Post Top Ad

martedì 19 dicembre 2017

Recensione "Sulle tracce della Rosa-Croce" (Serie Sidewinder #2) di Abigail Roux

Titolo: Sulle tracce della Rosa-Croce 
Titolo originale: Cross & Crown 
Serie: Sidewinder #2 
Autrice: Abigail Roux 
Trad.: Caterina Bolognesi 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo/Mistero 
Pagg.: 222 
Data di uscita: 25 agosto 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon 

Sinossi 
Quando Nick O’Flaherty raggiunge la scena di un duplice omicidio e ci trova un testimone oculare, pensa che quello sia il suo giorno fortunato. Ma non appena scopre che il testimone soffre di un’amnesia così seria da non riuscire neppure a ricordare il proprio nome, rimpiange di non aver seguito l’istinto e di non essersi preso una vacanza. 

Poi il suo fidanzato ed ex componente della squadra di Ricognitori di cui facevano entrambi parte, Kelly Abbott, lo raggiunge a Boston e Nick si ritrova con le mani un po’ piene, mentre il caso e la sua vita privata collidono. Il testimone, che lui stesso ha ribattezzato “JD”, è pedinato da Julian Cross, un ex sicario della CIA. Per complicare ulteriormente le cose, JD sviluppa una sorta di attaccamento verso Nick che lui fatica a non corrispondere, mentre indaga per scoprire la sua vera identità. 

Mentre tentano di capire se JD è un amico o un nemico, le indagini sul crimine li portano sulle tracce di un mistero molto più vecchio. Quando qualcuno tenta più volte di eliminarli, Nick è costretto a prendere come alleati alcuni vecchi nemici per risolvere un crimine di cento anni prima ed evitare che lui e Kelly finiscano a loro volta sui libri di storia. 


Recensione 
Nel romanzo Sulle tracce della Rosa-Croce, secondo volume della serie Sidewinder di Abigail Roux, trad. di Caterina Bolognesi, edito da Triskell Edizioni, ritroviamo Nick e Kelly impegnati a stabilire un equilibrio tra la loro individualità e la loro relazione appena nata. E sebbene siano alle prese con le fragilità e le vulnerabilità tipiche di un rapporto sentimentale ancora incerto, devono investigare insieme, un po' per caso un po' per volere di entrambi, su di un mistero che ha per protagonisti il testimone smemorato di un omicidio, società segrete, una caccia al tesoro ed enigmatici e antichi riferimenti all'Irlanda. 
Questo è un libro di transizione, ricco comunque di avventura, di personaggi ritrovati, di nuove conoscenze e alleanze, di momenti pieni di amore e di passione, ma anche di confessioni dolorose e di un passato che non si riesce a dimenticare. 

Kelly va a Boston a trovare Nick proprio quando il poliziotto è alle prese con un duplice omicidio e un testimone oculare, misterioso e affascinante, che non ricorda nulla del suo passato. I due ex marine cominciano a investigare insieme, ma presto si rendono conto che risolvere il caso li porterà a dover prendere decisioni importanti per la loro vita futura. 

Nick e Kelly sono due personaggi perfettamente tratteggiati e in perfetto stile Roux: li scopriamo lentamente, conosciamo in ogni libro piccoli pezzi della loro personalità e quello che li ha resi ciò che sono. 
Nick è sempre un eroe senza macchia, leale, generoso e affidabile; mette tutto se stesso in ogni situazione, ma anche lui ha i suoi fantasmi da combattere, un passato che ritorna e che vuole tenere a tutti i costi nascosto. 
Kelly è sempre la sua spalla, è divertente, malizioso e coraggioso, l'uomo a cui appoggiarsi nel momento del bisogno. 
Amo la loro relazione basata su di una fortissima amicizia: oltre l'amore e la passione, si notano, in ogni loro azione o dialogo, la profonda connessione che li lega, l'intesa, la complicità, un filo resistente che non si spezza e che li tiene strettamente legati. 

Sulle tracce della Rosa-Croce è un libro coinvolgente, che lascia in sospeso delle storyline intriganti e ricche di sfumature, aprendo così la strada al terzo volume della serie, è un romanzo che porta a vivere un'avventura piena di adrenalina tra gli Stati Uniti dei secoli scorsi, ancora divisi tra nordisti e sudisti, un tesoro disperso da e nel tempo, un ostaggio da salvare e un amore sempre più forte che fa battere il cuore.
dicembre 19, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad