Post Top Ad

venerdì 31 marzo 2017

Recensione in Anteprima "Come esaudire un desiderio" (Serie Come ululare alla luna #3) di Eli Easton

Titolo: Come esaudire un desiderio
Titolo originale: How to Wish Upon a Star
Serie: Come ululare alla luna #3
Autrice: Eli Easton
Traduttrice: Deborah Tessari
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo / Paranormal Romance
Pagg.: 234
Data di Uscita: 31 marzo 2017
Link per l'acquisto: Triskell - Amazon 

Sinossi
Il dottor Jason Kunik sta lavorando a un progetto di genetica che non ha precedenti: la mappatura del DNA di una nuova specie, i mutevoli, cani in grado di assumere la forma umana. Il problema è che nessuno conosce l’esistenza di queste creature e Jason non può tradire la sua gente pubblicando i suoi studi. Quando si trasferisce a Mad Creek per continuare la sua ricerca in una città dove vivono molti mutevoli, è alla ricerca di pace e tranquillità per seppellirsi nel suo lavoro. Forse, se riuscirà a scoprire cosa attiva la mutazione, riuscirà a mettere a tacere per sempre il proprio cane interiore.

Milo è un cane da conforto in un istituto per malati terminali, luogo al quale si è affezionato e in cui ha visto morire molti pazienti che amava. Milo percepisce istintivamente la malattia e il dolore a un livello spirituale che la maggior parte delle persone non può capire. Quando acquisisce la capacità di diventare un uomo, crede di aver finalmente ottenuto tutto quello che voleva. Ma essere un umano non vuol dire per forza essere amati, e trovare rifugio a Mad Creek non è la stessa cosa che trovare una casa tutta sua.

Quando una misteriosa malattia colpisce Mad Creek e minaccia tutta la città dei mutevoli, tocca allo scienziato e al cane da conforto capire di cosa si tratti e come fermarla. Lungo la strada potrebbero anche scoprire che il vero amore è possibile, se lo si desidera guardando le stelle.

Recensione
Con "Come esaudire un desiderio" Eli Easton ha confermato, ancora una volta, di essere una poliedrica autrice di grande talento, perché riesce a scrivere di mutaforma, o meglio, di mutevoli, di ragazzi al college, di pazzi investigatori privati e di cavalieri medievali, spaziando e cimentandosi, quindi, in vari generi, sempre, con la stessa sicurezza, maestria e coinvolgente intensità. 

Ho amato i primi due volumi della serie Come ululare alla luna, e sono stata irrimediabilmente conquistata dal dolce e imbranato Tim, dall'imperturbabile sceriffo Lance, dal forte e tenero Roman e dal suo grande amore Matt; le loro avventure mi hanno coinvolto e intrigato e, quindi, ero proprio curiosa di conoscere i nuovi protagonisti del terzo volume sui mutevoli di Mad Creek.
Eli Easton ha creato una figura fantastica, che io considero molto romantica e piena di sentimento: un cane che, grazie all'amore puro che nutre nei confronti del suo padrone, ottiene la scintilla, riesce, cioè, a trasformarsi in un essere umano, in un mutevole. 
Ed è questo tipo di amore il protagonista assoluto di "Come esaudire un desiderio": l'amore disinteressato, quello che si prova non solo per il proprio compagno di vita, ma anche per gli amici, per la famiglia, per la comunità che, nella eccentrica cittadina di Mad Creek, è costretta a intraprendere un percorso difficile, che ci fa soffrire, ma anche sperare e sognare. 

Jason e Milo sono i due protagonisti della storia, diversi ma complementari, due personalità diametralmente opposte che si incastrano alla perfezione: se il primo è razionalità, scienza ed egocentrismo, il secondo è gioia di vivere, altruismo, allegria.
Jason, uno scienziato che ha sempre odiato la sua parte animale e che non accetta di essere vittima dell'istinto, rientra a Mad Creek perché, tramite una ricerca su cui lavora da tempo, vuole dare una spiegazione razionale alla scintilla; Milo, un cane da conforto scovato da Lily Beaufort in una casa di riposo, è appena diventato umano ed è ancora molto attaccato alla sua parte animale. 



Quando, però, i loro sguardi si incrociano, riconoscono di avere qualcosa in comune ed è proprio da questo punto che inizia la loro convivenza.
La dolcezza e l'empatia di Milo, che dedica la sua vita agli altri, si contrappone alla paura di Jason di essere se stesso, alla sua necessità di controllare tutto, al suo tentativo di basare la vita sulla concretezza e sulla scienza, specchio della vita moderna, perché Jason non crede più nella magia, nella speranza di un desiderio espresso a una stella brillante nel cielo, ma solamente in quello che è tangibile e reale.
Jason e Milo, insieme a tutti gli abitanti di Mad Creek, devono affrontare, però, una sfida veramente difficile: una malattia misteriosa che sta infettando i mutevoli della città. 

Mi è piaciuto molto rivedere tutti i protagonisti dei libri precedenti, tra cui emerge la mamma dello sceriffo, sempre più simpatica, e il cane guida di tutta la popolazione.
Lo stile di Eli Easton è sempre coinvolgente ed intenso, e grazie all'ottima traduzione italiana e all'editing preciso, entriamo nelle vite di due meravigliosi mutevoli.
La dolcezza e l'ingenuità di Milo insieme alla tristezza e alla forza di Jason mi sono entrati nel cuore e, ve lo assicuro, la loro storia d'amore farà palpitare gli animi più romantici!


marzo 31, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad