso emozionante. 

Fin dalle prime pagine di "Ritorno a casa", abbiamo capito di trovarci di fronte a una storia d’amore in cui il destino è il protagonista assoluto. 

Lo guardai in faccia e i suoi bellissimi occhi nocciola incontrarono i miei. Il respiro mi sfuggì in un fruscio improvviso quando mi resi conto che stavo guardando il mio futuro. Non ero in grado di capire appieno i sentimenti che provavo in quel momento per lui, e ci sarebbero voluti anni prima che riuscissi a farlo, ma anche in quel primo istante seppi che lui era una mia responsabilità, che avrei dovuto prendermene cura, anche se non conoscevo il suo nome.

In un'alternanza di passato e presente — in cui Noah è la voce narrante dei giorni attuali, quando i due ragazzi hanno ormai quasi trent'anni, e Clark è la voce del passato — percepiamo le emozioni e leggiamo i pensieri di entrambi i personaggi. Un aspetto narrativo che noi adoriamo! 
Siamo insieme a loro durante quel primo, determinante incontro; avvertiamo tutta l’angoscia di un ragazzo a malapena adolescente che vorrebbe gridare a pieni polmoni il turbamento che lo divora dall’interno. Certo che la sua vera natura, la consapevolezza di essere un ragazzo gay, non verrà mai accettata dai genitori, diventa un giovane ribelle e problematico, lanciato a tutta velocità sulla strada dell’autodistruzione, finché... come evocato da un sogno, ecco apparirgli di fronte un ragazzo con gli occhi più azzurri che abbia mai visto e un sorriso in grado di torcere il suo cuore. 
Da quel momento in avanti il sentimento che lega i due giovanissimi protagonisti — tredici anni Noah e diciassette Clark — è destinato a fiorire, a espandersi, trasformandosi negli anni in una relazione amorosa unica e totalizzante. 
Noah è un uomo estremamente possessivo nei confronti di Clark, ma al ragazzo non dà in alcun modo fastidio il suo atteggiamento; al contrario è felice delle attenzioni che Noah mostra costantemente nei suoi confronti. Lui, d’altra parte, adora prendersi cura del proprio uomo, sotto ogni aspetto, ed è per questo motivo che quando si abbatterà su di loro l’inimmaginabile, avrà le devastanti conseguenze di uno tzunami. 
In un crescendo di emozioni, di un eros passionale e conturbante, di sensi di colpa, lacrime e sorrisi, Cardeno C. ci conduce in una vicenda per la quale alla voce Romantico, nel vocabolario, troviamo scritto "Ritorno a casa". 

Siamo oltremodo felici che questo libro sia giunto alla seconda pubblicazione, grazie alla casa editrice Triskell Edizioni, perché, per noi, tutte le persone che credono nell’amore, tutte le persone romantiche, dovrebbero avere la possibilità di leggere questa storia che, sì, vi farà arrabbiare – inutile far finta di nulla — ma che vi farà anche innamorare profondamente di Noah e Clark.
Non abbiamo alcuna remora nell’affermare che questo romanzo rappresenta per noi una coperta di Linus. Negli anni lo abbiamo letto più e più volte e l'aggiunta del capitolo bonus in questa seconda edizione lo rende ancora più completo perché, se non l’avete letta in passato, vi verrà forte il desiderio di scoprire la storia di Ben, il fratello maggiore di Noah. Sì, proprio quel fratello, ex migliore amico di Clark, che Fede avrebbe preso volentieri a cazzotti e che ha impiegato circa tre riletture del libro a lui dedicato, "Cos’è la verità", prima di assolverlo completamente… 
Manu non ha mai compreso il feroce accanimento di Fede nei confronti di Ben. Certo, non si è comportato al meglio – diciamo che è stato proprio uno stronzo — ma non si possono addossare unicamente a lui tutte le colpe di quel che è successo tra Noah e Clark! 
Ora, se un poco vi abbiamo incuriosito, non vi resta che entrare nella serie Home e permettere al vostro cuore di rigenerarsi con storie d’amore una più romantica e passionale dell’altra. 

My Instagram