Post Top Ad

venerdì 18 agosto 2017

Recensione: "Lezioni di vita" (Serie Lezioni di vita #1) di Kaje Harper

Titolo: Lezioni di vita
Titolo originale: Life Lessons 
Serie: Lezioni di vita #1
Autrice: Kaje Harper 
Traduzione: Cristina Bruni 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Contemporaneo/Mistero 
Pagg.: 288 
Data di uscita: 18 Agosto 2017 
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon

Sinossi
La vita di Tony Hart, nell’ultimo periodo, si è svolta all’insegna della tranquillità: buoni amici e un impiego gratificante come professore. Ma dopo che il cadavere di un collega gli cade addosso in ascensore la sua esistenza prende una piega un po’ troppo imprevedibile.

Jared MacLean incarna tanti ruoli: detective della Omicidi, padre vedovo e gay non dichiarato. Ma dopo essersi trovato faccia a faccia con gli occhi blu di Tony nel corridoio di una scuola superiore, desidera che quel ragazzo faccia parte della sua vita. Disgraziatamente, non è il solo ad aver notato Tony. Mentre l’assassino cerca di coprire le sue tracce, Mac deve agire in fretta se non vuole perdere Tony per sempre. 

Recensione 
Quando si affronta un libro di questo genere, si spera sempre in due cose: una trama che ti tenga inchiodata alla lettura e dei personaggi ben caratterizzati. "Lezioni di vita" è tutto questo. 
La storia inizia con l’assassinio di un professore all’interno di quella che è sempre stata la tranquilla Roosevelt High School. Così, anche la tranquilla e monotona vita del giovane insegnante Anthony Hart, che sfortunatamente si ritrova quel corpo agonizzante addosso, ne viene a sua volta travolta. Interrogato sul luogo del crimine dal detective della Omicidi J. MacLean, racconta l’accaduto, cosa ha visto e sentito e promette di rimanere a disposizione durante il proseguimento delle indagini. Da qui la narrazione continua, alternando i pov dei due protagonisti. 
MacLean ci porta all’interno del suo dipartimento, nel mezzo di riunioni con i colleghi per vagliare ogni possibile pista che li porti all’assassino, mentre si indaga su tutte le persone legate in qualche modo alla vittima e sulla sua vita. 
Tony cerca di ritornare alla sua quotidianità non permettendo a quanto accaduto di prendere il sopravvento sulla sua esistenza. È un combattente: fin da giovane non ha mai nascosto la sua omosessualità, subendone le conseguenze anche violente e, tuttavia, deciso ad andare avanti, senza maschere e alla luce del sole. 
Discorso ben diverso è invece quello che riguarda J. MacLean. Jared — un nome che non utilizza più da anni, preferendo farsi chiamare Mac da tutti —, in passato è stato un atleta, appartenente a un gruppo elitario cui tutto era dovuto e riconosciuto ma che lui sostiene di non riconoscere più. Un mistero che si somma a quello della sua vita attuale, vedovo e con una bambina di quattro anni che cerca di vedere il più possibile, quando il lavoro glielo permette. Un lavoro dove mantiene ben salda la sua maschera di uomo forte e granitico e dietro la quale nasconde da sempre il suo orientamento sessuale. 
Tony e Mac si avvicinano e si svelano poco a poco, così come anche il mistero dell’assassinio poco alla volta si srotola tra le pagine del libro. Un’attrazione li lega fin dal loro primo incontro ma entrambi la dissimulano, perché Mac è etero secondo il pensiero di Tony e perché Tony è magnetico e attraente come una luce ma Mac non gli si può avvicinare troppo: bruciarsi significherebbe perdere ogni cosa. 
Il sentimento che inizia a crescere in loro, però, non può essere negato e nel momento in cui la situazione inizia a precipitare, con le minacce dell’assassino verso Tony, non è più possibile frenare neanche la passione.
La storia continua con un crescendo che tiene incollati alle pagine, tra scoperte, fughe e dolorose convinzioni, di aver perso e di poter perdere qualcosa di importante, quel tipo di persona che finalmente fa la differenza nella vita, con la triste consapevelozza di non poterla abbracciare, di non poter esprimere né urlare i propri sentimenti nel momento in cui tutto si risolve in bene. 
Tony e Mac sono due personaggi che si lasciano scoprire pagina dopo pagina, non si impongono con prepotenza ma entrano sotto pelle, lentamente, fino ad avvicinarli e amarli: Tony con la sua ironia e il suo lanciarsi verso l’ignoto per ottenere ciò che desidera, pur sapendo che farà male, costretto ad andare contro tutti quei principi che non ha mai messo in discussione perché consapevole che questa è l’occasione della sua vita, l’amore da sempre cercato; Mac con la sua maschera che non lascia cadere, i suoi segreti, il suo desiderio di voler essere diverso ma deciso a non fare nulla per cambiare le cose, poiché farlo potrebbe portare alla perdita di quanto faticosamente costruito negli ultimi anni, per sé e la sua bambina. 
Come avviene con le indagini, nulla si risolve dall’oggi al domani, è necessario ponderare ogni scelta, fare attenzione a ogni dettaglio, magari costruire in segreto, lontano dagli occhi di tutti, quello che tutto ciò potrebbe diventare, chi poter finalmente essere alla luce del sole, in quella libertà che sia Tony che Mac desiderano più di ogni altra cosa, per loro e i loro bambini. Un giorno. 

"Lezioni di vita" è il primo libro di questa serie che ci racconterà di Tony e Mac, una serie che inizia con un libro praticamente perfetto in ogni sua parte e che ci fa sperare che quel giorno di riscatto possa arrivare presto nei prossimi libri, per portare quel sentimento d’amore, che sta crescendo in questi due splendidi uomini, alla luce del sole e alla libertà tanto bramata. 
Faccio i complimenti all’autrice per aver creato un libro così bello, in grado di appassionare pagina dopo pagina e di scuotere il lettore con un turbinio di emozioni fino alla fine, e grazie anche per l’ottima traduzione.
Non vedo l’ora di scoprire quello che accadrà a Tony E Mac, e sono certa che questo mio desiderio sarà vissuto in egual misura da chiunque leggerà l’inizio della loro storia. 


agosto 18, 2017 / by / 2 Comments

2 commenti:

  1. Grazie per avere amato questi due personaggi <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difficile non amare Tony e Mac, sono stupendi nella loro umanità. Grazie a te per la traduzione che li ha resi così veri e aspetto con trepidazione il seguito <3 <3 <3

      Elimina

Post Top Ad