Recensione in anteprima "Amore in opposizione" di Charlie Cochet

Titolo: Amore in opposizione
Titolo originale: Love in retrograde
Autore: Charlie Cochet
Traduzione: Claudia Nogara
Editore: Dreamspinner Press
Genere: Fantascienza
Pagg: 77
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press - Amazon
Data di uscita: 4 aprile 2017

Sinossi
Lo stagista americano Kelly Sutton è entusiasta di essere stato accolto alla prestigiosa Photonic Royal Society di New London. Da più di un anno collabora al Progetto Marte, una missione così segreta che nemmeno lui ne conosce i dettagli. L’unica cosa di cui è certo è che i suoi studi contribuiranno ad aiutare l’umanità, e questo gli basta.

L’ordinato mondo di Kelly finisce sottosopra quando le preoccupazioni per lo strano comportamento del suo mentore lo portano a indagare e scoprire una crudele verità. Quello che doveva essere un progetto volto a migliorare la vita umana si rivela una ricerca che potrebbe portare alla distruzione di massa. La terrificante scoperta obbliga Kelly a scegliere tra guardare dall’altra parte per mantenere il suo incarico, come ha sempre fatto, o rischiare la carriera e forse persino la vita per fare la cosa giusta e salvare l’uomo che ha conquistato il suo cuore.

Recensione
Quanta umanità continua a vivere nell’uomo e quanto di quella che si è perduta è conseguenza della società e delle sue regole alle quali siamo sottomessi?
"Amore in opposizione" di Charlie Cochet è un romanzo che ci racconta nelle sue pagine quello che siamo o saremo destinati a diventare.

Kelly Sutton è uno scienziato in erba, entusiasta di essere entrato come stagista nella più importante industria tecnologica di New London, La Photonic Royal Society, occupandosi, seppur nelle retrovie, del loro più importante progetto, chiamato Progetto Marte.
Innamorato della scienza e della tecnologia, vive unicamente per il suo lavoro e accetta con gioia il momento in cui uno degli scienziati più importanti lo introduce a un livello successivo, trovandosi finalmente di fronte a questo famoso progetto e scoprendo, col passare del tempo, che esso non è destinato a un miglioramento della condizione umana ma alla sua totale sottomissione.
Kelly dovrà decidere da che parte stare e, soprattutto, se tutto ciò in cui aveva sempre creduto può essere più forte e più importante del suo cuore, che per la prima volta impara cosa sia veramente l’amore e quali siano i veri valori che l’uomo deve portare avanti. Una lezione che apprenderà e che tutti noi apprenderemo da quanto di meno umano possa in realtà esistere, ma che alla fine si rivelerà più umano degli uomini stessi.

"Amore in opposizione" è un romanzo breve che nelle sue pagine ci mostra un futuro non troppo lontano dal nostro presente e che alla fine ci fa aprire gli occhi su quello che già possediamo, o meglio possedevamo, per scoprire che quello che conta lo abbiamo già e dobbiamo solo goderlo con i nostri occhi e il nostro cuore.

Citazione 
"Avevo un posto, ma non era casa mia. New London non mi ha mai fatto sentire a casa, e non riesco nemmeno a ricordare l’ultima volta che ho provato un senso di appartenenza. Ora invece tutto è cambiato."


Commenti