Recensione in anteprima " I Due Re " (Serie I Lupi del Re #6) di Samantha M.

Titolo: I Due re 
Serie: I lupi del Re #6 
Autrice: Samantha M. 
Editore: Self-Publishing 
Genere: Paranormal/Fantasy 
Data di uscita: 28 aprile 2017 
Link per l'acquisto: Amazon

Sinossi 
Essere Re significa compiere scelte difficili e poter contare sull'aiuto di pochi, fidati amici. 
Essere Re significa dover passare sopra i desideri del proprio cuore per proteggere il proprio popolo. 
Sono lezioni dure, ma i due Re che si affrontano sul campo di battaglia le hanno imparate molto bene. 
L'esito dello scontro viene infine deciso con duelli all'ultimo sangue tra i campioni dei re, ma secoli di diffidenza e pregiudizi rendono difficile ristabilire la pace. 
Sarà allora che un Re piegherà la testa e accetterà il dominio dell'altro per il bene del proprio popolo. 
Sarà allora che un Re sarà costretto a guardare le sofferenze dell'amato senza poter far nulla, per il bene di tutti. 
Mentre il dissidio tra Ren e Troy scava un baratro sempre più profondo tra i due fratelli, Re Igor scopre nel giovane lupo un amico e un sostegno inaspettato, ma questo porterà soltanto altri guai e Ren dovrà compiere un gesto estremo per dimostrare la propria lealtà e riconquistare la fiducia del suo sovrano. 
La strada del perdono sarà difficile, ma a volte le strade più difficili portano alle ricompense più grandi... 

Recensione
Siamo arrivati all'ultimo episodio della meravigliosa saga de I Lupi del Re e devo dire che con questo volume finale Samantha M. è riuscita veramente a sorprendermi. Ha giocato abilmente con la personalità dei suoi personaggi, che agiscono in modo perfettamente umano e in preda a emozioni forti ed estreme, che fanno emergere, spesso, la loro parte più oscura e malvagia.

"I Due Re" riparte dal momento conclusivo del volume precedente: i due eserciti — gli orchi da una parte e la coalizione dei popoli dall'altra — pronti a darsi battaglia. A capo delle due fazioni vi sono i due Re: da una parte Igor, il Re dei Lupi, e dall'altra il terribile Akay, che abbiamo conosciuto, sbrigativamente, come il cattivo fra i cattivi nei libri precedenti. L'autrice però, fa un passo in avanti e ci mostra le intenzioni di Akay e le sue reali motivazioni: il suo desiderio di sottomettere tutti i popoli di questa terra fantastica ha radici molto profonde e lontane, segnate da anni di privazioni e di scelte difficili, che il Re ha dovuto sostenere per il suo popolo. 
Igor e Akay sono due uomini molto soli, hanno sempre vissuto e fatto di tutto per il bene altrui, mettendo sempre da parte le loro necessità, ma hanno sperato in segreto di trovare un compagno, rassegnandosi, però, con il passare del tempo, a vivere in solitudine. È per questo motivo che nel momento in cui si sono incontrati, uno di fronte all'altro, nemici su di un campo di battaglia, hanno pensato che i loro Dei abbiano tirato loro uno scherzo paradossale e doloroso destinandoli a essere l'uno il compagno dell'altro. 


"I due Re" è un libro dinamico e ricco di accadimenti improvvisi, e vi stupirete di come Samantha abbia manovrato sapientemente tutti i suoi personaggi, creando un intreccio perfetto, che porterà il lettore su montagne russe emotive facendolo arrabbiare, piangere, sospirare e sognare. 
L'autrice è riuscita a esprimere in modo efficace le brutture dell'uomo: la capacità di umiliare e di non accettare chi è diverso, l'uso del potere che si possiede per raggiungere scopi malvagi e per mettere in atto una vendetta privata, l'incapacità di entrare in empatia con l'altro perché si riconoscono sempre e solo le proprie esigenze.
È, dunque, un libro più duro e oscuro di quelli precedenti, molto più complesso, e con un netto miglioramento nello stile di scrittuta, che era già, a mio parere, molto buono. 
I personaggi sono descritti in modo ottimo: il loro dolore, il loro amore, l'affetto che provano per i fratelli e per gli amici vengono percepiti da noi lettori con forza, e questo li rende vivi, reali e veri.
Rivediamo tutti i nostri cari lupi con i loro compagni, il popolo del mare i demoni del fuoco, tutti piccoli dettagli che concorrono a fare di questo libro il degno finale di una saga assolutamente da non perdere! 


Commenti