Post Top Ad

giovedì 30 novembre 2017

Recensione: "La cosa giusta" (Serie Lezioni di vita #1.8) di Kaje Harper

Titolo: La cosa giusta 
Titolo originale: Getting it Right 
Serie: Lezioni di vita #1.8 
Autrice: Kaje Harper 
Trad.: Cristina Bruni 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo 
Pagg.: 19 
Data di uscita: 30 novembre 2017 
Link per l'acquistoTriskell - Amazon

Sinossi 
Per Mac, il giorno di San Valentino significa comprare qualcosa di rosa per la sua piccola Anna, e poi dimenticarsene. Quindi viene colto alla sprovvista quando gli salta in mente che forse Tony vive quella festa in modo diverso, che forse pensa dovrebbero scambiarsi dei regali. Mac, però, non ha idea di cosa comprargli.
Tony sta cercando di insegnare a Mac a essere una coppia, un dettaglio alla volta. E per lui, il giorno di San Valentino potrebbe essere un’opportunità per offrire al compagno un’altra importante lezione. 

Recensione 
Essere un detective non è un mestiere facile, anche se Jared MacLean adora il suo lavoro. Non lo è, quando ci si sente impotenti per non essere riusciti a salvare una donna dalla violenza domestica di cui da tempo era vittima. Nonostante le ripetute denunce, la polizia non è stata in grado di fermare il marito se non a omicidio compiuto. L’unica cosa che Mac desidera è chiudere il caso e rifugiarsi a casa di Tony, il luogo che ormai considera il suo Paradiso segreto. In quella casa, protetti da una porta chiusa, Mac è finalmente libero di essere se stesso, accanto all’unica persona che sa ogni cosa di lui e lo accetta senza alcuna remora. Tony è diventato il suo toccasana, con i suoi sorrisi e il calore dei suoi abbracci, capace di sciogliere, poco alla volta, il gelo che ha sempre imprigionato il suo cuore. Vincendo ogni timore, Mac ha scoperto che la maschera dell’uomo etero, dedito al suo lavoro e a sua figlia, non è poi così difficile da portare. Fino a quando Oliver, il suo partner, non gli domanda cosa intende regalare per San Valentino alla donna che sicuramente sta frequentando, perché è evidente che qualcosa è cambiato nella vita del suo collega e amico. Una domanda che Mac elude abilmente, ma che pone tanti quesiti in merito al suo rapporto con Tony e, soprattutto, ai desideri che questi potrebbe nutrire a riguardo. 
Mac è consapevole di non essere il compagno che Tony vorrebbe al proprio fianco, al punto di non volere ancora considerare la loro storia come una relazione: l’amore non può essere contemplato, perché il loro è un rapporto senza speranza e senza futuro. Ma, nonostante ciò, Tony merita un regalo, anche se non romantico, per celebrare questa ricorrenza.
Anche Tony vive lo stesso tipo di problema, sebbene in modo completamente diverso. Sa di dover mettere un freno al suo romanticismo innato per non spaventare l’uomo di cui si è innamorato e che, poco alla volta, si sta aprendo con lui. Vivere nell’ombra è pur sempre meglio che non vivere affatto, e così riesce a trovare quel regalo, ugualmente non romantico, che segna per i due un dolce inizio, un modo unico di festeggiare, per la prima volta con Mac, la giornata dedicata a tutti gli innamorati. 

Nell’attesa dell’imminente uscita de Allo scoperto, secondo volume della serie Lezioni di vita, edito da Triskell Edizioni, Kaje Harper ci regala un altro bellissimo racconto che riesce, in poche pagine, a farci innamorare sempre di più di questa bellissima coppia, grazie a una storia fatta di luci e ombre. Il legame tangibile che ormai si è creato — Tony e Mac sono diventati indispensabili l’uno all’altro —, combatte contro l’oppressione del silenzio, della negazione, del voler essere di più. 
Apprendiamo nuove informazioni sul passato di Mac, di cui si rifiuta di parlare, e del dolore che ancora affligge Tony per aver perso tragicamente il suo migliore amico Marty. 
Ritroviamo la dolcissima Anna, Ben, così importanti nella vita di Mac e Tony, e che ci portano a sognare un futuro ideale per tutti loro.
E aspettando quindi i nuovi sviluppi, godiamoci questo San Valentino che, a dispetto delle intenzioni dei nostri amati protagonisti, non posso che definire meravigliosamente romantico.
novembre 30, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad