Post Top Ad

giovedì 13 aprile 2017

Recensione "After" (Serie Damon & Pete: giocare col fuoco #2) di Tantalus

Titolo: After 
Titolo originale: After 
Autore: Tantalus 
Cover Design: Meredith Russell 
Traduzione: Francesca Giraudo 
Serie: Damon & Pete: giocare col fuoco #2 
Genere: Bdsm 
Formato: E-book 
Pagg.: 27 
Prezzo: € 0.99 
Data di uscita: 10 aprile 2017 
Link per l'acquistoAmazon

Sinossi 
In calore estivo Damon ha voluto divertirsi un po’ con il suo vicino di casa Pete. Ma qualcuno avrebbe dovuto avvisarlo. La vendetta è una puttana. 

Recensione 
Aspettavo con impazienza il secondo capitolo di Damon & Pete: giocare col fuoco, dopo avere letto lo scoppiettante inizio della loro storia, che mi aveva lasciata soddisfatta e molto incuriosita in merito alla sua continuazione, e posso confermare che le mie aspettative e la mia curiosità sono state ampiamente premiate. 
Chi la fa, l’aspetti, come si suol dire, e questa volta è Damon l’oggetto del gioco del suo vicino/avversario/amante Pete. 

Risvegliatosi con un dopo sbornia non indifferente, Damon si ritrova legato al letto del suo vicino, che non ha perso tempo nel compiere la sua vendetta in seguito al loro primo incontro in Calore Estivo.
Pete lo stuzzica, lo porta al limite, lo fa gemere e imprecare, mentre il piacere e il desiderio diventano sempre più imperanti e impellenti. 
Anche in questo capitolo si avverte, in modo tangibile, quanto i due uomini si siano bramati da lontano fin dall’inizio, sia nei loro gesti sia nei loro dialoghi e pensieri. Un gioco sessuale sempre in tema BDSM, ma che ancora una volta ci conferma che tra loro esiste un’alchimia che, forse, può andare al di là del sesso, un coinvolgimento animato dalla fiducia e che non prevede inibizioni. 
Rispetto al capitolo precedente, che vede Damon al comando, qui Pete gioca in modo diverso le sue carte: conduce il compagno al limite, mettendo in atto un rituale che non rientra nel modo di essere di Damon, che, da parte sua però, accetta e apprezza pienamente. L'attacco di Pete è più lento e mirato a un rapporto in cui il sesso non è sfrenato, ma un dolce sentire e godere l’attesa, gli attimi prima del gran finale. 

Questa meravigliosa autrice è riuscita ancora una volta a centrare il suo obiettivo, una certezza che non avrei, comunque, messo in discussione. Tantalus ci regala, infatti, in pochissime pagine, due personaggi e una storia in grado di rapire il lettore, di emozionarlo e di lasciarlo nuovamente in una bramosa attesa di quello che accadrà nel prossimo capitolo, come suggerisce lo stesso Damon: «Pensi che te la caverai con delle sculacciate?» Sbuffai. «Ragazzo, quello sarà solo l’inizio.».
Adesso, non posso che aspettare trepidante il terzo capitolo di Damon e Pete e del loro gioco infuocato, chiedendomi dove li porterà e dove porterà noi lettori. 

Citazione
"Avrei voluto urlargli contro, ringhiare, dirgli di finirla una volta per tutte, 
ma quelle dolci ondate di piacere si diramavano partendo da dentro, arrivando fino alle estremità. 
Arricciai le dita dei piedi, avevo le braccia tese, così come i muscoli della pancia, 
eppure Pete mi stava portando verso un altro orgasmo.". 

aprile 13, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad