Post Top Ad

giovedì 2 novembre 2017

Recensione in anteprima: "Più che bene" (Serie Più che... #1) di Lane Hayes

Titolo: Più che bene 
Titolo originale: Better than good
Serie: Più che... #1 
Autrice: Lane Hayes 
Trad.: Rita D'Alfredo 
Editore: Dreamspinner Press 
Genere: Contemporaneo 
Cover Artist: Aaron Anderson 
Pagg.: 165 
Data di uscita: 7 novembre 2017 
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon

Sinossi 
Matt Sullivan si definisce per etichette: studente di legge, atleta, eterosessuale. I suoi obiettivi sono laurearsi e fare carriera in uno studio legale. Una sera decide di accompagnare il suo coinquilino gay in discoteca, e la sua vita cambia. Si rende conto, infatti, di essere attratto dall’uomo più bello che abbia mai visto. Tutte le sue etichette piano piano finiscono per staccarsi, perché non riesce a dimenticarlo.

Aaron Mendez non crede nelle etichette. Si tiene alla larga dagli uomini etero curiosi e non ha paura di mettere in chiaro che non intende nascondere la sua natura favolosa per nessuno. Se da una parte Aaron non può negare di essere attratto da Matt, dall’altra, però, è riluttante a farsi coinvolgere in una storia da qualcuno che trova ancora difficile accettare cosa implica quella nuova etichetta. Soprattutto quando quel qualcuno ha ancora una ragazza. 

Recensione 
A ventiquattro anni, Matt Sullivan ha ben chiaro quale sarà il suo futuro. Studente di giurisprudenza a Georgetown e vicino alla laurea, spera di essere assunto dallo studio legale in cui sta facendo il tirocinio per avviarsi verso una luminosa carriera e, in un futuro più lontano, avere una moglie e dei figli. Matt adora pianificare ogni cosa per non essere colto alla sprovvista, ma l’arrivo di Aaron Mendez nella sua vita stravolge ogni sua certezza, ogni pianificazione e soprattutto tutto quello che lui ha sempre creduto di essere. 
Aaron è un bellissimo portoricano con gli occhi verdi più dolci che Matt abbia mai visto, per non parlare del suo adorabile sorriso. Una discoteca, un ballo con lui e uno scambio di poche battute bastano per stravolgere ogni cosa. 
Non potrebbero essere più diversi, Matt e Aaron: il classico ragazzo sportivo americano con tanto di fidanzata e un portoricano dichiaratamente gay e orgoglioso di esserlo. Aaron ha compreso fin dall’inizio che una storia tra loro è impensabile, sebbene siano fortemente attratti l’uno dall’altro, e dietro il suo atteggiamento estroverso, il suo carattere brillante e divertente, si nasconde una volontà di ferro. Non vuole nascondersi, non vuole essere l'inconfessabile segreto di nessuno e vuole un uomo che lo ami liberamente, senza portarsi dietro un pesante bagaglio di emozioni contraddittorie perché, come afferma, a lui “piace viaggiare leggero”.
Nonostante queste premesse, Matt non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare Aaron. Fin dal primo sguardo si è insediato nei suoi pensieri, nel suo corpo e, giorno dopo giorno, nel suo cuore. Tuttavia, sa che Aaron ha ragione e che per essere all’altezza della sua considerazione e, si spera, del suo amore, dovrà liberarsi di ogni bagaglio scomodo, esaminando scrupolosamente tutta la sua vita e soprattutto facendo i conti con se stesso, i suoi desideri e il suo vero io. 

Più che bene, primo volume della serie Più che... di Lane Hayes, edito da Dreamspinner Press, è la storia di Matt e della sua presa di coscienza, di un viaggio intrapreso per raggiungere la consapevolezza, il coraggio e la determinazione necessari per esporsi, ribaltando tutto quello che nel corso del tempo ha dimostrato a chi lo conosce e lo ama. È la storia della sua conquista di Aaron, attraverso un’amicizia che cresce gradualmente, durante settimane in cui entrambi si conoscono, si rivelano, raccontandosi ogni dubbio. Il tempo trascorso insieme è fatto di risate, di scambi pieni di ironia e tenerezza, così come teneri e anche passionali sono le scene di sesso e di amore. 
La crescita interiore di Matt è delineata magistralmente, e così il suo dibattito interiore, come ci si aspetta quando tutto quello in cui si crede viene messo in discussione. La sua famiglia e il suo coinquilino Curt saranno fondamentali nella sua decisione e soprattutto lo sarà Aaron che, diventato per lui di vitale importanza, sarà lo sprone per lasciarsi alle spalle ogni timore in questa nuova strada che ha intrapreso. 
Conosciamo Aaron attraverso gli occhi di Matt, che ce lo descrive in tutto il suo splendore: un uomo solare, che ride alla vita nonostante abbia una ferita che gli lacera il cuore — suo padre lo ama ma non lo accetta —, e che ha quell’entusiasmo, quell’argento vivo addosso proprio dei bambini. Come noi lettori, Matt non può che restarne affascinato, innamorandosi di lui. 
E oltre a Curt, ci sono altri amici, come Jay e Peter, che alla fine aiuteranno Matt, quando tutto sembra essere perduto, a convincere Aaron di essere quello giusto, di aver finalmente abbandonato il suo pesante bagaglio e che dichiararsi alla luce del sole e presentarlo come proprio compagno non è più motivo di vergogna, bensì di orgoglio. Perché, per la prima volta nella sua vita, Matt Sullivan ha assaporato cosa voglia dire sentirsi vivi e vivere veramente, come dice il testo di Your song, che lui canterà al suo Aaron, confessandogli tutto il suo amore. 

Lane Hayes ci regala un’altra dolcissima storia d’amore, con due giovani uomini che vi conquisteranno con il loro entusiasmo e la loro umanità, dimostrando che il cuore può davvero superare ogni ostacolo, ogni paura, e che essere se stessi è l’unica ricetta da seguire per essere veramente felici.
novembre 02, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad