Post Top Ad

venerdì 20 gennaio 2017

Recensione "Come innamorati" (Serie The Housemates #2) di Jay Northcote

Titolo: Come innamorati
Titolo originale: Like a lover
Autore: Jay Northcote
Cover design: Garrett Leigh
Traduttrice: Sara Benatti
Serie: The housemates #2
Genere: New Adult
Formato: ebook - cartaceo
Pagg.: 230
Prezzo: € 3,99 formato digitale 
Link per l'acquisto: Amazon 

Sinossi
Josh ha un piano: arrivare alla fine dell'università con un buon voto e senza debiti. Si concentra così sui suoi obiettivi e lavora come escort per pagare i conti. Si gode il sesso senza legami e non ha il tempo né l'inclinazione per una relazione. Innamorarsi decisamente non fa parte del piano... soprattutto non di un cliente.  
Quando Rupert incontra Josh in un bar, ne rimane colpito al primo sguardo. Non ha mai pagato per fare sesso prima, ma quando Josh lo avvicina non può resistere. Avrebbe dovuto sapere che una notte non sarebbe stata sufficiente. Fortunatamente per lui, ha abbastanza soldi per permettersi di pagare la sua dipendenza da Josh, perché il suo lavoro nel settore informatico non coprirebbe quella spesa.  A ogni appuntamento i confini diventano sempre più labili. Tra loro sta crescendo qualcosa che assomiglia sempre di più a un rapporto, che non a una transazione commerciale, ma vengono da mondi diversi e passare da cliente-ed-escort ad amanti, sembra impossibile. Se vogliono un futuro insieme, Josh e Rupert hanno parecchi ostacoli da superare. 

Recensione 
Dopo aver letto e recensito “Una mano amica”, eccomi pronta per parlarvi del secondo capitolo della Serie Housemates di Jay Northcote “Come innamorati”, una storia di sentimento allo stato puro, un concentrato di amore romantico dalla prima all'ultima pagina.
Abbiamo già incontrato Josh, uno dei due protagonisti, nel primo volume della serie. E' un ragazzo poco più che ventenne con una storia dura alle spalle: un padre alcolizzato con il quale ha interrotto i rapporti da tempo e una madre sparita dalla circolazione quando era ancora un ragazzino. Nonostante la vita lo abbia già brutalmente provato, Josh non si fa schiacciare e cerca di tirare avanti come può, perché ha un unico, grande obiettivo: studiare e laurearsi. Poco importa se per raggiungerlo è costretto a vendere il suo corpo, perché Josh è un ragazzo che non ha perso la voglia di vivere e che ha imparato a combattere la sofferenza con l'arma più infima che possa esistere: il sesso a pagamento.
Rupert è un uomo di trent'anni, lavora come tecnico informatico all'università ed è affascinante, gentile e brillante, sa catturare l’attenzione solo con uno sguardo e il suo fascino si riflette su ogni cosa che fa, su ogni gesto che compie. E, così, una sera è proprio il suo sguardo magnetico ad agganciare gli occhi sfuggenti di Josh. Entrambi si sentono attratti l'uno dall'altro, ma Josh non può permettersi di abbassare la guardia nemmeno per una notte, nemmeno se la persona che ha di fronte gli piace e parecchio anche. Così, è costretto a uscire allo scoperto e propone a Rupert di passare una notte insieme, ma solo dopo aver riscosso un congruo pagamento.
Questa storia inizia così: con uno sguardo, con un bicchiere di Whiskey e con un bancomat. 
È difficile non innamorarsi di Josh e di Rupert ed è ancora più difficile non avvertire una forte empatia con entrambi. Josh ha un carattere particolare, è un ragazzo che vuole ottenere molto dalla vita e sa che può farlo solo impegnandosi nello studio a 360 gradi; non si lamenta della sua scelta di essere un escort, anzi, ha imparato a gestire ogni tipo di situazione e a trarne vantaggio nei modi che conosce meglio. Perciò, la sera in cui conosce Rupert, non ci pensa su due volte e gli propone la sua tariffa, sebbene ci sia qualcosa in quegli occhi di un verde cristallino che lo colpisce fin dentro lo stomaco. Ma non c’è modo per Josh di lasciarsi andare, non quando in ballo ci sono i soldi con i quali riesce a pagarsi l’università. Però, nonostante la corazza che si è costruito negli anni, quella prima notte con Rupert non può non farlo sentire diverso, perché in Rupert c’è una dolcezza, una voglia di dare più che di ricevere, che gli lascia addosso una sensazione mai provata in tutta la vita.

"Come innamorati" è un libro scritto in modo sublime, alternando il punto di vista di Josh a quello di Rupert, in uno stile narrativo che adoro, dal momento che dà la possibilità a noi lettori di conoscere entrambi i personaggi in modo approfondito e, soprattutto, di soffrire e di gioire insieme a loro. Josh e Rupert, infatti, non nascondono nulla al lettore, i loro sentimenti e le loro emozioni ci trascinano in un vortice che ci fa palpitare il cuore fino a farlo scoppiare d’amore. La forza di questa storia sta nella sua capacità di prenderci per mano e di portarci lontano, in un mondo dove le favole ancora esistono e i sogni si avverano. 
Sebbene il rapporto tra i due protagonisti sia costellato di ostacoli e di difficoltà, la dolcezza e la determinazione di Rupert e il bisogno di essere amato di Josh rendono l'intreccio narrativo ricco di passione, di tenerezza e di voglia d’amare. Perché Josh e Rupert sono fatti per stare insieme, e anche se Josh è orgoglioso e si nasconde da troppo tempo dietro una maschera di cinica indifferenza, Rupert è un uomo determinato ad ottenere ciò che vuole e vuole Josh accanto a sé, per sempre, anche a costo di ribaltare vita e convinzioni.
“Come innamorati” è un libro ben scritto e magistralmente tradotto, l’editing è curato nei minimi particolari, le scene di sesso sono descritte benissimo e toccano le corde più nascoste dei nostri cuori. È sempre difficile parlare di questo argomento, soprattutto se inserito in un contesto più “leggero” come quello del romance contemporaneo, ma l’autore ha saputo rendere il tutto avvincente, appassionante e mai scontato. Il ritmo è sostenuto fino all'ultima pagina, non annoia mai il lettore e affascina a tal punto che è difficile interrompere la lettura.
Ho amato molto questa storia, mi ha fatto emozionare come una bambina e, lo ammetto, alla fine mi ha anche commossa. La vita può essere dura e difficile da affrontare, ma quando qualcuno ti prende per mano e ti fa sentire amato e protetto… allora nulla è davvero impossibile.


gennaio 20, 2017 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad