Post Top Ad

giovedì 23 febbraio 2017

Recensione in anteprima "Incontro sulla neve" (Serie Summit City #1) di Ethan Day

Titolo: Incontro sulla neve
Titolo originale: Sno-Ho
Serie: Summit City #1
Autore: Ethan Day
Traduttrice: Valentina Chioma
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo
Pagg.: 101
Link per l'acquisto
: Triskell  - Amazon
Data di uscita: 24 febbraio 2017

Sinossi 
Sembra che Boone Daniels faccia fatica a finire le cose. Oltre alla mezza dozzina di romanzi che ha iniziato, solo per abbandonarli a metà, la sua vita amorosa potrebbe essere descritta come una serie di mordi e fuggi. Boone ha passato l’ultima settimana in una baita nella piccola cittadina montana di Summit City. Ha usato il periodo di solitudine per scrivere, aspettando l’arrivo del suo ragazzo per il loro anniversario. Cosa succede a Boone quando viene scaricato proprio la vigilia del suo primo anniversario, e si ritrova in un bar a bere qualche cocktail di troppo? Incontra Wade Walker.

Recensione 
"Incontro sulla neve" è uno di quei libri che si legge in un batter d'occhio e, preferibilmente, senza interruzioni, perché conquista grazie ad una storia brillante e ad un protagonista che affascina fin dalle prime battute. Impiegato part-time e aspirante scrittore con sette libri non conclusi alle spalle, Boone Daniels si sveglia con i postumi di una sbornia accanto a un corpo muscoloso e immenso, ribattezzato Mr. Muscolo, non ricordando come e perché sia finito in quella situazione. Mentre si rimette in sesto per una fuga repentina da quell'avventura di una notte, scopriamo che Boone si trova in una località sciistica, Summit City in Colorado, per una vacanza di due settimane regalatagli dal suo ormai ex-fidanzato come pacchetto di buona uscita a sua insaputa. Essere stato scaricato a distanza rende Boone ancora più diffidente verso la ricerca del vero amore, ma quando si ritrova davanti Wade Walker, Mr. Muscolo appunto, come suo istruttore personale di sci, si rende conto fin da subito che resistergli è praticamente impossibile. Ed è impossibile per il lettore non percepire la grande attrazione che entrambi provano l’uno per l’altro, consumata in scene davvero piccanti e anche molto divertenti, perché Boone, diciamocelo, a stare zitto proprio non riesce.
Wade è molto amato dai suoi concittadini, che gli augurano di trovare l’uomo della sua vita e che vedono proprio in Boone un ottimo candidato, facendo letteralmente il tifo per lui. A differenza di Boone, Wade dimostra fin da subito nei suoi confronti un interesse che prescinde il sesso: con una dolce insistenza e una paziente tolleranza alle sue battute, Wade riesce a far breccia nel suo cuore, allontanando quel senso d’incompiutezza che non è tipico soltanto dei suoi libri. La narrazione in prima persona è briosa e travolgente come lo è la mente iperattiva di Boone, sempre giocoso, simpatico e davvero auto-ironico.

Boone è un personaggio fuori dagli schemi, ha una fervida immaginazione e riesce a strappare più di una risata con le sue fughe - reali - da un Quartetto molto temuto dalla città o - immaginarie - da folle inferocite che brandiscono forconi. Avvincenti i dialoghi tra i due protagonisti, che battibeccano frequentemente prendendosi in giro e, tuttavia, facendo intravedere un legame che diventerà sempre più forte e intenso. Teneri i momenti dopo la passione, perché completano un’intimità che è ormai radicata in loro, una cedevolezza che in alcuni casi diventa vero e proprio struggimento ma sempre colmo di speranza. Ho amato sia Summit City, un borgo che con i suoi edifici antichi relega ai margini costruzioni più recenti e turisti inopportuni, sia i personaggi che Boone incontra durante la sua vacanza, anche loro piacevolmente sopra le righe. Ethan Day è stato una bellissima scoperta: con il suo stile fresco e spumeggiante riesce a farti gustare ogni pagina del suo libro, alternando momenti d’ilarità a momenti di grande passione e tenerezza. "Incontro sulla neve" è una vera e propria vacanza per il lettore, che si ritroverà a ridere impacciato sugli sci e ad ammirare sia il magnifico panorama innevato del Colorado sia i due meravigliosi protagonisti, sperando di continuare con loro questa bellissima avventura, ed è un libro da leggere e da rileggere quando si vuole evadere dalla noia o dallo stress della vita quotidiana, e che fa entrare a pieni voti Ethan Day nella mia WL delle pubblicazioni future.
febbraio 23, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad