Recensione in anteprima "Reporter di provincia" (Serie Holly Creek #1) di Poppy Dennison

Titolto: Reporter di provincia - Piccoli eroi... grandi cuori
Titolo originale: Dogwood days
Serie: Holly Creek #1 
Autore: Poppy Dennison 
Traduzione: Valentina Andreose
Editore: Dreamspinner Press
Genere: Contemporaneo
Pagg: 136
Link per l'acquisto: Dreamspinner Press
Data di uscita: 14 febbraio 2017 

Sinossi
Jefferson Lee Davis è felice della sua vita in città, ma quando Sherman, il suo zio preferito, ha un incidente, deve correre a Holly Creek per assicurarsi che stia bene. Jefferson Lee sa come gestire la politica di una piccola cittadina del sud e gli abitanti lo accolgono a braccia aperte. Beh, tutti tranne lo sceriffo, Zane Yarbrough. 
La Fiera dei Cornioli in Fiore, l’evento più importante della città, è ormai alle porte, e Jefferson deve assumere il ruolo di reporter cittadino al posto dello zio, anche se ciò lo metterà in contrasto con lo sceriffo. Vicini di casa impertinenti, familiari ficcanaso, e una migliore amica dalla lingua affilata si alleano per rendere la visita di Jefferson Lee a Holly Creek una vera e propria avventura. E quando gli giunge la notizia di aver perso il suo vecchio lavoro in città, Jefferson Lee dovrà decidere se mettersi alla ricerca di un nuovo lavoro che potrebbe allontanarlo dal posto che ha imparato ad amare. Riuscirà questo ragazzo di città a trovare l’amore nelle braccia di un semplice sceriffo di provincia? O la vita in una grande città lo strapperà via a questo idillio?
Recensione 
La prima cosa che ho pensato dopo aver letto “Reporter di provincia” è stata: "be' voglio trasferirmi ad Holly Creek". La seconda invece: "che qualcuno mi porti ad Holly Creek, perché voglio assolutamente conoscere Jefferson Lee e il suo bellissimo sceriffo Zane Yarbrough". Perché, in buona sostanza, Poppy Dennison ha creato una storia meravigliosa, che vale la pena leggere per almeno 6 motivi:
1) “Reporter di provincia” è un piccolo adorabile universo a più voci in cui si mescolano una grande dolcezza che arriva dritta alla mente e al cuore; un'ipnotica fascinazione della vita tra quartieri in fiore, crostate alla frutta e brownies con gelato; vicini di casa eccentrici, strambi, un po' invadenti, ma anche tanto generosi, affettuosi e disponibili; un avvolgente ottimismo che rende reali tutti i sogni. 2) “Reporter di provincia” è Jefferson Lee. Proprio così: sempre e solo Jefferson Lee. Avvenente, aperto, solare, ironico, è la voce narrante, il protagonista indiscusso del racconto, che diventa - grazie alla sua lievità, al suo giocoso sarcasmo, al suo altruismo confortante e sincero - l'affresco di un mondo che non c'è più, ma in cui tutti vorremmo vivere. Leggere per credere! 3) “Reporter di provincia” è Zane Yarbrough. Spalle larghe e gambe lunghe, praticamente chilometriche, è dolce e premuroso, forte e calmo, paziente e rassicurante. Quando la sua pacatezza si scontra con la frenetica parlantina di Jefferson Lee, sono scintille, lampi di tenerezza, sprazzi di irridente sensualità. Oh sì! Ohhhhh sì!
4) “Reporter di Provincia” è lo zio Sherman, il sindaco Charles e l'entusiasmo adolescenziale di Owen; è il sexy giardiniere Beau Granville e il muscoloso Trent; ma soprattutto è Clover Crofton, incantevole e impertinente amica d'infanzia di Jefferson e sua spalla comica dai tempi perfetti. Perché con lei si ride. Sempre. Ovunque. Anche quando non si dovrebbe. 5) “Reporter di provincia” è Holly Creek e Holly Creek crea dipendenza per la sua bellezza floreale, per la sua immutabile e, al tempo stesso, caleidoscopica quotidianità, per i suoi riti irrinunciabili, per la sua calorosa accoglienza, che diventa rifugio nei momenti di difficoltà, e perché fa da teatro a invidie e incomprensioni che lasciano sempre il tempo che trovano, perché a Holly Creek, alla fine, l'amore vince sempre. 6) “Reporter di provincia” è un infortunio, una fiera tanto attesa, è una questione politicamente scorretta, è un blog, è la riscoperta di rapporti familiari che rendono la vita perfetta, è un amore impensato e appassionante, spiazzante e caldo, è la crescita di un uomo che, nonostante tutto, non perde mai la sua leggerezza, la sua contagiosa e non tanto sottile ironia e la sua meravigliosa vitalità. Leggere per credere. O anche solo per ridere con la mente e con il cuore. 5 Morbidosi Holly Creek Hearts!


Commenti