Post Top Ad

sabato 24 dicembre 2016

"Una piccola bugia per Natale" di Ann Gallagher e "Due vigilie di Natale disastrose" di Chris McHart #Recensione

Titolo: Una piccola bugia per Natale
Autrice: Ann Gallagher, L.A. Witt
Traduttrice: Cornelia Grey
Editore: Self Publisher
Pagine: 33
Data Pubblicazione: 13 dicembre 2016 

Sinossi: 
Steve odia il Natale, ed è sicuro che tutti gli altri facciano solo finta. Dopotutto, la sua famiglia non può essere l'unica a condire i cenoni con litigi, giudizi e sensi di colpa. 
Eric, il suo collega per cui ha una cotta segreta, ha cercato di convincerlo a non sopportare degli altri drammi familiari quest'anno, ma inutilmente. È Natale. Steve non può non andare a casa. 
Ma quando Eric gli dice una piccola bugia a fin di bene, per Steve il Natale non sarà mai più lo stesso.

Recensione 
Quando un'autrice riesce in 33 pagine a creare non solo dei personaggi credibili con una personalità ben definita, ma anche a raccontarci quella che è stata la loro vita fino al momento in cui ci vengono presentati, allora, possiamo ben dire che questa autrice sa fare il suo mestiere!
Onestamente, non mi aspettavo altro da L.A. Witt, che qui si presenta con il suo Alter Ego, Ann Gallagher. L'unica cosa su cui mi permetto di fare una piccola rimostranza è l'effettiva brevità del suo racconto: vorrei sapere, infatti, di più sulla storia di Steve e Eric e di quello che sarà della loro relazione! 

Steve è un giovane Mr. Scrooge, che odia il Natale per colpa della famiglia omofoba e disfunzionale, che gli rovina ogni anno questo bellissimo giorno di festa. Per fortuna, a spezzare questa triste routine interviene il bellissimo Eric, adorato da lontano, che gli salva il giorno più dolce e incantevole dell'anno e gli fa capire che non tutte le famiglie sono come la sua.




Naturalmente, consiglio di leggerlo la sera di Natale, per sognare e festeggiare con questi due ragazzi, davvero, speciali! 💖







Titolo: Due vigilie di Natale disastrose 
Titolo originale: Two ruined Christmas Eves  
Autrice: Chris McHart 
Traduttrice: Phoenix Skyler 
Editore: Self-Publishing 
Pagg.: 39 
Data di pubblicazione: 15 dicembre 2016 



Sinossi 
È la vigilia di Natale e Jonas, star della musica folk, è diretto al Volksmusik Stadl per il più importante ingaggio della sua carriera. Beh, lo sarebbe se non fosse bloccato sull’autostrada da un’abbondante nevicata. 
Fritz deve accompagnare i nonni al più grande evento di musica folk nel sud della Germania, la peggiore punizione per un fan del metal, soprattutto alla vigilia di Natale. 
Quando i due uomini si incontreranno alla festa, dopo il concerto, voleranno scintille. Non sarà che, dopotutto, questa vigilia di Natale si rivelerà qualcosa di speciale? 

Recensione 
"Due vigilie di Natale disastrose" è la perfetta lettura delle feste: racconta una storia romantica e frizzante, che libera il cuore dalla tipica frenesia delle ricorrenze, trasportandolo in un luogo caldo e confortevole. 

E' una storia breve, ma dinamica e appagante, apparentemente basata sul mito degli opposti che si attraggono: Jonas, star nascente della musica Folk, e Fritz, appassionato di musica rock e metal, in realtà, trovano un terreno comune su cui incontrarsi e fare scintille. La loro è una connessione intima e promettente, che li spinge a conoscersi e a costruire un legame tenero e magico, circondati da un'atmosfera festosa e da personaggi di supporto sorprendenti e meravigliosi. 

Consiglio di leggere "Due vigilie di Natale disastrose" a chi ama sognare e vagare con la fantasia, a chi vuole trascorrere un'ora del suo tempo tra sorrisi e batticuori, a chi si lascia, facilmente, contagiare dallo spirito natalizio, perché non riesce proprio a farne a meno (un po' come me, ecco 😇). 

Un ringraziamento sentito per la cura della traduzione e dell'editing e... attenti all'epilogo, perché vi coglierà di sorpresa, come un delizioso regalo di Natale, assolutamente, inaspettato. 




dicembre 24, 2016 / by / 0 Comments

Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad