Post Top Ad

mercoledì 24 maggio 2017

In uscita il 31 maggio "Il Canto di Oestend" (Serie Oestend #1) di Marie Sexton

Titolo: Il Canto di Oestend 
Titolo originale: Song of Oestend 
Serie: Oestend #1 
Autrice: Marie Sexton 
Traduzione: Rita Demaria 
Editore: Triskell Edizioni 
Genere: Fantasy/Paranormal/Bdsm 
Pagg.: 343 
Data di uscita: 31 maggio 2017 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
I simboli hanno potere... 
Aren Montrell ha sentito parlare degli spettri di Oestend: misteriose creature che sbucano di notte e uccidono chiunque si trovi all’aperto. Non ha mai avuto ragione di credere alle storie, ma dopo aver accettato un posto come contabile al BarChi, un polveroso ranch nella remota prateria di Oestend, Aren impara presto quanto gli spettri siano reali. Di colpo, si ritrova a vivere in una presunta casa infestata, sigilli e generatori sono le sue uniche protezioni contro le creature invisibili della notte. Come se non bastasse, deve fare i conti con una burbera, vecchia signora cieca, “mucche” mai viste prima, oltre al fatto di essere apparentemente diventato lo scapolo più desiderato dei dintorni. 
Aren diventa anche l’unico confidente di Deacon, il nerboruto capomastro del BarChi. Deacon dirige il ranch con il pugno di ferro, ed è felice di avere finalmente qualcuno con cui parlare. Mentre la loro relazione si fa sempre più stretta, Aren scopre che c’è molto di più in Deacon e nel BarChi di quanto osasse sospettare. Deacon sembra determinato a negare sia le sue origini sia ogni diritto sul BarChi, ma se Aren vuole sopravvivere ai pericoli di Oestend, dovrà convincere il cowboy a smettere di fuggire dal suo passato e a reclamare finalmente ciò che gli spetta. 

Best Gay Fantasy ai Rainbow Awards 2011
Best Character Development ai Rainbow Awards 2011
Menzione d'onore per Best Gay Novel ai Rainbow Awards 2011
Finalista nella categoria Paranormal/Fantasy a CRW Award of Excellence 2012 

Contatti Triskell Edizioni:
Facebook CLICCA QUI
Twitter CLICCA QUI
Instagram CLICCA QUI
Sito CLICCA QUI
maggio 24, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad